Vernio, cosa vedere e fare?

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_montemurlo

Vernio, riserve naturali e appetitosi zuccherini

Vernio-StemmaIl nucleo abitato di Vernio affianca il corso del fiume Bisenzio in una zona prevalentemente montuosa. La cittadina si è distinta per la sensibilità in materia ambientale con la nuova fontana che eroga acqua pubblica. Nel territorio ci sono piccoli e tipici paesini di montagna quali Montepiano, San Quirico e San’Ippolito, ricchi di storia e natura. Dalla località di Cavarzano, sul monte  Mercatale di Vernio, partono vari percorsi tra ruscelli e aree boschive. Attualmente l’economia si basa prevalentemente sulla produzione di cereali, sulla pastorizia, sull’attività di numerose industrie tessili e sul turismo.

ZONAValle del Bisenzio
TIPOcittadina di campagna e villeggiatura
COORDINATE44°3′0″N 11°9′0″E
ALTITUDINE257 metri s.l.m.
PRODOTTIcastagne, cereali, dolci, tessuti
SPORTtrekking escursionistico, ciclismo, motociclismo
CONFINI Cantagallo (PO)

Vernio_(province_of_Prato,_region_Tuscany,_Italy).svgInformazioni  Turistiche500px_Map_Prato

Comune di Vernio
Piazza del Comune, 20 – 58024 località S.Quirico di Vernio (PO)
www.comune.vernio.po.it
Tel.: +39 0574 931011

CODA VEDERE

Chiese di Vernio

Oratorio di San Niccolò

Casone dei Bardi e Oratorio di San NiccolòZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio (PO) – località San Quirico di Vernio
Tipo: oratorio (XVII° secolo)
Indirizzo: Via Roma, 86
Tel.: +39 0574 4931011

È ubicato accanto al Casone dei Bardi, prima residenza della famiglia Bardi e oggi sede del municipio. L’oratorio fu costruito nel XVII° secolo. All’interno sono conservati la tela Madonna col Bambino in gloria e l’elemosina di San Niccolò (1705), opera di Giovanni Antonio Pucci, ed un organo storico, datato 1699,  attribuito a Francesco e Domenico Traeri. Lo strumento è utilizzato per rassegne concertistiche e manifestazioni artistiche.

Pieve dei Santi Ippolito e Cassiano

Pieve Santa Ippolito e CassianoZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio (PO) – località Sant’Ippolito in Piazzanese
Tipo: pieve romanica (XII° secolo)
Indirizzo: Via la Pieve, 1

Essendo dedicata ad un santo guerriero, fa supporre un’origine di epoca longobarda. La chiesa fu costruita nel X° secolo in stile romanico e, in epoca medievale, era la più importante di tutto il feudo. L’aspetto attuale è il risultato di una ricostruzione effettuata nel XII° secolo. Altri interventi furono eseguiti nei secoli XVIII° e XIX°. All’interno c’è la tavola Cristo deposto (1579), di Giovanni Bizzelli.

Badia di Santa Maria a Montepiano

Badia di Santa Maria a MontepianoZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio (PO) – località Montepiano
Tipo: monastero (XII° secolo)

Le origini del  complesso (chiesa e monastero) risalgono all’XI° secolo, epoca in cui fu affidato ai monaci benedettini vallombrosani. Dopo prolungate contese con le famiglie Alberti prima e Bardi successivamente, i monaci abbandonarono il convento nel XVI° secolo. Gli edifici attualmente visibili sono il risultato delle ristrutturazioni effettuate nel XII° secolo. Nell’architrave del portale sono incise figure di influsso longobardo. All’interno c’è un importante gruppo di affreschi del 1260-1280: la Natività, l’ Annunciazione e l’ Arcangelo Michele e una Madonna col Bambino, basata su prototipi bizantini.

