Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termometro_aulla

Terra di vini eccellenti

montescudaio stemmaMontescudaio è un piccolo comune nella valle del fiume Cecina, all’interno della cosiddetta Maremma Pisana. La zona è nota per l’eccellente qualità di vino rosso (vitigno Sangiovese) e di vino bianco (vitigni Trebbiano Toscano), entrambi garantiti dal marchio Consorzio Vino Montescudaio DOC. Non a caso, nel mese di ottobre, si svolge la Mostra Mercato del Vino Montescudaio DOC. Il villaggio ha ricevuto anche le qualifiche di Città dell’Olio e Città del Pane, in riconoscimento della qualità di tali prodotti.

ZONA Val di Cecina
TIPO villaggio agricolo
COORDINATE 43°19′34.29″N 10°37′32.45″E
ALTITUDINE 242 metri s.l.m.
PRODOTTI vino DOC Montescudaio, olio extravergine di oliva, pane
SPORT trekking escursionistico, ciclismo
CONFINI Cecina (LI), Guardistallo (PI), Montecatini Val di cecina (PI), Riparbella (PI)

montescudaio mapInformazioni  Turistichepisa mappa

Comune di Motescudaio
Via della Madonna, 37 – Montescudaio (PI)
Tel.: +39 0586 651611
www.comunemontescudaio.pi.it

Ufficio turismo
Via della Madonna, 2
Tel.: +39 0586651942
[email protected]

COSA VEDERE

Chiese

Monastero di Santa Maria Assunta

Zona: Val di Cecina
Comune: Montescudaio (PI) – località Badia    
Tipo: chiesa (XII°-XIX°secolo)

Edificata alla fine del XI° secolo come monastero femminile intitolato a Sant’Andrea, nel XV° secolo divenne l’abbazia di Santa Maria Assunta. Fu ristrutturata quasi totalmente nel XIX° secolo dopo che un terremoto rase al suolo parte dell’abitato di Montescudaio provocando danni sostanziali alla chiesa.

Monumenti e luoghi da visitare

Torre Civica

Zona: Val di Cecina
Tipo: fortificazione (XII°-XIX°secolo)

È una fortificazione risalente al XII° secolo e ristrutturata nel 1850. La torre costituiva l’accesso all’antico borgo-castello che successivamente divenne l’abitato di Montescudaio.

Centro storico

Nel 1846 un rovinoso terremoto distrusse gran parte dell’abitato, tra cui molti edifici storici e la chiesa di Santa Maria. L’opera di ricostruzione, iniziata subito dopo, riportò il villaggio a condizioni di vivibilità. Attorno all’abitato sono rimaste le imponenti mura perimetrali e la piccola torre La Guardiola. Il nucleo centrale contiene alcuni punti di interesse. All’interno della chiesa di Santa Maria Assunta, ricostruita dopo il terremoto, c’è una Annunciazione di scuola veneziana del XVII° secolo. Nell’annesso piccolo museo sono esposti libri, reliquiari e arredi sacri compresi tra il XV° e XVII° secolo. Nella chiesa-oratorio della SS. Annunziata ci sono due terrecotte – Vergine e Arcangelo Gabriele attribuite alla bottega Della Robbia – e Annunciazione di Ubaldo Bottai. Il municipio è stato ricavato dalla ristrutturazione di un palazzo residenziale del XVIII° secolo. Di un certo valore altri tre edifici civili: il Palazzo Marchionneschi è stato costruito nel 1920 su un precedente edificio appartenente al gonfaloniere Benedetto Cancellieri, il Palazzo Ridolfi risale al VII° secolo, il Palazzo Guerrini (o della Contessa) risale al XVIII° secolo. Dal piazzale del Castello si gode un eccellente panorama e si possono anche vedere alcune isole dell’Arcipelago Toscano.

ITINERARI

Percorsi

Strada del vino di Montescudaio

Tipo: percorso enogastronomico
Informazioni: www.ariannandfriends.com

L’itinerario inizia da San Miniato, attraversa i comuni di Peccioli e Terricciola fino ad arrivare al centro di produzione del DOCG Chianti e del DOC Bianco Pisano di San Torpé. L’itinerario prosegue per Lari, Crespina, Casciana Terme, Castellina Marittima. Merita un citazione particolare la Tenuta del Terriccio a Castellina Marittima che produce il pregiato vino Lupicaia. L’itinerario si conclude a Montescudaio, principale area di produzione del vino Montescudaio DOC, nelle tipologie Rosso e Bianco. Sono previste visite guidate alle fattorie e degustazioni di specialità locali. Sono prenotabili visite a cantine, caseifici, frantoi, cioccolatifici, pastifici e produttori di specialità locali, con relativo assaggio dei prodotti.

CULTURA

Storia

montescudaio1Il nome della cittadina deriva da Mons Scutorum, in latino “monte degli scudi” o “monte degli scudieri”, certamente dovuto alla passata importanza militare e strategica fino almeno al Medioevo. Numerosi reperti archeologici testimoniano la presenza di un nucleo abitato fin dall’epoca etrusca. Nel 1091 è documentata l’esistenza di un piccolo villaggio con il suo castello, di cui i conti Della Gherardesca furono feudatari per alcuni secoli. L’abitato si sviluppò però attorno al monastero di Santa Maria, fondato dalle suore benedettine poco prima dell’anno Mille, nella località ancora oggi conosciuta come La Badia. Nel 1408 Montescudaio risulta essere un libero comune quando passa sotto l’egida di Firenze, seguendone poi tutte le vicende storiche.

