Equitazione in Toscana – La Toscana è piena di maneggi e strade da percorrere in sella. Infatti le escursioni a cavallo rappresentano un altro modo divertente e piacevole per conoscere il territorio toscano. Accompagnati da una guida ambientale equestre  oppure da soli,  trascorrere un po’ di tempo a pieno contatto con la natura è un vero rilassamento. Praticare equitazione in un territorio con tanti paesaggi diversi quali le foreste del Casentino, della Garfagnana, le campagne della Val d’Orcia, del Chianti, della Valdichiana alle spiagge selvaggi della Maremma, è sempre un’emozione nuova da vivere.

Equitazione in Toscana - Agriturismi con maneggi in Toscana

Agriturismi con maneggio 

Cerchi un agriturismo con maneggio per godere i passeggiate a cavallo? In Toscana, tantissimi agriturismi hanno un maneggio interno o nelle vicinanze con cavalli addestrati e adatti a giri in campagna.  Ecco un alcuni che raccomandiamo.

Il Mulinaccio agriturismo

Volterra (PI)
Agriturismo, fattoria didattica, centro benessere, caccia al Tartufo, maneggio

Podere dell’Anselmo

Montespertoli (FI)
Agriturismo con maneggio e cantina

Agriturismo I Pianacci

Uzzano (PT)
Agriturismo con maneggio

Castello del Trebbio

Pontassieve (FI)
Castello fattoria da sogno con appartamenti, cantina, ristorante cucina toscana

Agriturismo Il Ficareto

Sovicille (SI)
Fattoria didattica con cavalli e ristorante cucina toscana

PROVINCIA DI GROSSETO

Percorsi a cavallo in Maremma

Equitazione in Toscana - Maremma

Parco della Maremma

Parco della Maremma

località Alberese – comune di Grosseto (GR)
info e prenotazioni –  Parco della Maremma – Centro Visite di Alberese
Tel. +39 0564 407098
E-mail: [email protected]

Percorso “Le Macchiozze”:  le aree umide e gli uccelli acquatici

Partenza: località Spergolaia
Percorso: 10,5 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile
Costo: € 46.00 (con il noleggio del cavallo) comprensivo del servizio guida
N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

Itinerario completamente pianeggiante si sviluppa lungo le golene coltivate del fiume Ombrone, fino ad arrivare all’altezza di Torre Trappola. Il percorso attraversa un’area umida in cui è possibile avvistare, a seconda del periodo, differenti specie di uccelli acquatici e altri animali selvatici del Parco (caprioli, cinghiali).

Percorso “S. Rabano”:  tra bosco e misticismo

Partenzalocalità Spergolaia
Percorso: 17,5 km circa
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)

Costo: € 70.00 (con il noleggio del cavallo)comprensivo del servizio guida
N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

Attraverso una vecchia strada si costeggiano antichi oliveti abbandonati, fino ad arrivare alla località  Romitorio, area di particolare rilevanza dal punto di vista naturalistico. In seguito percorrendo una strada forestale molto panoramica si costeggiano i boschi di macchia mediterranea tipici di questi ambienti fino a raggiungere l’antica abbazia di San Rabano (X secolo), con annessa la torre difensiva realizzata successivamente (XIV secolo), circondata da boschi di querce. 

 Percorso “Collelungo”:  a cavallo nella storia

Partenza: località Spergolaia
Percorso: 29 km circa
Durata: 6 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)
Costo: € 100.00 (con il noleggio del cavallo) comprensivo del servizio guida
N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

Si attraversano vari ambienti del Parco: le pianure alluvionali, gli oliveti, i boschi di macchia mediterranea e i pascoli arborati di particolare bellezza dove frequentemente è possibile osservare varie specie di animali selvatici. Lungo le vecchie piste forestali si arriva alla spiaggia di Collelungo; si prosegue via  mare fino a Marina di Alberese per ritornare, attraverso la Pineta Granducale, sulla strada del mare. Si possono ammirare le torri storiche difensive e di avvistamento di Castelmarino e Collelungo (XVI secolo).