Buti cosa vedere e fare

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_montemurlo

“Brutto borgo è Buti: a valle
tra le rocce grige e ignude
il Riomagno brontolando
va di Bientina al palude…”

Giosué Carducci

Castelli, una villa medicea e l’olio dei Monti Pisani

buti stemmaLa cittadina di Buti è situata sulle pendici orientali del Monte Pisano e ha mantenuto l’aspetto di borgo medievale. Da segnalare i suggestivi ruderi del Castello di Sant’Agata, la Villa Delizia di origine medicea e la Riserva di Monte Serra di Sotto con numerosi sentieri adatti a trekking e mountainbike. È infine conosciuta per la produzione artigianale di ceste e corbelli, oltre ad esser inserita nella “Strada dell’Olio Monti Pisani”, che valorizza la produzione dell’eccellente olio d’oliva della zona.

ZONA Terre di Pisa e Monti Pisani
TIPO cittadina rurale
COORDINATE 43°43’47’’N 10°35’12’’E
ALTITUDINE 85 metri s.l.m.
PRODOTTI olio extravergine di oliva IGP, cesti di paglia
SPORT trekking escursionistico, ciclismo
CONFINI Bientina (PI), Calci (PI), Capannori (LU), Vicopisano (PI)

buti mapInformazioni turistichepisa mappa

Comune di Buti
piazza I. Danielli, 5 – 56032 Buti (PI)
tel.: +39 0587 722519
www.comune.buti.pi.it

Ufficio Turismo
piazza Divisione Acqui, 5
tel. +39 0587 722539
[email protected]

COSA VEDERE

Castelli

Scorcio del castello di Buti

Castel Tonini

Zona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Tipo: castello medievale ristrutturato

È la fortificazione che proteggeva l’antico borgo di Buti. Nei primi anni del XX° secolo fu oggetto di restauri e nella mole alta e massiccia, caratteristica dei fortilizi medievali, sono state aggiunte eleganti bifore in stile gotico. Nel vecchio borgo, che si estende dietro al castello, ci sono ancora numerose strade ed edifici di epoca medievale.

Castello di Sant'Agata o di Monte d'Oro

castello monte doroZona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Comune: Buti (PI)
Indirizzo: località Monte d’Oro
Tipo: castello (IX° secolo)

Ubicato sulla cima di uno sperone roccioso, è raggiungibile tramite un sentiero che parte da Castel di Nocco. La fortificazione, di origine longobarda, fu probabilmente distrutta nel secolo XII°, durante le guerre tra Pisa e Lucca. Sono ancora riconoscibili le rampe di accesso e il basamento delle due torri. La parte interna è ormai occupata da ulivi, mentre sono ancora ben visibili le mura di cinta e il cammino di ronda.

Monumenti e luoghi da visitare a Buti

Villa Medicea - Villa Delizia

villa deliziaZona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Tipo: villa storica (XVI°-XVIII° secolo)
Indirizzo: via Marianini, 58
Tel.: +39 340 5366074
Sito: www.villamedicea.it

Fu fatta costruire nel XVI° secolo dalla famiglia Medici sulle rovine di una fortezza risalente al XI° secolo. Nel XVII° fu ristrutturata e trasformata in villa padronale preposta alla supervisione delle attività agricole. Cento anni più tardi, dopo la vendita a un nuovo proprietario, divenne un’abitazione signorile, conosciuta come “Villa Delizia”. In quest’epoca gli interni furono affrescati dal rinomato artista Petro Giarrè. Il giardino della villa si estende su tre terrazzamenti ed è ornato da fontane. Nei pressi della villa c’era un passaggio verso una grotta segreta, tuttora visibile ma non accessibile, che serviva a nascondere oppure permettere la fuga in caso di pericolo. Nella villa sono girate alcune scene del film N (Napoleone) diretto da Paolo Virzi.

Teatro Francesco Di Bartolo

Zona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Tipo: teatro (XIX° secolo)

A seguito del forte sviluppo economico nella prima metà del XIX° secolo, nel 1842 un gruppo di famiglie benestanti dette vita all’Accademia dei Riuniti, con lo scopo di erigere un teatro adatto tanto a spettacoli musicali che di prosa. L’interno dell’edificio riproduce le forme tipiche del teatro all’italiana: un elegante atrio d’ingresso, e la sala a ferro di cavallo, circondata da due ordini di palchi e coperta da un soffitto riccamente decorato con pitture murali a rosone. Quindi l’ampio palcoscenico e i camerini nel sottopalco. In poco tempo la struttura è diventata un importante centro di diffusione e produzione teatrale.

