bot1
bot2
bot3
bot5
bot4
bot6

Attrazioni principali in Valdera

  • Villa Bourbon del Monte-Baciocchi e Museo Zoologico
  • Terme di Casciana Terme
  • Castello dei Vicari a Lari
  • Teatro del Silenzio e centro storico di Lajatico
  • Parco dei Dinosauri a Peccioli
  • Strada del Vino delle Colline Pisane
  • La Verde Armonia – giardino sonoro di Ghizzano

La zona offre  piacevole percorsi al lungo del fiume Era. I percorsi si snodano in un susseguirsi di torrenti, boschi e vaste campagne caratterizzati da una vegetazione varia di cipressi, pioppi e ginestre. I boschi di varie fattezze, dai quali si dipartono i sentieri, offrono al turista testimonianze storiche, artistiche e culturali di indubbia rilevanza. La varietà paesaggistica permette di soddisfare gli appassionati di varie discipline sportive quali la mountain bike, il cavallo e la marcia. Da segnalare il percorso che parte dall´abitato di Peccioli. Costeggiando il corso del fiume fino al Molino di Ripabianca si giunge il borgo di Montecchio e dopo la località di  Serre, dove si trova la Madonna delle Serre, una piccola chiesa meta di pellegrinaggio la prima domenica di Maggio. I percorsi suggeriti sono: Lungo il Fiume Era, del Molino di Ripassaia, Colline per Legoli, della Bianca, Anello di Cedri, Variante Ortaglia.

La zona è attraversata da Strada del Vino delle Coline Pisane lungo la quale si trovano cantine dove si può degustare e acquistare vini eccellenti. Ci sono numerose aziende agrituristiche che offrono pregiati servizi.

Salva

COSA VEDERE

parco-dei-dinossauri-peccioliParco dei Dinosauri  – Peccioli

Località e attrazioni in Valdera

Per leggere di più sulle attrazioni e servizi turistici offerti, cliccare sul nome di ogni comune elencato.

capannoli1CAPANNOLI  (PI) – villaggio agricolo di campagna

Capannoli è una piccola cittadina immersa nel verde della campagna pisana localizza nella zona denominata Valdera (Val d’Era). L’economia locale si basa prevalentemente sulla produzione vitivinicola e sull’allevamento di bestiame, oltre che sulla produzione di mobili per arredo. Interessante da visitare è la Villa Bourbon del Monte-Baciocchi e Museo Zoologico.

 


casciana termeCASCIANA TERME LARI  (PI) – villaggio termale e borgo medievale collinare

Casciana Terme fu un comune autonomo fino a 1° gennaio 2014 quando si è fuso con Lari per formare il nuovo comune di Casciana Terme Lari. La cittadina è conosciuta soprattutto per gli impianti termali lussuosi che usufruiscono delle acque sulfuree che sgorgano nella zona a 37°C costanti. Già Lari è un incantevole borgo dal quale si gode una vista bellissima panoramica della valle del fiume Era. L’abitato è noto per la produzione di ciliegie e pesche. Infatti, nel mese di Aprile, i terreni intorno all’abitato sono colori dei fiori bianche delle ciliegie che danno un visuale spettacolare alla zona. Il centro storico conserva ancora l’aspetto medievale e c’è come attrazione principale il Castello dei Vicari dove sono allestite mostre e eventi culturale.


teatro silenzioLAJATICO (PI) – villaggio di campagna

Nel stemma del comune è scritto: “Tutto vive Tutto muore”. L’abitato si localizza tra la valle del fiume Era e il torrente Sterza, in una zona delle più belle quanto al paesaggio e la qualità ambientale. Nei dintorni ci sono numerosi fattorie tra cui spicca la villa storica di Spedaletto.

Andrea Bocelli, noto cantante lirico italiano, nato propriamente a Lajatico, ha dedicato un bel poema alla cittadina: “….Questa è la mia terra. Una terra che, come me, ama il silenzio… “


Palaia1 villa tortoPALAIA (PI) – borgo medievale collinare

Il territorio è caratterizzato dalla coltivazione della vite, dell’olivo e degli alberi da frutto. Lo sfruttamento delle risorse agricole è ancora oggi la maggiore fonte di sostegno per gli abitanti del territorio. In tempi più recenti si è aggiunta l’attività ricettiva, come conferma il notevole numero di agriturismi presenti in tutta la zona che sfruttano lo stupendo paesaggio in cui è immerso l’abitato. La cittadina mantiene le tracce del passato medievale ancora presente negli elementi architettonici delle edifici.


parco presistoricoPECCIOLI (PI)  – borgo naturalistico collinare

L’abitato presenta una topografia con al centro la piazza e la chiesa in stile romanico-pisano. Peccioli è caratterizzato da vie strette e tipici vicoletti ripidi (chiassi) dei borghi medievali. Nei dintorni è stato realizzato i Parco dei Dinosauri, il primo parco di divertimenti in Toscana con ricostruzione di dinosauri a grandezza naturale realizzati in vetroresina.

