Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_vernio

Dove una cruenta battaglia decise le sorti di Siena

foiano stemmaFoiano della Chiana è situato su di un basso colle nel mezzo della Valdichiana. È un vivace centro agricolo (cereali, vino, tabacco) e commerciale. La cittadina conserva ancora l’antico tracciato delle mura medievali e alcuni palazzi settecenteschi. A Foiano c’è anche un cimitero militare inglese, in cui sono sepolti i soldati inglesi deceduti in territorio italiano durante la Seconda Guerra Mondiale. Nei dintorni c’è l’Outlet Village Valdichiana con negozi delle marche più prestigiose a buon prezzo.

ZONA Val di Chiana Aretina
TIPO cittadina agro-industriale
COORDINATE 43°15′24″N 11°48′59″E
ALTITUDINE 318 metri s.l.m.
PRODOTTI cereali, vino, tabacco
SPORT trekking escursionistico, ciclismo, equitazione
CONFINI Castigion Fiorentino (AR), Cortona (AR), Lucignano (AR), Marciano della Chiana (AR), Sinalunga (SI)

foiano della chiana mapInformazioni TuristicheArezzo mappa

Comune di Foiano della Chiana
piazza Cavour, 1 – 52045 Foiano della Chiana (AR)
tel. +39 0575 6431
[email protected]
www.comune.foiano.ar.it

COSA VEDERE

Chiese

Chiesa di San Francesco

Foiano della Chiana - chiesa S. FrancescoZona: Val di Chiana Aretina
Tipo: chiesa (XV°-XVIII° secolo)

Fu edificata nel XV° secolo, ma profondamente ristrutturata nel XVIII°. Dal 1818 è stata adibita a ospedale. All’interno ci sono la grande pala Cristo e la Vergine che intercedono presso l’Eterno (fine XV° secolo) e il gruppo devozionale Svenimento della Vergine, in terracotta policroma e invetriata (XVI° secolo), entrambe di Andrea Della Robbia e seguaci. Risalgono al 1700 la decorazione a stucchi e l’altare maggiore.

Collegiata dei Santi Martino e Leonardo

chiesa san martino leonardoZona: Val di Chiana Aretina
Tipo: chiesa (XVI°-XVIII° secolo)

Fu costruita tra l’inizio XVI° secolo e il XVIII°. Costruita con largo impiego di cotto, molto diffuso nelle costruzioni di Foiano, ha navata unica, con copertura a botte,  affiancata da sei cappelle. All’interno si conservano l’Incoronazione della Vergine con angeli e santi di Luca Signorelli e aiuti (1523), la Crocifissione con la Vergine, San Giovanni Evangelista, Santa Maria Maddalena, San Benedetto di Orazio Porta (fine XVI° secolo), una Madonna della Misericordia del XVI° secolo e una pala d’altare in terracotta invetriata con Madonna della Cintola con San Tommaso e San Leonardo, attribuita ad Andrea Della Robbia (1502).

Monumenti e luoghi da visitare a Foiano della Chiana

Centro storico

Su piazza Cavour, baricentro della cittadina, si affacciano gli edifici di maggior rilievo. Il Palazzo Comunale, originario del XIV° secolo, fu ricostruito duecento anni più tardi. Il Palazzo Granducale fu commissionato da Ferdinando II° Medici quale propria residenza durante le battute di caccia nella zona. Nelle vicinanze della piazza c’è la chiesa della SS. Trinità. All’interno una Trinità del Pomarancio e una statua di Cristo risorto che viene trasportata in processione. Nella chiesa dei SS. Domenico e Michele Arcangelo, risalente al XV° secolo, ci sono la terracotta Ascensione, attribuita alla bottega Della Robbia, e Madonna del Rosario di Lorenzo Lippi. Nella chiesa di S. Maria della Fratèrnita è ammirevole il soffitto a cassettoni, intagliato e dorato. L’opera più significativa è la terracotta invetriata Madonna col Bambino, probabilmente frutto dell’opera congiunta di Luca e poi Andrea Della Robbia.

Tempio di Santo Stefano della Vittoria

tempio santo stefanoZona: Val di Chiana Aretina
Comune: Foiano della Chiana (AR) – località Pozzo della Chiana
Tipo: edificio storico (XVI° secolo)

Edificata nel 1572 in stile manieristico fiorentino e su progetto di Giorgio Vasari, è una costruzione ottagonale in cotto sormontata da una cupola rivestita di lastre di piombo. Fu commissionata dal granduca Cosimo I° Medici a ricordo della battaglia di Scannagallo e come ossario dei caduti dell’esercito di Firenze.