Riserve naturali

Riserva naturale Monte Serra di Sotto

buti fiumeZona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Tipo: area naturale protetta

È un’area protetta che comprende il versante orientale del Monte Cimone e del Monte Passatoio. È costituita principalmente da estese pinete e boschi di castagne e conifere. La fauna più comune è costituita da quercini, moscardini, istrici, gheppi.

Località nei dintorni di Buti

Castel di Nocco

Zona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Comune: Buti (PI)
Tipo: borgo fortificato (XIV° secolo)

È un borgo fortificato così denominato in onore di Nocco Bonfigli che, nel XIV° secolo, si distinse nella difesa. All’interno del borgo, che ha mantenuto il caratteristico aspetto medievale, rimangono i resti del castello. Questo venne costruito, forse, per sostituire le due rocche che in epoca precedente controllavano la strada tra Buti e Vicopisano e la chiesa di San Michele Arcangelo, risalente al secolo XI°. Una lapide con la scritta Ara Cerasi fa supporre che la chiesa sia stata edificata sui resti di un antico tempio dedicato a Cerere, dea romana dell’agricoltura.

Panicale

Zona: Terre di Pisa e Monti Pisani
Comune: Buti (PI)
Tipo: villaggio agricolo

L’abitato conserva tracce evidenti della planimetria originaria: sono tuttora visibili antichi frantoi e mulini ad acqua del piccolo paese. Furono costruiti integralmente con pietre provenienti dal Monte Verruca, caratteristiche per i colori varianti dal rosso al verde. Si possono ancora osservare le ruote che azionavano le mole, i canali che convogliavano l’acqua del torrente e anche le arcate di accesso ai cortili.

COSA FARE

Eventi

Palio di Buti

palio buti1Tipo: folclore sportivo
Periodo: gennaio

Ogni contrada sfila per le vie del villaggio in un corteo storico. La competizione dei cavalli, che si svolge nel pomeriggio, si conclude con la consegna del “palio” alla contrada vincente.

Sagra della Castagna

OLYMPUS DIGITAL CAMERATipo: enogastronomia e artigianato
Periodo: ottobre

La manifestazione vuole essere un tributo all’albero del castagno, diffuso in tutta la zona, innanzi tutto come prodotto alimentare. L’evento consente di gustare piatti tipici a base di farina di castagna. Sono in vendita anche lavorazioni artigianali (mobili, ceste, corbelli), attività che risalgono iagli albori di Buti e che conobbero la massima diffusione nel periodo del Granducato di Toscana.

ITINERARI

Percorsi nei dintorni di Buti

Strada dell'Olio dei Monti Pisani

SAM_1192Comuni: Buti, Vicopisano, Calci, San Giuliano Terme, Vecchiano
Informazioni: Centro Informazioni della Strada dell’Olio Monti Pisani
Indirizzo: piazza Stazione Ferroviaria di San Giuliano Terme – San Giuliano Terme (PI)
Tel. +39 050 815064
Sito: www.stradaolio.it
Email: [email protected]

Prodotti: olio d’oliva, castagna, funghi

I Monti Pisani separano la pianura di Pisa da quella di Lucca. La Strada dell’Olio Monti Pisani è facilmente percorribile grazie alla rete stradale esistente che giunge fino al mare e oppure tramite i sentieri che solcano l’area montana. È un percorso ideale dove la tradizione e le bellezze artistiche e naturali si uniscono alla degustazione dell’olio extravergine d’oliva (olive coltivate e raccolte a mano come nella tradizione) e di altri prodotti tipici locali, al benessere nelle Terme di San Giuliano e nell’ampia offerta ricettiva che spazia dai resort, agli agriturismi, ai bed&breakfast. Le pendici dei monti sono state colonizzate con un lavoro di secoli: disboscamenti, costruzioni di imponenti terrazzamenti sostenuti da muri a secco e un sistema efficientissimo di allontanamento delle acque superficiali.

La varietà delle piante, il clima, le caratteristiche dei terreni, le modalità di raccolta e di frangitura, resero famoso l’olio dei Monti Pisani nel XIX° secolo e numerose sono i premi ricevuti in esposizioni mondiali. Nel periodo autunnale, nell’area, si svolgono mostre mercato di altri prodotti legati alla tradizione locale, quali castagne e funghi. La tradizione culinaria è costituita da piatti gustosi come la zuppa di cavolo, piatto tipico locale, pasta fresca, salse, salumi di Mucco Pisano, dolci come la Torta co’bischeri a base di cioccolato, riso e pinoli.

