Le Murate è un complesso di edifici storici destinato originariamente a monastero, poi prigione e attualmente spazio per mostre e spettacoli culturali ubicato vicino al centro storico di Firenze. Il primo edificio fu costruito nel XV° secolo quale monastero per il crescente numero di suore. Numerose le donne illustri che vi risiedettero, anche contro la loro volontà: Caterina Sforza, madre di Lodovico Medici (meglio conosciuto come Giovanni delle Bande Nere), che qui trascorse gli ultimi giorni prima di morire. Nel 1528 il governo della città vi fece rinchiudere la decenne Caterina Medici (futura regina di Francia), nel periodo in cui la famiglia era al bando. Nel 1574 vi fu confinata Camilla Martelli, seconda moglie del granduca Cosimo I° Medici, malvista dal figliastro Francesco I° dopo la morte del marito. Infine le figlie illegittime di don Pietro Medici. Il convento fu soppresso in epoca napoleonica e, a metà del XIX° secolo, trasformato in carcere maschile.

Il recupero strutturale, iniziato nel 1999, ha trasformato integralmente l’antica struttura. L’intervento ha creato abitazioni e fondi per uffici e attività commerciali. Piazza Santa Maria delle Neve, formata unendo due cortili e demolendo una struttura esistente, è il baricentro di tutto il nuovo complesso. Lungo il muro esterno su via Ghibellina è ancora visibile la facciata della cappella (tradizionalmente riferita ad un progetto di Michelangelo) risalente agli ultimi decenni del XVI° secolo.

Lungo il muro prospiciente viale Giovine Italia è invece stato allestito un originale giardino pensile verticale. Si tratta di un “quadro vegetale”, lungo ben 70 metri, composto da un sistema di pannelli modulari che contengono varie piante, diverse per colore e per fioritura nel corso delle stagioni.

Visite guidate permettono di conoscere la storia de Le Murate nella giornata di sabato con inizio alle 15.00 e 16.30. L’itinerario si snoda tra i vari spazi e ambienti per concludersi nella zona un tempo adibita a carcere di sicurezza. Ingresso: adulti e ragazzi sopra i 12 anni €uro 2,00 per residenti città metropolitana, € 4,00 per non residenti. La prenotazione è sempre obbligatoria.

Informazioni e prenotazioni visite: tel. +39 055 2768224 / +39 055 2768558; email  [email protected]

All’interno del complesso il Caffè Letterario Le Murate è il centro di molteplici iniziative culturali, proponendosi come un punto di riferimento di respiro internazionale. Il programma delle attività comprende dibattiti e interviste con autori, letture (anche sceniche), dibattiti pubblici, musica dal vivo (jazz, rock, funky fino all’elettronica e alla classica), rassegne video, esposizioni d’arte e di fotografia, attività dedicate all’infanzia. Il Caffè Letterario è aperto tutti i giorni e propone piatti delicati e genuini e bevande, ma anche combinazioni economiche per studenti.

Caffè Letterario

Indirizzo: piazza delle Murate (accesso da via dell’Agnolo e da via Ghibellina)
Tel.: +39 055 2346872
Email: [email protected]
Sito: www.lemurate.it
Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 01.00; nel fine-settimana dalle 11:00; domenica e festivi Brunch dalle 12.00 alle 15.00

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Piazza delle Murate - Firenze (FI)

GPS:

43.7693636, 11.2679227