Parco di Montioni (LI e GR)

Il Parco Naturale di Montioni, che si estende per 7.000 ettari tra la provincia di Livorno e quella di Grosseto, è caratterizzato da una ricca fauna da rari esemplari di flora tipicamente mediterranea. I rilievi collinari della riserva sono ricoperti di una fitta vegetazione di boschi di cerri, lecci e altri. La fauna è costituita da numerose specie tra cui caprioli, lupi, gatti selvatici e marmotte. All’interno del parco ci sono tracce di insediamenti protostorici, etruschi e romani come Pievaccia, i ruderi del castello di Montioni Vecchio, le terme di Montioni. Inoltre, nella piccola località di Montioni, importanti monumenti di epoca napoleonica recentemente restaurati. Tra questi le terme, cosiddette “della Baciocca”, e un obelisco commemorativo dedicato a Elisa Bonaparte. La fitta rete di sentieri che attraversa il parco, un tempo frequentato soprattutto da pastori e carbonai, consente di raggiungere le cave di allume di epoca napoleonica. I sentieri sono percorribili a piedi, in mountain bike, a cavallo.

 
Zone: Costa degli Etruschi e Maremma Settentrionale
Provincia Livorno: comuni di Piombino, Suvereto, Campiglia Marittima
Provincia di Grosseto: comuni di Follonica e Massa Marittima
Tipo: area naturale protetta
Centro visite: Piombino – località Rio Torto
Tel.: +39 0565 226445
Email: [email protected]
Sito: www.parcodimontioni.it
Ingresso: gratuito
Servizi: visite guidste, laboratori didattici

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Montioni

GPS:

43.0134483, 10.7581652

Telefono:
Contact Owner