Cosa vedere e fare a Casole d’Elsa

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_montemurlo

 Casole d’Elsa, il nido degli artisti stranieri

Casole_d'Elsa-Stemma

Il delizioso borgo medievale di Casole d’Elsa è incastonato tra le propaggini orientali delle Colline Metallifere. Fin dai primordi l’ubicazione è risultata importante perché all’intersezione di vie di comunicazione tra le diverse zone della Toscana e ha ottenuto il riconoscimento Bandiera Arancione per la cura del patrimonio storico-architettonico e ambientale. Tra gli edifici più importanti ci sono la Collegiata di Santa Maria Assunta, che contiene importanti opere della Scuola Senese, e il Museo Archeologico con un grande numero di reperti significativi provenienti dagli insediamenti etruschi nel territorio. Nel borgo ci sono numerosi laboratori artistici. Il territorio include anche una serie di attraenti località minori: Cavallano, Maggiano, Marmoraia, i borghi di Mensano, Monteguidi e Pievescola con pievi romaniche ancora conservate nell’aspetto originale. Le lavorazioni meccaniche e del legno, e i laboratori artistici sono attualmente le attività economiche prevalenti. Di recente sviluppo sono le attività ricettive, agriturismi in particolare.

ZONA Valdelsa Volterrana
TIPO borgo medievale
COORDINATE 43°20′28″N 11°02′54.6″E
ALTITUDINE 417 metri s.l.m.
PRODOTTI vino, funghi, laminati, sculture artistiche
SPORT trekking escursionistico, ciclismo, equitazione
CONFINI Castelnuovo Val di Cecina (PI), Chiusdino (SI), Colle di Val d'Elsa (SI), Monteriggioni (PI), Pomarance (PI), Radicondoli (SI), Sovicille (SI), Volterra (PI)

casole d'elsa mapInformazioni  Turistichepisa mappa

Comune di Casole d’Elsa
piazza della Libertà, 5
tel. +39 0577 948705
www.casole.it

Ufficio Turismo
piazza della Libertà, 5
tel. +39 0577 948705 / 949737
[email protected]

COSA VEDERE

Chiese

casole1Chiesa di San Niccolò – fregio Della Robbia

Collegiata di Santa Maria Assunta

collegiata santa maria assuntaZona: Valdelsa Volterrana
Tipo: chiesa (XI°-XV° secolo)

La prima chiesa, una pieve risalente al 1039, fu costruita all’interno del Castello di Casole. Nel periodo compreso tra il XIII° e il XIV° secolo raggiunse il massimo splendore. L’intervento di ampliamento fu, probabilmente, voluto dai signori di Casole, la famiglia Del Porrina, che di fatto trasformò l’edificio in un vero e proprio mausoleo di famiglia. All’interno furono collocati i monumentali sepolcri di Ranieri del Porrina, vescovo di Cremona, di Beltramo Aringhieri, signore di Casole, e del vescovo di Pistoia. La chiesa contiene anche altre opere d’arte significative: l’affresco Giudizio Universale, di un anonimo pittore senese fortemente influenzato da Duccio di Boninsegna, il fonte battesimale datato 1485 con una statuetta di San Giovanni Battista e il cenotafio di Beltramo Aringhieri, capolavoro del naturalismo gotico. Nella canonica c’è un museo di arte sacra e un settore dedicato ali reperti etruschi provenienti dalle necropoli del territorio.

Chiesa di San Niccolò

chiesa san niccoloZona: Valdelsa Volterrana
Tipo: chiesa (XIV° secolo)

Fu costruita in stile gotico attorno al 1348. Nel 1576 risulta affidata alla compagnia Societas Beatae Mariae Virginis. La Madonna del XIV° secolo affrescata sull’altare maggiore è oggetto di profonda venerazione, in quanto una leggenda la voleva dipinta dai primi cristiani. All’interno ci sono anche una croce, risalente al XIII° secolo, e un affresco ornamentale per una tomba. Questo elemento fa ritenere che la chiesa sia stata inizialmente usata anche come cappella cimiteriale, dato che l’area era già stata utilizzata per sepolture in epoca etrusca.