Riserve Naturali

Riserva Naturale dell'Alto Carigiola

Cavarzano VernioZona: Appennino Tosco-Emiliano
Comuni: Cantagallo (PO) e Vernio (PO)
Tipo: area naturale protetta con cascate, pozze e rifugi
Centro visita:  Via Napoleone da Cantagallo, 7 – Cantagallo
Tel: +39 0574956350
Email: riserva@comune.cantagallo.po.it

L’area del Carigiola è caratterizzata da un paesaggio montano di grande bellezza, in cui il rilievo del crinale appenninico, profondamente segnato dalla forza dell’acqua e del vento, contiene un insieme di interessanti elementi geomorfologici. Il fascino del paesaggio si arricchisce con le acque del torrente Carigiola che, in determinati tratti, è contraddistinto da cascate improvvise e pozze scavate nella roccia. Nella riserva si trovano i seguenti rifugi:

  • Poggio di Petto:  è possibile pernottare e mangiare. Dotato di sosta per cavalli
  • Rifugio Pacini: gestito dal CAI, è possibile pernottare e mangiare.
  • Eremo del viandante

Località nei dintorni di Vernio

Vernio - Montepiano Dintorni a Vernio

Montepiano

MontepianoZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio – località Montepiano 
Tipo: cittadina di villeggiatura

La località è nota per le sorgenti perenni che, nel tempo, hanno assunto nomi pittoreschi: Fonte al Canale, Fonte dello Zurlo, Sorgente del Nespolo, Fonte del Romito, Fonte della Fame. Con il passare del tempo, Montepiano è divenuta una delle località turistica rinomata. Le eleganti ville del XIX° secolo – Villa Sperling, la Delfiniana, la Colonia Gualtieri, Torre Alpina, Villa Bega, l’asilo Maria Virgo Carmeli, Villa Puccini, villa Indiana e Villa Galletti – testimoniano lo stile dei soggiorni di un tempo. Molti sono i pittori italiani ed stranieri che, affascinati dal verde che circonda la località, hanno vissuto a Montepiano: Bruno Saetti, Gastone Breddo, Rinaldo Frank Burattin, Geoffrey Humphries tra gli altri.

Prato al Sole - Giardini del Mulino

Il Parco Prato del Sole e Giardino geometrico dei Mulino è un parco pubblico con un giardino erboso circondato da alberi al centro del quale si trova Il Sole, scultura metallica smaltata donata dallo scultore Bruno Saetti, che aveva scelto Montepiano per vivere e lavorare.

ARTE E MUSEI

Musei

MUMAT - Museo della Macchine Tessili

MUMAT - Museo Macchine TessileZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio (PO) – località Mercatale di Vernio 
Tipo: museo di archeologia industriale
Indirizzo: Via della Posta Vecchia
Tel: +39 0574 950478
Sito: www.museomumat.it
E-mail: ufficiocultura@comune.vernio.po
Orari: martedì – giovedì – sabato 9.00-13.00 e 15.00-18.00
Ingresso:  gratuito

Il museo illustra il passato e la storia più recente dell’attività tessile nella valle del Bisenzio. Particolare enfasi è riservata al metodo di riciclo degli stracci che ha contribuito allo sviluppo della cittadina e della vicina città di Prato. Sono esposti strumenti e macchine tessili del periodo fine del XIX°-metà del XX° secolo: filandre, cardature, l’antica turbina della fabbrica (ancora attiva) alimentata dall’acqua del Bisenzio, fino a un rarissimo esemplare di telaio in legno restaurato.

Parco Memoriale della Linea Gotica

Parco della Linea GoticaZona: Valle del Bisenzio
Comune: Vernio – località La Torricella  in  San Quirico di Vernio
Tipo: parco-museo storico-militare all’aperto sulla Seconda Guerra Mondiale

Il parco sorge su di un rilievo dominante la vallata del fiume Bisenzio. Quest’altura, designata dagli eserciti alleati “Hill 810”, fu contesa per giorni tra soldati germanici della 334a divisione di fanteria  “Phalange Aphricaine” ed gli statunitensi della 34a divisione di fanteria “Red Bull”. Sono visibili le rovine di un caposaldo fortificato tedesco.

CODA FARE

Eventi

Festa della Polenta

Festa della PolentaTipo: folklore – rievocazione storico-enogastronomica
Periodo:
prima domenica di Quaresima

Conosciuta anche come “Festa della Miseria” o “Pulendina”, è la più antica rievocazione nell’intera provincia di Prato. La tradizione popolare tramanda che, nel XVI° secolo, la popolazione del luogo, spogliata di ogni avere a seguito del passaggio di milizie spagnole (1512), cadde in una miseria così profonda da muovere a pietà i conti Bardi, signori della zona. Questi ordinarono una distribuzione straordinaria di polenta dolce, aringhe e baccalà per sfamare la popolazione. Per rievocare tale gesto magnanimo viene riproposta la distribuzione degli stessi generi alimentari. Durante la festa, rappresentanti della Società della Miseria ed esperti “polentai”, preparano paioli di genuina polenta di castagne che viene offerta a tutti assieme alle aringhe e al baccalà. Nelle bancarelle possono essere acquistati anche i tradizionali necci.  Il corteo storico, cui partecipano altri gruppi dalla Toscana, sfila per le vie del villaggio.