COSA FARE

Eventi

La volata del Resurrexit

Tipo: festa religiosa e folcloristica
Periodo: Pasqua

Durante la Messa serale, la vigilia di Pasqua, la statua del Resurrexit (oltre 600 chilogrammi) viene portata da otto uomini che corrono fin dentro la Collegiata. La mattina seguente – Pasqua – la statua è presente al “rullo”, cioè lo scoppio di 12.000 petardi (le “castagnole”).

Carnevale

Foiano della Chiana - CarnevaleTipo: ludico e folcloristico
Periodo: domeniche di Carnevale
Sito: www.carnevaledifoiano.it

Secondo la tradizione è il più antico Carnevale d’Italia e si fa risalire all’anno 1539. Quattro “cantieri” cittadini si sfidano nella costruzione del carro che viene fatto sfilare nel centro storico. Per poter percorrere i vicoli più stretti tutti i carri devono necessariamente avere parti che si chiudono meccanicamente.

Rievocazione della Battaglia di Scannagallo

bataglia scannagalloTipo: folclore e rievocazione storica
Periodo: ultimo fine settimana di maggio
Località: Pozzo della Chiana
Informazioni: tel. +39 0575 66526
Email: [email protected]
Sito: www.scannagallo.com

Rievocazione della battaglia, netta vittoria delle milizie di Firenze e alleati, che segnò la fine della Repubblica di Siena. Un colorito corteo storico con abiti e armi rinascimentali è il punto centrale dell’evento. Numerosi i combattimenti tra figuranti e altri eventi di richiamo quali l’accampamento dei soldati, l’attacco notturno, il saccheggio e l’incendio, la cena.

FoianoFotografia

Tipo: mostra fotografica
Periodo:  giugno e luglio
Sito: www.foianofotografia.com

Rassegna fotografica internazionale.

ITINERARI

Percorsi

Il Sentiero della Bonifica

Il sentiero ciclopedonale della Bonifica è ottimizzato per la mobilità lenta. È un percorso che segue il canale Maestro della Chiana, realizzato dopo le ampie bonifiche XVI° secolo intraprese dai granduchi Medici e proseguite dagli Asburgo Lorena. Poiché non è utilizzato da veicoli a motore (era la strada per la manutenzione del canale) consente una quasi “passeggiata” e un lento procedere sulle due ruote. La lunghezza è “ragionevole”: 62 chilometri tra Chiusi e Arezzo suddivisi in 12 tappe di circa 5 chilometri ciascuna. Si viaggia vicino a vestigia etrusche, medievali, rinascimentali.

Qualche accorgimento è comunque necessario:

– in bicicletta utilizzare sempre il caso protettivo

– il percorso attraversa qualche strada asfaltata

– il percorso non attraversa centri abitati rilevanti; quindi calcolare le tappe in funzione della ristorazione, del pernottamento e di riparo in caso di pioggia;

– il percorso è poco ombreggiato: occhiali da sole e copertura della testa sono vivamente raccomandati;

– una scorta d’acqua, integratori, snack, frutta fresca debbono far parte del bagaglio;

– sconsigliabile il percorso dopo piogge abbondanti perché alcuni tratti potrebbero essere allagati.

Partenza: Chiusi Scalo

1a tappa Chiusi Scalo-argine di separazione-torri di Beccati

2a tappa torri di Beccati-lago di Chiusi

3a tappa lago di Chiusi-lago di Montepulciano

4a tappa lago di Montepulciano-Callone di Valiano

5a tappa Callone di Valiano-Valiano-il Torrione

6a tappa il Torrione-Botte allo Strozzo

7a tappa Botte allo Strozzo-ponti di ferro (da qui è possibile una variante per Cortona e/o Camucia)-Fattoria di Brolio e Colmata di Brolio-Fattoria del Pozzo

8a tappa Fattoria del Pozzo-allaccio Rii Castiglionesi (eventuale deviazione verso Marciano della Chiana)

9a tappa allaccio Rii Castiglionesi-Fattoria di Frassineto-casello idraulico di Frassineto-Fattoria di Font’a Ronco-Case di Terra

10a tappa Case di Terra-canali di immissione-ponti di Arezzo

11a tappa ponti di Arezzo-Ponte alla Nave

12a tappa Ponte alla Nave (eventuale deviazione per visita al castello di Battifolle)-Chiusa dei Monaci-Arezzo città

CULTURA

Storia

Foiano della Chiana - vedutaLa zona fu popolata fin dal VI° secolo a.C. dagli Etruschi. Dopo il periodo romano (III° secolo a.C.-V° secolo d.C.), tutta l’area, un tempo costituita solo da fertili terre, divenne una malsana palude a seguito delle invasioni barbariche e del successivo abbandono del territorio. Principale responsabile di questa profonda alterazione fu la progressiva ostruzione del fiume Clanis, fatto che provocò la stagnazione dell’acqua e il conseguente impaludamento di tutta la Valdichiana. Nel 1084, fu la prima comunità della Valdichiana a dotarsi di uno statuto cittadino e a proclamarsi comune libero e indipendente. Il borgo fu soggetto per un breve periodo (XII° secolo) al dominio di Siena, cui subentrò Arezzo che mantenne il controllo fino al 1336. Successivamente Firenze espugnò Foiano, radendola praticamente al suolo, ma la cittadina fu poi ricostruita e dotata di cinta muraria e di un porto fluviale. Da quel momento in poi, Foiano legò indissolubilmente la propria storia a quella di Firenze.

Nel 1554, nelle immediate vicinaze, avvenne la battaglia di Scannagallo, nella quale l’esercito di Firenze sconfisse quello di Siena. La famiglia Asburgo-Lorena deliberò sostanziali interventi nel territorio: nel 1788 il granduca Pietro Leopoldo I° incaricò l’ingegnere idraulico Vittorio Fossombroni di procedere alla bonifica della vasta palude. Assieme al resto della Toscana, nel 1861 Foiano della Chiana entrò a far parte del nuovo Regno d’Italia. Durante la Seconda Guerra Mondiale la cittadina fu fortemente danneggiata da operazioni militari e bombardamenti.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire

Alberghi

Hotel Forum

Località Farniole, 37 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 64071
www.hotelforum.biz
[email protected]
servizi: ristorante, piscina, centro benessere, wi-fi, TV

Hotel L’ Imperatrice

Piazza San Domenico, 2 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 640990
www.hotelimperatrice.it
[email protected]
servizi: wi-fi, TV

Hotel La Toscanina

Piazzale Garibaldi, 1 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 640075
www.hotellatoscanina.it
[email protected]

Agriturismi

Agriturismo Cisternella

Cisternella, 8 – località La Pace – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 648603/ +39 339 7145970
www.poderecisternella.it
[email protected]

Agriturismo Casa Carlotta

Via di Mezzo, 1 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 335 6799470
www.casa-carlotta.it
[email protected]
servizi: parcheggio, piscina, giardino, animali ammessi

Agriturismo Fattoria S. Vittoria

Via Pagliericcio, 1 – località Pozzo della Chiana – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 660430
www.fattoriasantavittoria.com
[email protected]

Agriturismo Il Poggiarello

Via di Lucignano, 100 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 648300
www.poggiarello.it
[email protected]
servizi: parcheggio, wi-fi, piscina

Agriturismo La Spiga d’Oro

Via Telle, 1 – località Santa Luce – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0577 630807
www.agriturismolaspigadoro.it
[email protected]

Agriturismo Menchetti

Via Poggiarello, 15 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 648300/ +39 339 7144588/ +39 331 7152029
www.agriturismomenchetti.com
[email protected]

Agriturismo Parco Verde

Via di Cortona, 105/B – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 338 2191427

Agriturismo Villa Scannagallo

Calcinaio, 116 – località Pozzo – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 66938
www.scannagallo.it
[email protected]
servizi: piscina, parco

Bed and Breakfast

B&B La Lodola

Via Piana, 19 – località La Pace – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 649660
www.lalodola.com
[email protected]

B&B Al Viale

Via Umberto I, 5 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 648856

B&B Cartazucchero

Via Pozzuolo, 30/A – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 642209
www.cartazucchero.it
[email protected]

B&B Villa Fontelunga

Via Cunicchio, 5 – località Pozzo – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 660410
www.fontelunga.com
[email protected]

B&B Villa Pontebello

Via Cunicchio, 7 – località Pozzo della Chiana – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 0575 66582
[email protected]

B&B Villa Ponti Villa Pieve

Via di Lucignano, 102 – Foiano della Chiana (AR)
Tel. +39 339 3268818
www.villaiponti.com
[email protected]