Monumenti e luoghi da visitare a Casole d’Elsa

castello4Rocca Senese

Rocca Senese

roccaZona: Valdelsa Volterrana
Tipo: fortificazione (XIV° secolo)

La fortificazione, eretta nel 1352, risale al periodo in cui la cittadina era sottomessa a Siena. Era affiancata da due torri a sezione quadrata, diverse tra di loro, di cui ne rimane soltanto una. Notevole è il portale gotico ad arco ribassato. Della cinta muraria rimangono solo alcuni tratti; dei due torrioni a pianta semicircolare, eretti nel 1481 dall’architetto senese Francesco di Giorgio Martini, ne è sopravvissuto soltanto uno.

Istituto Osho Miasto

Zona: Valdelsa Volterrana
Tipo: centro di meditazione e crescita spirituale
Indirizzo: località Cotorniano
Tel.: +39 0577 960124 oppure +39 333 5785277
Email: [email protected]
Sito: www.oshomiasto.it

Ubicato all’interno di una zona paesaggistica di pregio, l’Istituto è uno dei principali centri di Osho in Italia, dedicato alla meditazione e alla crescita spirituale. Nella località vive anche una comunità con circa 30 persone che condividono la ricerca spirituale. L’Istituto svolge corsi di tecniche meditative e offre una vasta scelta di incontri. Ogni giorno si svolgono tre tipi di meditazione: alle 7.00 meditazione dinamica; alle 17.00 meditazione kundalini e alle 18.45 meditazione serale. Nei dintorni c’è il parco-museo Selva di Sogno dell’artista-scultore tedesco Manfredo Deva.

Località nei dintorni di Casole d’Elsa

Mensano

mensano1Zona: Valdelsa Volterrana
Comune: Casole d’Elsa (SI)
Tipo: borgo medievale
Indirizzo: località Mensano

Caratteristica località che si affaccia sopra uno strapiombo roccioso. Il primo documento storico è la bolla del 1171 di papa Alessandro III°, in cui si conferma la proprietà della plebem de Menzano cum parochialbus ecclesiis al vescovo di Volterra. L’edificio di maggior interesse è la pieve di San Giovanni Battista. Per tutto il XIII° secolo la chiesa fu anche la sede dell’attività del comune. Per la costruzione fur usata la tecnica dei conci di calcare massiccio e conglomerato disposti a corsi orizzontali e paralleli. All’interno sono pregevoli i quattordici capitelli del colonnato, perché, nel XVIII° secolo, la chiesa fu adeguata allo stile barocco.

ARTE E MUSEI

Musei a Casole d’Elsa

Museo Civico Archeologico e della Collegiata

museocollegiata santa assuntaZona: Valdelsa Volterrana
Tipo: museo archeologico e di arte sacra
Indirizzo: piazza della Libertà, 5
Tel.: +39 0577 948705
Email: [email protected]
Orari: invernale sabato, domenica e festivi 10.00-13.30 e 15.00-17.30; estivo tutti I giorni 10.00-13,30 e 15.30-18.00; mercoledì chiuso; aperture serali straordinarie
Ingresso: €uro 3,00 intero, € 2,00 ridotto
Servizi: visite guidate, attività didattiche

Il museo archeologico e di arte sacra è ubicato all’interno della canonica della Collegiata di Santa Maria Assunta. Espone paramenti sacri, candelieri, carteglorie, reliquiari e numerosi ostensori di un periodo compreso tra il XIV° e il XIX° secolo. C’è inoltre un settore dedicato alla civiltà etrusca, con reperti provenienti prevalentemente dalla necropoli di Orli: urne cinerarie, corredi funebri e manufatti in pietra e bronzo.