Nel 1846 un terremoto distrusse l’agglomerato più antico del castello, compresa la chiesa abbaziale di Santa Maria. Con l’aiuto finanziario del Granduca di Toscana e l’impegno della popolazione, il villaggio fu ricostruito in dieci anni. Del passato la cittadina conserva la Guardiola (antica torre di avvistamento) e ruderi del castello e della cinta muraria. Per il resto ha mantenuto l’aspetto di tipico villaggio toscano, con i tetti rossi delle case costituiti da embrici e coppi.

Curiosità

Durante una serie di scavi effettuati nell’abbazia di Santa Maria, sono state rinvenute le spoglie di tre suore benedettine e di un bambino di circa quattro anni. La versione ufficiale è che il piccolo sarebbe stato un orfano allevato dalla benevolenza delle religiose. Voci più maligne vorrebbero che si trattasse del frutto di una relazione illecita, cresciuto lontano da occhi indiscreti, se non addirittura di una delle suore….

GASTRONOMIA

Piatti tipici

Crostini di milza o di fegatini

“Pane zuppo” (panzanella)

Zuppa lombarda (a base di pane e verdura)

Minestra di pane e fagioli (o ceci)

Ribollita

Pappa al pomodoro

Prodotti tipici

Uno dei vanti dell’agricoltura nella zona è il vino. Il primo Montescudaio DOC rosso era però una copia del Chianti, dove le uve di Sangiovese erano mescolate a quelle del Trebbiano, Colorino e Canaiolo. Il vino bianco si basava sull’uva Trebbiano rinforzata da Malvasia e Vermentino. Nel 1999 è stata avviata la produzione di una nuova DOC con utilizzo di uva Sangiovese cui sono stati affiancati altri vini del tipo Cabernet e Merlot.

Strada del vino Costa degli Etruschi

Zona Costa degli Etruschi
Strada vino e olio

Di vecchia tradizione e particolarmente apprezzati sono vari tipi di salume: salame, salamelle, pancetta, prosciutto, spalla salata, prosciutto DOP. Nella zona il pane viene ancora preparato e cotto nella maniera tradizionale.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire

Agriturismi

Agriturismo Fattoria Santa Maria

Strada Provinciale dei Tre Comuni, 131 – località Il Palazzo – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650047
www.fattoriasantamaria.it
[email protected]

Agriturismo Fontemorsi

Via delle Colline – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0583 349006
www.fontemorsi.it
[email protected]

Agriturismo La Prugnola

Via delle Vedove, 2 – località Le Vedove – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 500063
www.laprugnola.it
[email protected]

Agriturismo La Serra del Pino

Località La Ceciaia – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650437
www.laserradelpino.com
[email protected]

Agriturismo Le Colline

Via delle Colline, 26/28 – località Le Colline- Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650045
www.agriturismolecolline.it
[email protected]

Agriturismo Le Giuncaie

Via delle Mandriacce, 5 – località Le Giuncaie – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650397
[email protected]

Agriturismo Podere Cerroni

Strada Provinciale dei Tre Comuni – località Cerroni – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650148/ +39 329 6383832
www.agriturismocerroni.it
[email protected]

Agriturismo Podere S. Rita

Strada Provinciale dei Tre Comuni, 97 – località Cerroni – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650293

Agriturismo Tesorino

Via Mandriacce, 1 – località Podere Chiuso ai Peri – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0588 85042
[email protected]

Agriturismo Tre Olmi

Strada Provinciale dei Tre Comuni, 40 – località Prati di Fiorino – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 685193

Bed & Breakfast

B&B Conforti Renzo

Via Pietro Nenni, 6 – località Fiorino – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 684133

B&B Le Basse

Via delle Basse, 9 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 683477
[email protected]

B&B Podere I Melograni

Via delle Basse, 14 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650422
[email protected]

B&B Sgherri Giovanna – Villa Lavinia

Via Aldo Moro, 19 – località Fiorino – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 681950
www.villalavinia.it
[email protected]

B&B Le Fontanelle

Via delle Fontanelle – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 661692
www.tuscanyresidence.it
[email protected]

Casa vacanze/residence

Casa vacanze Fattoria La Steccaia

Via Pianetto, 8 – località Pianetto – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 618222
[email protected]

Casa vacanze Il Poggiali

Località Casa Giustri, 2 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 335 336658
[email protected]

Casa vacanze Il Rappo d’Oro

Località Rio del Sole, 85 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 651711
[email protected]

Casa vacanze Montescudaio Vacanze

Strada Provinciale dei Tre Comuni, 87 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 618222

Residence Le Fontanelle

Via delle Fontanelle – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 661692
www.tuscanyresidence.it
[email protected]

Casa per Ferie Congregazione Piccole Missionarie Sacro Cuore

Via Roma, 53 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 650037

Campeggi

Campeggio Montescudaio

Via del Poggetto km. 2 – Montescudaio (PI)
Tel. +39 0586 683477
www.camping-montescudaio.it
[email protected]