calenzano altoUbicato in posizione strategica sulla cima di una scoscesa collina, consente una vista panoramica a 360° su tutta l’area circostante. Il Castello di Calenzano Alto fu costruito nel XII° secolo dai Conti Guidi che, su istruzioni imperiali, dovevano controllare le mire espansionistiche di Firenze.

Il borgo sviluppatosi attorno al Castello di Calenzano Alto ha ben conservato l’aspetto caratteristico del villaggio fortificato, a pianta ovale, racchiuso da mura del XIV° secolo e in cui si sono ben mantenuti (anche attraverso recenti restauri) vari edifici, torri, palazzi.Nell’abitato ci sono la romanica Chiesa di San Nicolò, che contiene i resti di un ciclo di affreschi di Jacopo e Nardo di Cione, e l’Oratorio del Santissimo Sacramento, dove è esposta la tavola Incoronazione di spine del Passignano (Domenico Cresti) e sono visibili frammenti di affreschi precedenti.

Nel borgo rimangono anche i resti dell’antica Podesteria (XIII° secolo), il Palazzo del Podestà (XV° secolo, poi trasformato nella Villa Arrighetti), le carceri e l’antico forno. Nella grande e panoramica piazza, denominata “Il Prato”, c’è anche la Pieve di San Donato, ampliata a metà del XV° secolo dalla famiglia Medici di Firenze e con l’aggiunta di un elegante chiostro rinascimentale. In un vecchio edificio ha sede il Museo del Figurino Storico.

Zona: Area fiorentina
Comune: Calenzano
Tipo: borgo fortificato (XII° secolo)
Visita: libera

Address

Our Address:

Calenzano (FI)

GPS:

43.866255595668, 11.167666978705