Museo dei Segreti degli Artisti - Verrocchio Art Centre

Zona: Valdelsa Volterrana
Tipo: museo d’arte (sculture)
Indirizzo: via San Michele,16
Tel.: +39 0577 9482312
Sito: www.nigelkonstam.com – www.verrocchio.co.uk
Orari: visita su appuntamento
Ingresso: gratuito
Servizi: tutti i giovedì tour guidato 16.00-18.00 incluso assaggio di vino e formaggio

Il museo è ubicato all’interno dell’antica villa-fattoria dei Conti d’Albertis e contiene sculture e disegni dell’artista londinese “new humanist” Nigel Konstam. Nella villa c’è anche un centro di studi dell’arte – Verrocchio Art Centre – che propone corsi di scultura, pittura e disegno diretti dallo stesso Nigel Konstam e da altri artisti inglesi.

Parco-museo Selva di Sogni

Zona: Valdelsa Volterrana
Tipo: parco-museo d’arte all’aperto (sculture)
Indirizzo: località Cotorniano
Tel.: +39 333 4330183
Email [email protected]
Orari: da marzo a novembre sabato e domenica 10.30-18.30; martedi e venerdi 14.00-18.00 su prenotazione
Ingresso: gratuito

Il parco-museo è ubicato nei dintorni all’Istituto Osho Miasto, all’interno di un suggestivo bosco. Contiene circa 120 sculture in pietra non lavorata dello scultore tedesco Manfredo Deva. Il percorso nel bosco include anche piccole meditazioni sui luoghi delle sculture, identificate da cartellini appesi su ogni opera.

COSA FARE

Eventi

presepe1Presepe vivente

Palio di Casole d' Elsa

palio casole

Tipo: folcloristico-sportivo
Periodo: seconda domenica di luglio

I festeggiamenti iniziano già una settimana prima. Il momento più atteso sono le varie gare tra le contrade, esibizione dei tamburini e degli sbandieratori, presentazione del palio (il drappellone dipinto da un artista). Quindi le batterie di qualificazione che determineranno i cavalli da assegnare ai fantini delle sei contrade. La competizione è detta “alla romana”, cioè con punti di partenza e arrivo diversi.

Presepe vivente

presepe vivente

Tipo: religioso
Periodo: 26 dicembre, 1°, 2 e 6 gennaio

Ritenuto, secondo il Centro Presepium Historiae Ars Popoli, il miglior presente vivente d’Italia, l’evento si svolge ormai da dieci anni con cadenza biennale. La rappresentazione si svolge nella parte medievale dell’abitato dove vicoli, piazzette, case e cantine sono allestite scenograficamente in modo da riprodurre l’atmosfera e la vita quotidiana al tempo della Natività. nelle osterie e botteghe artigiane sono rievocati i mestieri tipici dell’epoca come la filatura, la colorazione della lana, la cottura del pane. Sono previste quattro rappresentazioni, tre pomeridiane e una notturna (1° gennaio). Quella programmata per l’Epifania si conclude con l’arrivo dei Re Magi a dorso di veri cammelli. Suggestivi sono l’illuminazione con fiaccole, gli aromi diffusi e la musica di sottofondo.

Processione storica

processioneTipo: religioso
Periodo: venerdì prima di Pasqua

La processione segue uno schema ben preciso, con una schiera di soldati romani a cavallo, seguiti da lancieri e dai giudei, mentre il Cireneo porta la Croce. Barabba è preceduto da un gruppo di donne giudee tra cui c’è Veronica, la donna che asciugò il volto del Cristo. Vi sono poi gli altri condannati, Ponzio Pilato, i senatori romani e Caifa con i sacerdoti del Sinedrio. Dopo è la volta di Maria Maddalena e di una serie di altri personaggi che assistettero alla Passione.