 


vinoTERRICIOLA (PI)  – villaggio di campagna

L’aspetto attuale del villaggio conserva evidenti tracce del periodo medievale, con particolare riferimento agli stretti vicoli che separano le costruzioni. Inoltre le gallerie scavate nel tufo, alcune addirittura di epoca etrusca, rappresentano una peculiarità della cittadina e sono attualmente conosciute come “Antiche Cantine”.

Salva

Salva

La Verde Armonia - giardino sonoro di Ghizzano

Zona: Valdera
Tipo: giardino con sculture
Indirizzo: Via della Chiesa, 4 – 56037  località Ghizzano – Peccioli (PI)
Tel: +39 0587 630096 / +39 346 2108857
Sito: www.laverdearmonia.com
Email: francescavp@tenutadighizzano.com
Orari: tutte le domeniche, dall’ultima di maggio alla prima di settembre, dalle 17.00 alle 20.00
Ingresso: gratuito

Il giardino di Ghizzano, è un tipico giardino all’italiana disteso su un leggero pendio, accanto all’antica villa padronale. Passeggiando all’interno del giardino  ci sono  cento tartarughe di terra che vivono attorno a  lecci e il magnifico e secolare Cedrus Libani. Sul lato nord si estende un’ampia  Limonaia che d’estate si trasforma in sala espositiva per opere pittoriche di artisti vari.

Presso il giardino appartenente alla villa Venerosi Pesciolini, sono programmati eventi enogastronomici “Festival La Verde Armonia” dove numerose aziende produttrici del territorio, pioniere nel campo dell’agricoltura biologica e biodinamica, espongono i mettono i loro prodotti, creando percorsi con degustazione guidata.

Strada del Vino delle Colline Pisane

pisaneZona:  Valdera  e Valdarno Inferiore – provincia di Pisa
Comuni: San Miniato, Montopoli in Val d’Arno, Palaia, Peccioli, Lajatico, Chianni, Terricciola, Fauglia, Lorenzana, Crespina, Casciana Terme Lari, Capannoli, Ponsacco e Pontedera
Indirizzo:Via Pietro Nenni, 24 – 56125 Pisa (PI)
Sito: www.stradadelvinocollinepisane.it
Email: straddelvinocollinepisane@gmail.com

Prodotti: Chianti delle colline Pisane, Bianco di S. Torpè,   Colli dell’Etruria Centrale, Montescudaio

La Strada del Vino delle Colline Pisane attraversa uno scenario tipicamente toscano di tanti piccoli borghi con grandi tradizioni, nelle immediate vicinanze della nota città d’arte Pisa, in un territorio agreste e molto variegato. È un itinerario facilmente accessibile, percorribile anche con mezzi ecologici alternativi all’auto. Da dolci pianure si passa a colline ricche di boschi secolari, di castagneti e di vegetazione tipica che, con il variare delle stagioni, caratterizzano il panorama di effetti suggestivi. Il percorso è costellato da una serie di piccole cittadine e da minuscoli borghi, di antica origine, nei quali, oltre a vestigia del passato, è ancora possibile apprezzare il ritmo quieto della vita contadina e una grande quantità di specialità enogastronomiche. La Strada del Vino delle Colline Pisane è davvero un percorso ideale, dove la pratica dello sport a contatto con la natura, con percorsi a piedi, in mountain bike o a cavallo, potrà unirsi con la degustazione di vini e delizie gastronomiche oltreché alla visita di monumenti storici. Ogni cantina racconta la storia di famiglie che hanno voluto con tenacia e determinazione dare seguito alle tradizioni e continuare la produzione del Chianti, vino a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG).È un itinerario piacevole, con un clima mite anche d’inverno, nel quale il visitatore potrà scegliere tra la possibilità di soggiorno presso le molte aziende agrituristiche disseminate un po’ ovunque. Gli itinerari turistici più caratteristici vanno da San Miniato verso Palaia, La Rotta, Peccioli.

I Vini

Il Chianti delle colline Pisane è un vino da pasto, da bersi preferibilmente giovane, ideale di 2 anni; si abbina particolarmente bene a pasta condita con sughi di carne rossa e bianca come il coniglio, ottimo con gli arrosti e con i formaggi non molto stagionati. Il Bianco Pisano di S. Torpè, è pure un vino da bersi giovane, adatto per antipasti, zuppe, frutti di mare, anguille e pesci al cartoccio. Il Montescudaio è ottimo con gli antipasti e piatti a base di pesce, il Bianco, indicato con minestre, zuppe di verdura e di pane, lumache e anguille. Il Rosso è un vino fresco, da pasto, si abbina perfettamente alle zuppe di mare e, moderatamente invecchiato, è perfetto con gli arrosti di cacciagione volatile e carni rosse alla brace. Il Vin Santo, adeguatamente invecchiato, è ottimo con la pasticceria secca ma anche da solo.

