Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termometro_aulla

L’invenzione dei brigidini

lampoecchio stemma11La cittadina di Lamporecchio, inizialmente nota per la produzione artigianale di cappelli di paglia, attualmente basa la propria economia sul  settore calzaturiero, dolciario, edile, produzione di materiali in plastica e agroalimentare. Nel territorio si produce il Montalbano DOCG, vino di qualità, e l’olio d’oliva extravergine Montalbano, IGP toscano.

ZONA Valdinievole
TIPOcittadina agro-industriale
COORDINATE 43°49′0″N 10°54′0″E
ALTITUDINE56 metri s.l.m.
PRODOTTIvino Montalbano DOCG, olio extra vergine di oliva IGP Toscano, cappelli di paglia, scarpe
SPORTtrekking escursionistico, ciclismo
CONFINI Quarrata, Serravalle Pistoiese (PT)

lamporecchio mapInformazioni  Turistichepistoia mappa

Comune di Lamporecchio
Piazza F. Berni, 2  –  51035 –  Lamporecchio (PT)
www.comune.lamporecchio.pt.it
Tel. +39 0573 82097

COSA VEDERE

Chiese

Pieve di Santo Stefano

Chiesa di Santo StefanoZona: Valdinievole
Tipo: chiesa (XIII°secolo)
Indirizzo: via Vitoni, 103
Tel.: +39 0573 82079

Edificio di origine medievale, contiene all’interno un crocifisso ligneo del XVII° secolo ed un bassorilievo di terracotta invetriata policroma raffigurante la Visitazione tra San Sebastiano e San Rocco. Quest’opera fu commissionata a Giovanni della Robbia dopo una terribile pestilenza ed è una delle opere più complesse dell’artista.

Monumenti e luoghi da visitare

Villa Rospigliosi

Villa RospigliosiZona: Valdinievole
Comune: Lamporecchio(PT) – località Spicchio
Tipo: villa storica (XVII°secolo)
Indirizzo: via Borghetto, 1
Tel.: +39 0573 803432
Sito: www.villarospigliosi.it
Orari: visitabile su appuntamento
Ingresso: gratuito

Il committente fu il cardinale Giulio Rospigliosi, poco dopo essere stato eletto papa con il nome di Clemente IX°. Una delle prime decisioni del suo breve pontificato fu quella di farsi costruire una sontuosa villa nella zona dove la famiglia aveva possedimenti terrieri. Il progetto è attribuito all’architetto Gianlorenzo Bernini. Il papa non riuscì ad abitare la villa perché morì nel 1669, l’anno stesso in cui furono iniziati i lavori di costruzione. Un lungo viale fiancheggiato da due filari di lecci conduce al monumentale complesso. I due portoni di accesso all’edificio sono sormontati dallo stemma marmoreo del pontefice. Con intenti scenografici, nel 1675 fu costruita una cappella ellittica dedicata ai Santi Simone e Giuda. La villa è circondata da un parco che include anche una zona paludosa adatta alla caccia di animali acquatici.

ITINERARI

Da Leonardo a Pinocchio

Vari comuni della Valdinievole si sono aggregati per consentire, con questo nome e nell’ambito di un itinerario coordinato e condiviso, una visita completa della zona. Obiettivo primario è quello di fornire numerosi spunti e suggerire attrazioni per una visita che possa includere varie località, punti di interesse, occasioni di sosta a contatto con storia, architettura, natura. L’itinerario completo segue tutto il versante occidentale del Montalbano, ma ognuna delle otto località può essere visitata indipendentemente dalle altre.

vinci05

Prima tappa: Vinci
Immersa nel verde di colline punteggiate di vigneti e oliveti, è la cittadina dove nacque Leonardo da Vinci. Il vecchio borgo contiene alcuni edifici storici mentre molte sono le testimonianze tangibili del grande concittadino. Un piacevole percorso di poco più di 2,5 chilometri, tutto tra oliveti secolari, collega l’abitato alla casa di Leonardo, trasformata in un piccolo affascinante museo.