Il simulacro del Redentore morto, già deposto e con le ferite della crocifissione, è trasportato dai membri della Confraternita della Misericordia. Come era nella tradizione il corteo incontra, alla Cappella di San Pietro (in località Pievalle), la statua della Madonna Addolorata, trasportata da altri membri della Misericordia. Tutti i personaggi sfilano in assoluto silenzio, interrotto solamente da suggestivi canti corali.

Fiera dell' Alberaia

fiera alberaiaTipo: agricolo e gastronomico
Località: Pievescola
Periodo: ultimo fine settimana di agosto

È una mostra-mercato di attrezzature agricole e di bestiame. Inoltre ci sono ricostruzioni dell’ambiente rurale tradizionale – quali l’aia e i fienili -, l’esposizione degli attrezzi di lavoro e di come e dove venivano svolte alcune attività (tipo la battitura del grano). Si può infine assaggiare tutta la gamma dei salumi prodotti con i suini della varietà Cinta Senese, provenienti da allevamenti della zona.

Sagra del fungo

funghi pinaroliTipo: gastronomico
Località: Pievescola
Periodo: 2° e 3° fine-settimana di settembre

È un evento che esalta l’utilizzo in cucina dei saporiti prodotti del sottobosco. Cuoche esperte si cimentano in ricette di cui il fungo è la componente fondamentale. La sagra è l’occasione per conoscere e assaggiare pietanze a base di vari tipi di funghi quali i porcini, i galletti, i lardaioli, i leccini, i pinarelli e le pennenciole. Associati al vino Chianti del territorio, creano un connubio unico, particolare e molto apprezzato dagli amanti della buona cucina.

ITINERARI

Percorsi

Presso l’Ufficio Turismo sono disponibili informazioni su visite guidate tematiche all’area archeologica delle tombe etrusche, alla Villa-Relais di Pievescola e ad altre attrazioni, in genere chiuse al pubblico. Inoltre sono disponibili  le cartine per 11 percorsi per escursioni a piedi, di trekking e in mountainbike.

CULTURA

Storia

casole3

Le prime tracce di insediamento umano risalgono all’Età de Ferro (IX°-VIII° secolo a.C.). Della civiltà etrusca sono stati rinvenute consistenti tracce quali la Necropoli di Orli con 20 tombe a camera. Al periodo romano appartengono una tomba in località Escaiole e l’ara sepolcrale di Marco Ulipio Epaphrodito, collaboratore dell’imperatore Traiano.

La fase medievale è legata anche ai feudi e castelli appartenuti a famiglie nobiliari come quella degli Aldobrandeschi, proprietari del castello di Monteguidi, e al vescovo di Volterra, proprietario del castello di Casole. Quest’ultimo è documentato fin dall’inizio dell’XI° secolo come importante caposaldo in un territorio al centro delle mire di Firenze e di Siena. I primi statuti comunali risalgono agli inizi del XIII° secolo, quando il territorio passò sotto l’influenza di Firenze.

Dopo la battaglia di Montaperti (1260), in cui Firenze fu nettamente sconfitta da Siena, quest’ultima città diventò il riferimento per Casole, nonostante vari tentativi di affrancamento promossi dalla famiglia Del Porrina. Il borgo fu ampliato, assumendo l’assetto toponomastrico che ancora lo contraddistingue e furono aggiunte nuove fortificazioni. Agli inizi del XVI° secolo Casole, di nuovo sotto l’influenza di Firenze, divenne sede di capitanato. Successivamente le vicende della cittadina seguirono quelle del Granducato di Toscana fino all’Unità d’Italia.

Curiosità

Nel 1903, come in altri brevi periodi della sua vita, Giacomo Puccini trascorse parte dell’ estate nella località di Boscolungo e compose la celebre opera “Madama Butterfly” in una casa (oggi proprietà di privati) sulla quale recentemente è stata posta una lapide-ricordo.