CULTURA

Storia

Di probabile origine romana, come indicherebbe la parola latina bucita (pascolo di buoi), il nome attuale è attestato per la prima volta nel 1068. Nel secolo XI° il territorio era dotato di un potente sistema difensivo e circondato da otto fortificazioni (“castelli”): Arso, Farneta, Nocco, Panicale, S. Agata, S. Giorgio, S. Stefano in Cintoia, Tonini. Mentre alcuni sono completamente scomparsi o ridotti a ruderi, altri sono sopravvissuti e si possono visitare. In particolare Castel di Nocco e Castel Tonini, trasformati in seguito in piccoli borghi abitati. Buti è stato, nel corso dei secoli, distrutto completamente, bruciato e ricostruito più volte durante aspre guerre, prima tra Pisa e Lucca e, successivamente, anche con il coinvolgimento di Firenze.

La particolare posizione geografica dell’abitato, completamente circondato dai Monti Pisani, ha condizionato notevolmente l’economia. Non a caso, infatti, l’attività agricola – olio d’oliva, castagne – e la lavorazione del legno erano infatti le maggiori risorse. Dal secolo XIX° fu avviata la produzione artigianale di ceste, gabbie e corbelli, mentre in quello successivo si sviluppò l’industria del mobile.

GASTRONOMIA E ARTIGIANATO

Piatti tipici

trrppa alla butese

Minestra di Cavolo

Maccheroni al Coniglio

Trippa alla Butese

Fagioli alla Butese

Bigia (polenta di farina di castagne)

Migliaccio (variante del castagnaccio)

Prodotti tipici

cestiCesti di castagno

La produzione artigianale di cesti, un tempo diffusa in tutto il Monte Pisano, è ancora oggi viva nella cittadina, dove si utilizzano tutte le antiche tecniche di intreccio. La materia prima è costituita dai piccoli tronchi dritti di castagno, chiamati “pedoni” o “polloni”, tagliati in prossimità delle radici. Quindi sono conservati immersi in recipienti di acqua piovana affinché le fibre mantengano l’elasticità necessaria durante la lavorazione.

 

 

 

olioOlio extravergine di oliva (IGP)

La produzione è svolta nel pieno rispetto della tradizione, con la frangitura eseguita a freddo. Ne risulta un olio a bassissima acidità (0,1%), dal colore verde tenue tendente al giallo-oro, con odore fruttato e sapore delicato. È ideale per condire qualsiasi tipo di piatto e bruschette.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Buti

Agriturismi

Agriturismo Podere della Serra

Località Cima alla Serra – Buti (PI)
Tel. +39 050 773182
[email protected]

Agriturismo Podere Le Catastine I

Via Mazzini, 7 – località Cascine di Buti – Buti (PI)
Tel. +39 0587 723727/ +39 340 971 6126
www.lecatastine.it
[email protected]

Agriturismo San Bastiano

Via Piana – località San Bastiano – Buti (PI)
Tel. +39 0587 724465/ +39 329-5699856
www.agriturismosanbastiano.it
[email protected]

Agriturismo Il Vecchio Frantoio

Via del Campaccio, 8 – Buti (PI)
Tel. +39 0587 724677
www.il-vecchio-frantoio.com
[email protected]

Agriturismo Azienda Agricola Bernardini Ferdinando

Località Seracino – Buti (PI)
Tel. +39 0583 491773

Agriturismo Il Seracino

Via di Badia – località Seracino – Buti (PI)
Tel. +39 0587 723665/+39 340 5207725
www.ilseracino.it
[email protected]

Bed & Breakfast

B&B Il Giardino di Flora

Via Antonio Gramsci, 35/A – località La Croce – Buti (PI)
Tel. +39 0587 724267
[email protected]

B&B San Francesco

Piazza San Francesco, 2 – Buti (PI)
Tel. +39 0587 722155/+39 320 1117239
www.bebsanfrancesco.it
[email protected]

B&B Pietra d’Acqua

Via Provinciale del Serra, 9 – Buti (PI)
Tel. +39 338 2055308
[email protected]

B&B Agriturismo Serra di Sotto (Coop. Il Rinnovamento)

Località Serra di Sotto – Buti (PI)
Tel. +39 0587 070563/ +39 0587 694899/ +39 338 9976330
www.agrserradisotto.it
info[email protected]
servizi: piscina, giardino

B&B Appartamenti e Ristorante La Grotta

Via Rio Magno – Buti (PI)
Tel. +39 0587 722196
www.lagrottabuti.it
[email protected]

B&B Celoni Miriam

Località La Frana, 1 – Buti (PI)
[email protected]

B&B Villa Gelsomino

Via del Ponte, 2 – Buti (PI)
Tel. +39 0587 725128/ +39 320 7083886
[email protected]

Rifugi

Rifugio Molino del Rotone

Via Sarzanese-Valdera – località Molino del Rotone – Buti (PI)
Tel. +39 348 4003507
www.molinodelrotone.it
[email protected]