Carnevalino di Sant'Ippolito

Carnevalino di Sant'IppolitoTipo: folclore-enogastronomia
Periodo:
primo sabato dopo le Ceneri

Nella mattina del Carnevalino i componenti della Compagnia dell’Aringa, mascherati nei modi più strampalati e con una canna in mano dalla quale penzola un’aringa, passano di casa in casa a raccogliere le offerte della popolazione. Nel pomeriggio si mangia pasta condita con un sugo a base di tonno e accompagnata dalle aringhe. La festa non segue un programma preciso, ma viene improvvisata dalla fantasia degli organizzatori.

Fiera di San Giuseppe

Tipo: mostra-mercato zootecnica
Periodo:
 19 marzo

Località: Mercatale di Vernio e San Quirico di Vernio

Impossibile determinare l’inizio dell’evento. È una fiera legata al mondo rurale e segna il passaggio tra l’inverno e la primavera. Nel corso dei secoli ha sempre più assunto l’aspetto di un mercato di piante e animali. In particolare la “mucca calvanina”, una specie quasi estinta, ovini e tutti gli animali da cortile.

ITINERARI

Percorsi nei dintorni di Vernio

Sentiero di crinale della vallata del Carigiola

TIPO;percorso trekking
ZONA; RiservaNnaturale dell’Alto Carigiola
PARTENZA;località Alpe di Cavarzano – Vernio
ARRIVO; Tabernacolo di Gavigno
LUNGHEZZA; 6 chilometri
TEMPO DI PERCORSO;2 ore e 30 minuti
DIFFICOLTA;media
DISLIVELLO;
ITINERARI CAI N°. 00
ATTRAZIONI; Monte delle Scalette
INFORMAZIONI;Centro Visite Cantagallo, Via Napoleone da Cantagallo 7, Cantagallo (PO); tel: +39 0574956350; e-mail riserva@comune.cantagallo.po.it

monte scaletteIl sentiero percorre il crinale appenninico (CAI n. 00), partendo dall’Alpe di Cavarzano (Vernio) e con arrivo al Tabernacolo di Gavigno, procedendo lungo il Monte delle Scalette, la cui altezza consente vedute panoramiche di estrema ampiezza.

CULTURA

Storia

Vernio - fiume

È stato ipotizzato che la Via del Ferro etrusca risalisse la vallata del Bisenzio e scavalcasse l’Appennino proprio nella zona di Montepiano prima di dirigersi verso Marzabotto e poi il porto adriatico di Spina, trasportando il ferro proveniente dall’isola d’Elba! In epoca romana nel territorio era qui dislocato un accampamento militare invernale (castra hiberna), da cui è derivato il nome Vernio. A seguito delle invasioni barbariche e della frammentazione dell’impero romano, nel VI° secolo la zona fu oggetto di un crescente popolamento.  Nel XII° secolo i conti Alberti di Prato entrarono in possesso della zona ed istituirono un presidio che aveva come epicentro la Rocca. Nel 1332 il feudo fu trasferito ai conti Bardi, ricchi banchieri fiorentini, che indirizzarono la zona verso le prime attività industriali (mulini idraulici e gualchiere).

Nel 1512, il territorio fu invaso dalle milizie spagnole, evento cui seguì una grande carestia. All’inizio del XIX° secolo la cittadina conseguì quell’autonomia che ha permesso lo sviluppo economico. In particolare la possibilità di sfruttare le acque del Bisenzio per l’insediamento di numerosi stabilimenti tessili per la produzione di tappeti. Come molti altri paesi dell’Appennino Tosco-Emiliano, durante la Seconda Guerra Mondiale il territorio di Vernio fu attraversato dalla Linea Gotica, struttura difensiva eretta dall’esercito tedesco per fronteggiare l’avanzata degli Alleati.