ARTIGIANATO E ARTISTI

Artisti, botteghe e laboratori artigiani

casole2Scultura di Nigel Konstam

NIGEL KONSTAM - CENTRO D'ARTE VERROCCHIO

NIGEL KONSTAM –  Centro d’Arte Verrocchio e Scuola di Scultura e Pittura

nigel4Indirizzo: via San Michele,16
Tel.: +39 0577 948312
Email: [email protected] / [email protected] / [email protected]
Sito: www.verrocchio.co.uk / www.nigelkonstam.com
Orario: 9.30-18.30
Servizi: visite guidate, laboratorio artistico e museo, corsi d’arte, biblioteca, accoglienza

Nigel Konstam is a “new humanist” sculptor whose work is shown. He has also made a number of exciting discoveries in art history, many of which can be viewed in “The Research Centre for the True History of Art”, which features the use of mirrors by Rembrandt, Velasquez, Vermeer and Brunelleschi. Another shock discovery is life casting in ancient Greece, also two ancient chimneys for melting bronze (one on the Acropolis). An analysis of the carving of a Roman portrait demonstrates how the 3-dimensional geometry used has fed into the European tradition of drawing and painting.

THE ARTS CENTRE VERROCCHIO was established in 1984 by the English sculptor Nigel Konstam. It is close to the village ancient walls. The centre runs courses of one or two weeks in painting, sculpture and drawing from May to the end of September. It is a school, an art gallery and a museum. Everybody is invited to visit us by appointment from 9.30AM to 6.30PM when courses are in progress and.

Nigel Konstam è uno scultore e storico d’arte inglese che vive in Toscana da 30 anni. Nigel descrive se stesso come un “nuovo umanista” nel senso che mette la vita e i sentimenti umani al centro della sua attività artistica. Ha realizzato importanti scoperte nel campo della storia dell’arte e conserva due musei permanenti del suo lavoro: Museo della Vera Storia dell’Arte e Museo dei Segreti.

Nigel vive in un’ampia villa storica dove ha creato diversi spazi per corsi d’arte e laboratori artistici che sono molto attraenti. All’interno della villa c’è il Verrocchio Art Centre, un centro per studio dell’arte che organizza corsi di scultura, pittura, disegno e storia d’arte guidati dallo stesso Nigel Konstam e da altri artisti collaboratori. La villa può ospitare fino a 20 persone. Sono possibili anche corsi di musica, scrittura creativa e yoga. La piscina coperta e il cibo eccellente completano un’accoglienza veramente eccezionale per chi vuole trascorrere vacanze respirando arte e cultura.

DOVE TROVARCI

Anna Morandi - pittura

annamorandi2Indirizzo: via Casolani, 34
Tel.: +39 333 4663925
Email: [email protected]
Sito: www.annamorandi.it
Servizi: visite guidate alla bottega
Orari: tutti giorni 10.00-13.00 e 16.00-17.00

Anna Morandi è un’artista autodidatta che focalizza i suoi lavori sulla figura umana. La sua maggior abilità è immergersi nel difficile atto della creazione. I suoi lavori sono stati presentati in varie importanti mostre personali. Da 2001 organizza corsi di pittura e disegno per bambini e adulti.

anna morandi1anna morandi3

 

Fi.Ri.Fa' di Bochicchio Rita - tessitura

firifa2Indirizzo: Palazzo Comunale – piazza Luchetti, 1
Tel.:
+39 335 1750581
E-mail:
[email protected]
Orari:
 da martedì a domenica 10.00-12.00 e 16.00-19.00; chiuso il lunedì
Servizi:
visite guidate

Il laboratorio tessile creativo di Rita ripropone tecniche antiche di tessitura rivisitate con design moderno allo scopo di produrre manufatti davvero innovativi e funzionali.

 firifa4firifa3

Mara Trefoloni - gioielli

Indirizzo: via Casolani, 29 – Casole d’Elsa (SI)
Tel.: +39 335 7113366
E-mail: [email protected]
Orari: tutti giorni 10.00-13.00 e 16.00-17.00
Servizi: visite guidate

Mara Trefoloni è un orafa con grande esperienza nella creazione di gioielli fatti a mano in oro, argento e pietre preziose. Le creazioni sono caratterizzate dai colori e forme innovative. Uno dei lavori più ricorrenti, ovviamente tutti originali, sono piccoli paesaggi realizzati con pietre e incastonati su una base di argento.