strada del vino colline pisanePercorso

Si accede da San Miniato e poi si prende la direzione verso Marzana, dove sorge il Castello di Marzana, raggiungibile attraverso un paesaggio collinare. Seguendo una strada che serpeggia tra colline adorne di viti e d’olivi giungiamo ad un incrocio dove sorge la pieve di San Giovanni Battista di Corazzano. Si prosegue per La Serra, lasciando la quale si può far visita a Bucciano, antico borgo in cima a un colle raggiungibile tramite un viale di cipressi secolari che costeggia un lavatoio in pietra usato per secoli dalle contadine. Più oltre si trova Palaia, antico insediamento etrusco. Proseguendo sulla stessa strada si arriva a La Rotta passando per San Gervasio dove si trova un antico castello del 700 d.C. e dove è interessante visitare il Museo della Civiltà Rurale. Attraversando invece le due porte d’accesso a Palaia e proseguendo per Montefoscoli si trova sulla destra i “Fonchioni”, antichi lavatoi, e più avanti la “Figuretta”, altare di antichissima origine. Da qui una strada bianca porta al Tempio di Minerva Medica, originale costruzione neoclassica del 1823 immersa in un bosco. Giunti a Montefoscoli si può visitare la mostra permanente della Civiltà Contadina. Proseguendo  l’ itinerario si arriva a Libbiano dove è presente lOsservatorio Astronomico. Poi si raggiungere Peccioli, cittadina in cima ad un bel colle coltivato a vigneti con l’imponente Chiesa di Verano. La tradizione della vite qui è così radicata che Peccioli è cosparso di cantine che si contendono il merito di produrre il vino migliore della zona. Nei dintorni, interessante da vedere il Parco dei Dinosauri, con sculture in misure originali dei mostri del pleistocene.

Salva

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire in Valdera

AGRITURISMO COLLEVERDE - Peccioli (PI)

AGRITURISMO COLLE VERDE

Indirizzo:  Strada Provinciale delle Colline, 74 – località Legoli – Peccioli (PI)
Tel: +39 0587 632147 / +39 360 484950
Sito: www.agriturismocolleverde.com
Email: agriturismo@agriturismocolleverde.com

Prodotti:  prodotti biologici, olio extravergine d’oliva con molitura in pietra ed estrazione a freddo, vino rosso e bianco toscano, vinsanto, formaggio pecorino, funghi e tartufi bianchi, salumi, cantucci toscani, prodotti dell’orto con sistemi naturali di produzione, miele, uova.

Servizi:

  • Appartamento 100 mq  con cucina, 3 camere, 3 bagni per 8 persone
  • Appartamento 60 mq  con cucina, 3 posti letto, camera, bagno
  • Appartamento 90 mq con 5 posti letto, due camere, soggiorno, cucina, bagno, terrazza aperta sulla vallata
  • Ristorante a tema – cucina casalinga con alimenti di produzione propria
  • Piscina esterna nel verde
  • Parcheggio privato
  • TV sat, lavatrice
  • Parco giochi per bambini
  • Percorsi trekking e mountain bike
  • Noleggio bici
  • Barbecue

Lingue: italiano / inglese / francese / tedesco

L’agriturismo Colleverde è situato nel cuore delle colline pisane lungo la strada che unisce Pisa con San Gimignano. Ubicato sulle pendici di una collinetta contornata da olivi e vigne, alla fine di una stradina privata costeggiata da cipressi, dal podere si gode di una bella vista panoramica della campagna toscana. La proprietà si estende su una superficie di 125 ettari al cui centro sorgono la villa, il campo di basket-calcetto, i barbecue in muratura e la piscina all’aperto.

APPARTAMENTI

L’agriturismo comprende 15 Appartamenti indipendenti di circa 35 mq ognuno, arredati in stile confortevole e funzionale ed equipaggiati di tutto il necessario per vivere in piena autonomia. All’interno della struttura ci sono 3 ampi appartamenti dotati di ogni confort. L’ambiente è accogliente. Attorno alla casa c’è una piscina con vista panoramica della campagna toscana. La struttura propone percorsi trekking e mountain bike e mette a disposizione degli ospiti biciclette a noleggio.

 

ACCESSIBILITA’

Ci sono 2 appartamenti dedicati a persone con difficoltà motorie al piano terra con entrata secondaria attraverso la porta finestra. Gli appartamenti dispongono di bagno con doccia e lavabo per disabili.

RISTORANTE

Il ristorante “Il Cucule”, aperto tutto l’anno per pranzo e cena, offre una prelibata cucina casalinga basata su ingredienti naturali di produzione propria. Si possono gustare antipasti con salumi e crostini, piatti di pasta fresca all’uovo conditi con sughi classici, funghi e tartufi, grigliate, arrosti di pollo, coniglio e agnello dell’allevamento, formaggio e ortaggi coltivati nell’orto della proprietà.

 

PET FRIENDLY

L’Agriturismo Colleverde accetta animali (cani, gatti, canarini, pesci rossi, furetti,..). Nei giardino e area attorno alla struttura è comune l’avvistamento di scoiattoli, cerbiatti e cinghiali.

DOVE TROVARCI