GASTRONOMIA

Piatti tipici

Farinata gialla con cavolo nero

Farinata gialla con cavolo nero

    • Farinata gialla con cavolo nero

 

Tigliate

tigliate

    Le tigliate (castagne)

Papero in umido

Papero in umido

    Papero in umido

Tortelli di patate

Tortelli di patate

    Tortelli di patate

Zuccherini di Vernio

Zuccherini di VernioZuccherini di Vernio (dolce)

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Vernio

Albergo

  • Hotel ristorante Margherita
  •  Via dell’ Appennino, 17/19 – Montepiano – Vernio (PO)
  • Tel.  +39 0574 959926
  • www.margheritahotel.com
  • CA’ del Setta
  • Via della Badia, 16 – Montepiano – Vernio (PO)
  • Tel.  + 39 0574 959829
  • www.cadelsetta.it

Agriturismo

Corboli Agriturismo
Via Celle – Corboli, 62 – località  S. Quirico di  Vernio
Tel: +39 0574 938126
www.agriturismocorboli.it

Cortefiorita Agriturismo
Localita’ Il Gallo, 56 – località S. Quirico di Vernio
Tel: +39 0574 938036
www.cortefiorita.com

Fonte al Romito Agriturismo
La Badia, 57 – località  Montepiano – Vernio (PO)
Tel: +39 0574 959468

Azienda agrituristica La Bonosa
Località La Bonosa, 93 – località Sasseta
Tel: +39 0574 957250
www.labonosa.it

Borgo dei Sensi Agriturismo
Via Borsano,199  – località Borsano
Tel: +39 0574 940122
www.borgodeisensi.com

Ginestretto Agriturismo
Via Gavazzoli, 13/B – località Saletto
Tel: +39 0574 981597

Il Ceraio Agriturismo
Via Ceraio, 1  – località  Ceraio – S. Quirico di Vernio
Tel +39 0574 938066
www.agriturismoceraio.it

Bed&Brekfast

Da Gina Bed & Breakfast
Via Val di Bisenzio, 112 –  Vernio
Tel +39 333 3323519
www.bbdagina.com

Il Pozzo di Celle Bed & Breakfast
Via Celle, 29/A  – Vernio

Tel +39 0574 938087
www.ilpozzodicelle.it<

Casa Masi  Bed & Breakfast
Via di Celle Corboli, 64 –  Vernio
Tel +39 0574 938126

Il Noce Bed & Breakfast
Localita’ Luciana, 34 – località  Luciana
Tel +39 0574 940012

La Cantoniera Bed & Breakfast
Via dell’Appennino, 2 – Vernio
Tel +39 0574 959915

Villa Serena Bed & Breakfast
Via della Repubblica, 4 – località Montepiano
Tel +39 0574 959938

Case per vacanze

  • Casa Le Bandite
  • Via Le Bandite, 189 –  località Le Confina – S. Ippolito Vernio
  • Tel +39 0574 940184
  • www.casalebandite.com

Rifugio Alpino

  • Rifugio Alpino Poggio di Petto
  • Alpi di Cavarzano – località  Poggio di Petto – Cavarzano Vernio
  • Tel: +39 335 5618593
  • www.poggiodipetto.it

Dove mangiare a Vernio

Ristoranti, Trattorie, Pizzerie

  • Margherita
  • Via dell’Appennino, 19 – località  Montepiano
  • Tel: +39 0574 959926
  • Stefanacci
  • Via Case Giusti, 25 – Località Costozze
  • Tel:  +39 0574 950146
  • CA’ del Setta
  • Via della Badia, 16 – località  Montepiano
  • Tel: +39 0574 959829
  • Chalet da Peppolo
  • Viale della Repubblica 3/a – località  Montepiano
  • Tel:+39 339 1831692
  • Pizzeria Le Rocce
  • Via Bisenzio, 365  – Le Rocce  – località Mercatale di Vernio
  • Tel: +39 0574 938142
  • Renzo – V.le della Stazione, 12 – località  Mercatale di Vernio
  • Tel: +39 0574 938151
  • Circo ARCI – I Partigiani
  • Via La Pieve, 46 – località S. Ippolito
  • Tel: +39 0574 950678
  • Circolo ARCI – Mercatale
  • Via del Bisenzio, 337 – località Mercatale
  • Tel: +39 0574 957466
  • Circolo ARCI La Stella Rossa
  • Piazza del Comune 2 –  località S. Quirico
  • Tel: +39 0574 957410
  • Red Lion Pub
  • località Mercatale  di Vernio
  • Tel: +39 0574 950062