 

Eva Munarin - ceramica

IMG_2618Ceramiche artigianali

Indirizzo: via Casolani, 30
Tel.: +39 339 3600116
E-mail: [email protected]
Sito: www.evamunarin.it
Servizi: visite guidate

Eva Munarin è una ceramista specializzata nella maiolica. Le opere sono ispirate ai tipici colori e ai paesaggi della Toscana. Le opere sono originali e uniche, tutte realizzate a mano. Eva organizza lezioni di ceramica per singoli e gruppi.

 

Paolo Morandi - sculture

casole7Scultura in ferro, legno e pietra

Indirizzo: via San Niccolò, 20
Tel.: +39 0577 948157 / 333 1104146
>E-mail: [email protected]
Sito: www.paolomorandi.it
Servizi: visite guidate

Paolo Morandi è un artista poliedrico che utilizza materiali diversi quali legno, ferro, marmo per creare le sue opere. I lavori sono stati esposti in varie importanti mostre personali.

casole6

 

Linda Leupold - pittura

linda11Pittura e trompe d’oeil

Indirizzo: via Casolani, 30
Tel.: +39 334 3071464
E-mail: [email protected]
Sito: www.lindaleupold.com
Orari: tutti i giorni 10.00-13.00 e 15.00-20.00
Servizi: visite guidate, pittura su richiesta

Linda Leupold è un’artista tedesca, nata a Berlino ma che vive e lavora a Casole d’Elsa da vari anni. È specializzata nella realizzazione di murali artistici, trompe d’oeil e dipinti di grandi paesaggi ispirati dalle bellezze scenografiche toscane.

linda2linda

 

Particelle Elementari - bottega creativa

casole8Cantina creativa – quaderni, oggetti in legno, poster, quadri

Indirizzo: via San Niccolò, 11
Tel.: +39 339 8604292
Email: [email protected]
Sito: www.particelle-elementari.tumblr.com / www.mariavittoriagozio.it
Orari: tutti giorni 10.00-13.00 e 16.00-19.00
Servizi: visite guidate

Particelle Elementali è un laboratorio e spazio espositivo dove la graphic designer e illustratrice Maria Vittora Gozio crea con differenti tecniche quale collage, acquerello, legno intagliato, xilografia, linoleografia, tipografia e fotografia piccoli oggetti, quaderni, poster; sono tutti pezzi unici per la propria casa o per regalo.

tumblr_nw9qbknMlR1ttc5dno2_500tumblr_nf6t1fmpih1ttc5dno1_500

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Casole d’Elsa

Agriturismo Torre Doganiera

Casole d’Elsa (SI)
Agriturismo confortevole – osservazioni astronomiche notturne

Dove mangiare

Ristoranti e trattorie

Ristorante Dal Brigante

Via del Belvedere, 15 – 53031 Casole d’Elsa
Tel: +39 0577 948776
Servizi: cucina tipica toscana, pizzeria

Enoteche e wine bar

casole1Caffè Casolani

via Casolani, 41
Tel. +39 0577 948733  /  0577 948734
Email: [email protected]
Sito: www.caffecasolani.com
Attività: osteria, caffetteria, enoteca, eventi

Noleggio Bici

Gippo Bike

Colle Val d’Elsa (SI)
Noleggio e assistenza MTB, E-Bike, E-Hybrid, Vespa e tour in bici