Attrazioni
– Chiese: Santa Croce, Pieve di S. Giovanni Battista a Sant’Ansano
– Edifici storici: Castello dei Conti Guidi
– Musei: Casa-museo di Leonardo ad Anchiano, Museo Leonardiano
– Biblioteche: Biblioteca Leonardiana
– Itinerari: percorsi e sentieri per escursioni, trekking, mountain-bike, equitazione
– Eventi: Festa dell’Unicorno
– Prodotti tipici: vino DOCG, olio extravergine d’oliva, formaggi

monteferrato1

Seconda tappa: Montalbano
Nel territorio di Lamporecchio ci sono interessanti edifici religiosi e tre splendide ville. Le colline del Montalbano, situate dietro l’abitato e ricche di oliveti e arbusti, sono solcate da numerosi sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta.

Attrazioni
– Chiese: Santo Stefano a Lamporecchio, SS. Desiderio e Baronto, San Giorgio
– Edifici storici: Villa Rospigliosi a Spicchio (Lamporecchio), Villa di Papiano, Villa del Parco a Varazzano
– Musei: Museo di Arte Sacra a Porciano
– Itinerari: percorsi e sentieri per escursioni, trekking, mountain-bike, equitazione
– Prodotti tipici: vino DOCG, olio extravergine d’oliva, brigidini

grotta giusti 3

Terza tappa: Monsummano Terme
La maggiore attrazione è la Grotta Giusti, ormai nota per le cure termali, ma nel territorio ci sono anche interessanti edifici storici e religiosi e il delizioso borgo medievale di Montevettolini.

Attrazioni
– Edifici storici: Castello di Monsummano Alto
– Chiese: Santuario di Santa Maria di Fontenuova, Chiesa di San Michele e Lorenzo
– Località storiche: borgo di Montevettolini
– Curiosità geologiche: Grotta Giusti
– Terme: Grotta Giusti
– Musei: Museo Nazionale di Casa Giusti, Museo della Città e del Territorio, Museo di Arte Contemporanea e del Novecento

padule fucecchio (4)

Quarta tappa: Padule di Fucecchio
Chi ama il contatto con una natura rimasta praticamente immutata deve assolutamente visitare la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, la palude italiana di maggiore estensione. Oltre ad alcuni interessanti edifici storici numerosi percorsi attrezzati consentono di visitare tutto l’ambiente umido e di osservare le numerose specie avicole stanziali e di passaggio.

Attrazioni
– Edifici storici: Ponte Mediceo di Cappiano, Fattoria del Capannone
– Archeologia industriale: essiccatoi del tabacco
– Riserve naturali: “Le Morette”, “La Monaca-Righetti” con birdwhatching
– Fauna tipica: oltre 200 specie di uccelli tra cui aironi
– Servizi: il Centro Visite di Via Castelmartini, 125/A a Larciano (PT) organizza escursioni guidate ed escursioni in barchino; per informazioni e prenotazioni tel. +39 0573 84540

Quinta tappa:

montecatini altoMontecatini Alto
È il borgo che ha dato origine al più moderno insediamento di Montecatini Terme. La struttura medievale si è ben conservata ed è piena di edifici dell’epoca.

Attrazioni
– Fortificazioni: Rocca, Torre del Mastio, Torre dell’Orologio, mura difensive
– Chiese: San Pietro Apostolo, Santa Maria a Ripa, Convento della Visitazione, Cappella di Piazza
– Edifici storici: Loggia del Parlascio, torri medievali
– Eventi: Palio dei Quartieri

Montecatini terme 1Montecatini Terme
È una delle capitali del termalismo sia in Italia che in Europa. Il centro della cittadina è abbellito da numerose costruzioni in Stile Liberty.

Attrazioni
– Edifici storici: Palazzo del Municipio, viale Verdi
– Stabilimenti termali: Terme Tettuccio, Terme Redi, Terme Excelsior
– Musei: Mo.C.A.-Montecatini Contemporary Art
– Grotte: Grotta Maona
– Itinerari: percorso Liberty

Pieve di Castelvecchio

Sesta tappa: Pescia
Una cittadina storica, piena di architetture di valore e circondata da una delle più ampie aree di floricultura d’Italia

Attrazioni
– Chiese: Duomo, S. Francesco d’Assisi, Pieve di Sant’Ansano a Castelvecchio
– Musei: Pinacoteca di San Michele, Museo di Scienze Naturali e Archeologia della Valdinievole
– Eventi: Palio dei Rioni
– Prodotti tipici: fiori, fagioli di Sorana

svizzera pesciatina

Settima tappa: le dieci castella della Svizzera Pesciatina
Le comunità di quest’area hanno una storia millenaria e sono accomunate dal nome di “Dieci Castella”, un insieme di borghi e villaggi storici circondati da uno scenario più alpino che collinare.

Attrazioni
– Borghi e paesi storici: Pietrabuona, Vellano, Sorana, Medicina, Fibbialla, Aramo, Castelvecchio, San Quirico, Stiappa e Pontito
– Edifici religiosi: pieve longobarda di Sant’Ansano a Castelvecchio, chiesa dei Santi Sisto e Martino a Medicina, chiesa romanica dei S.S. Andrea e Lucia a Pontito
– Edifici e luoghi storici: castello di Aramo, via dei Mulini a Stiappa
– Musei: Museo della Carta a Pietrabuona, Museo Etnologico e della Civiltà Contadina a San Quirico
– Prodotti tipici: fagioli di Sorana

Parco di Pinocchio

Ottava tappa: Collodi e il fantastico mondo di Pinocchio
Collodi, nel territorio del comune di Pescia, è un borgo medievale diventato noto per lo scrittore Carlo Lorenzini e, sopratutto, per il suo conosciutissimo libro “Pinocchio”, il più famoso burattino del mondo, a cui il villaggio ha dedicato un parco rievocativo..

Attrazioni
– Edifici storici: borgo di Collodi, Villa Garzoni
– Parchi e giardini: Parco di Pinocchio con opere d’arte contemporanea, parco di Villa Garzoni
– Parchi divertimenti: Parco di Pinocchio
– Musei: Butterfly House

CULTURA

Storia

Lamporecchio1In origine era un insediamento romano che acquisì una certa importanza quando divenne sede di un piccolo mercato. Il nome deriva infatti dalla parola latina emporiculum (piccolo emporio) fusa con il vocabolo longobardo Lamprek, a sua volta contaminato da Lamberecchia, antico nome del torrente che attraversa l’abitato. Nel corso delle varie guerre tra Pistoia, Lucca e Firenze (1306-1328) Lamporecchio fu alternativamente occupata dai contendenti, finché, nel 1351, la città gigliata l’aggregò definitivamente ai propri territori. In passato le maggiori risorse erano costituite dall’agricoltura perché i terreni, particolarmente fertili, permettevano una proficua coltivazione della vite e dell’olivo nella zona collinare, del lino e della canapa nella zona pianeggiante. La parte più montuosa era adatta a pascoli e forniva legname. Nel XVIII° secolo erano molto diffuse la filatura a domicilio di lana e lino, destinati alle filande di Prato, e la produzione di attrezzi agricoli. Anche il vicino Padule di Fucecchio è stato sfruttato per lo meno fino agli inizi degli anni ’70: gli abitanti,in particolare le donne, raccoglievano il sarello, erba utilizzata per impagliare seggiole e damigiane, e la cannella, con la quale venivano costruiti i cannicci.

Chiesa di San Giorgio a PorcianoAll’incirca fino a metà degli anni ