Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_vernio

Marliana, ottimo vino, eccellente olio d’oliva e patate di qualità

Marliana-StemmaL’economia di Marliana, un tempo esclusivamente agricola, ha trovato importanti sbocchi nel turismo, grazie alle caratteristiche di un territorio nel quale si coniugano la moderata altitudine, il clima mite e un paesaggio dall’aspetto decisamente montano. Nel territorio ci sono attraenti paesini, alcuni dei quali hanno conservato un aspetto medievale e adatti alla villeggiatura. Tra questi, in particolare, i villaggi di Panicagliora, Serra Pistoiese, Momigno e Montagnana che conservano le tradizioni di un tempo oltre che eccellenti visuali. Anche se non è più l’unica fonte di reddito, l’agricoltura vanta prodotti di pregio, quali una particolare varietà di patate, l’olivo e la vite e, nel settore artigianale, i cestini di paglia.

ZONA Montagna Pistoiese
TIPO cittadina di campagna
COORDINATE 43°49′0″N 10°53′0″E
ALTITUDINE 50 metri s.l.m.
PRODOTTI patate, cesti di paglia, olio d'oliva, vino
SPORT trekking escursionistico
CONFINI Massa e Cozzile, Montecatini Terme, Pescia, Pistoia città (PT)

marliana mapInformazioni Turistichepistoia mappa

Comune di Marliana
via della Chiesa, 5 – 51010 Marliana (PT)
tel. +39 0572 69851
www.comune.marliana.pt.it

COSA VEDERE

Località nei dintorni di Marliana

Pieve di Furfalo - MarlianaRuderi della Pieve di Furfalo

Serra Pistoiese

Serra pistoieseZona: Montagna Pistoiese
Comune: Marliana (PT)
Tipo: borgo di origine medievale
Informazioni: www.serrapistoiese.it

L’insediamento è molto antico: la prima documentazione è del 1040, ma è molto probabile che l’abitato esistesse già prima dell’anno Mille. Roccaforte dei conti Alberti di Capraia, il castello fu ceduto alla fine del XIII° secolo a Pistoia, che lo utilizzò per controllare i territori di Lucca. Distrutto nel 1327 da Castruccio Castracani, venne subito riedificato. Assai singolare è l’assetto del borgo, che si sviluppa lungo il crinale del monte, con una via centrale che collega le due antiche porte d’accesso ancora inserite nell’originario perimetro fortificato. Notevole è la Pieve di San Leonardo. L’interno, diviso in tre navate, contiene capitelli romanici e altari del XVIII° secolo, oltre a un antico crocifisso ligneo, la terracotta policroma Madonna con Bambino e un organo costruito da Pietro Agati alla fine del XVIII° secolo.

Panicagliora

PanicaglioraZona: Montagna Pistoiese
Comune: Marliana (PT)
Tipo: località di vileggiatura

La cittadina, di aspetto moderno, risale agli inizi del XIX° secolo, quando la zona cominciò a essere frequentata dai turisti che, dalla stazione termale di Montecatini, si spingevano alla scoperta delle zone circostanti. Oggi è una vivace e ben attrezzata località di villeggiatura, circondata da fitti boschi di castagno alternati a vaste e soleggiate radure. Posta in un’eccellente posizione, trae parte del fascino dagli eccellenti panorami sulle creste montuose e, in condizioni ottimali di visibilità, fino alla cima del lontano Monte Amiata.

Pieve di Sant'Andrea in Furfalo

Zona: Montagna Pistoiese
Comune: Marliana (PT) – località Panicagliora
Tipo: chiesa romanica di origine longobarda (VI°-IX° secolo)

L’originale pieve fu fondata da religiosi orientali, presenti in Italia tra il VI° e il VII° secolo ai tempi del conflitto tra Bizantini e Longobardi. La struttura visse poi lunghi anni di splendore fino all’inizio del XII° secolo. Nel 1327, a seguito di una rivolta degli abitanti di Serra Pistoiese, fu distrutta dalle milizie del condottiero lucchese Castruccio Castracani. A metà del XVII° secolo l’edificio fu completamente abbandonato e, attualmente, rimangono solo parte dei muri, l’altare e la pavimentazione. Nel XX° secolo fu effettuata una campagna di scavi che ha riportato alla luce alcuni elementi costruttivi e il fonte battesimale. È raggiungibile dopo un percorso di circa un’ora, partendo da Panicagliora oppure dall’abitato di Serra Pistoiese.

ARTE E MUSEI

Musei di Marliana

Museo della cultura - MarlianaMuseo della Cultura Contadina

Museo della Cultura Contadina

Museo cultura contadinaZona: Montagna Pistoiese
Comune: Marliana (PT) – località Casore del Monte
Tipo: museo etnografico
Indirizzo: piazza della Chiesa, 5
Tel.: +39 380 2935644
Email: [email protected]
Sito: museoculturacontadina.com
Orari: Estivo 10.00-13.00 e 16.00 -19.00; invernale solo la domenica  10.00-13.00

Casore del Monte è un piccolo centro abitato che era parte integrante dell’organizzazione difensiva di Pistoia nel XIII° secolo. Tracce dell’antico fortilizio sono riscontrabili nell’impianto urbanistico, stretto attorno alla chiesa e al campanile, un tempo torre di guardia. Il Museo permette ripercorrere la storia dell’agricoltura nella zona. Sono esposti attrezzi usati nei secoli scorsi tra cui un trinciaforaggi, una seminatrice e aratri.

ITINERARI

Percorsi

Trekking e mountain bike

Nel territorio comunale sono stati allestiti quattro diversi itinerari, tutti adatti a essere percorsi a piedi e in mountai-bike:

1 – Marliana-Avaglio-Panicagliora

Partenza: Marliana (campo sportivo)
Lunghezza: km. 4,8
Terreno: sterrato e asfaltato
Difficoltà: facile

2 – Bolognola-Campore-Casore del Monte

Partenza: Bolognola di Nievole
Lunghezza: km. 3,8
Terreno: sterrato e asfaltato
Difficoltà: facile

3 – Piangrande-Monte a Dona-Casore del Monte

Partenza: Piangrande di Avaglio
Lunghezza: km. 4,4
Terreno: sterrato e asfaltato
Difficoltà: facile

4 – Ponte di Brinciolo-Renaggio-Casore del Monte

Partenza: Ponte di Brinciolo
Lunghezza: km. 5,6
Terreno: sterrato e asfaltato
Difficoltà: facile

CULTURA

Storia

Marliana vistaZona abitata fin dalla preistoria, fu prima insediamento dei popoli Liguri e, probabilmente già dal III° secolo a.C., di coloni romani. Già in questo periodo il territorio era attraversato da strade dirette ai valichi appenninici e tratti degli antichi selciati sono ancora visibili. A tal proposito è suggestiva e forse non del tutto priva di fondamento l’ipotesi che tali percorsi siano stati quelli seguiti da Annibale nella sua marcia verso Roma, nella primavera del 217 a.C. I nomi di alcune località confermano la romanizzazione del territorio: Casore deriva il proprio nome da casa, Momigno da Maminius o Mamilius e Marliana, forse, da un Marilius.

Più tardi, all’epoca della conquista longobarda (VI° secolo d.C.), queste terre si trovarono ad essere sulla linea difensiva approntata dai Bizantini. Le vicende militari, che continuarono per lungo tempo, si acuirono in età comunale, quando Marliana, per la posizione geografica, divenne l’avamposto pistoiese che fronteggiava i territori sotto l’influenza di Lucca. Il castello, spesso teatro di aspre contese comunali, nel 1177 venne assediato e quindi distrutto dalle milizie della vicina Montecatini. Nel 1319 Marliana e gli altri castelli della montagna furono occupati da Castruccio Castracani, signore di Lucca, per poi passare, alla sua morte, sotto il controllo di Pistoia, e, un poco più tardi, di Firenze.

Decimata dalle epidemie del XIV° secolo, la popolazione ebbe un certo incremento durante i primi anni del secolo successivo, per poi crescere, costantemente, fino al XIX°, quando si verificò un vero boom demografico: Marliana e gli altri villaggi si trasformarono in località eminentemente rivolte al turismo estivo.

GASTRONOMIA

Piatti tipici

Necci

NecciSono focacce a base di farina di castagne, cotte a strati alternati a foglie di castagno tra due “testi” (lastre di pietra di forma rotondeggiante) arroventati. A Marliana c’è un artigiano che realizza ancora i “testi” per cuocere i necci.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Marliana

Alberghi

Albergo Amelia

Via per Montagnana, 83 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572  619002
www.albergoamelia.it
[email protected]
servizi: parcheggio, piscina, giardino, garage

Hotel Europa

Piazza V. Veneto, 5 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572  66288
[email protected]
servizi: spazi accessibili ai disabili

Hotel Novelleto

Via per Montagnana, 90 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 619311

Agriturismi

Agriturismo Agricampeggio Le Carbonaie

Via Le Croci, 11/A – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 616005
www.lecarbonaie.it
[email protected]

Agriturismo Menghino

Via Biglio, 9 – Marliana (PT)
Tel. +39 329 2241470

Agriturismo Molino Paradiso

Via di Fagno, 241 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572  386673/ +39 335 5917552
www.molinoparadiso.it
[email protected]

Agriturismo Pian della Sala

Via Grati, 30 – Marliana (PT)
Tel. +39 0573 381722

Agriturismo Un Posto al Sole

Via delle Lombardine, 22 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 66219
[email protected]

Bed and Breakfast

B&B Campomaggio

Via per Montagnana, 285 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 68165
[email protected]

B&B Il Baluardo

Via Mammianese, 246 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 387005

B&B La Cecca

Via Canfittori, 49 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 66090
[email protected]

B&B Locanda Zacco

Via Mammianese, 49 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 698028
www.locandazacco.com
[email protected]

B&B Luisiana

Via Canfittori, 1 – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 66377
[email protected]

Case vacanze/residence

Casa vacanze Il Sole

Via Fagno, 185 – Marliana (PT)
Tel. +39 0573 359355/ +39 348 8850886
[email protected]

Casa vacanze La Casa del Nonno

Via Fagno, 191/A – Marliana (PT)
Tel. +39 0572 68046
www.toscanaweek.com
[email protected]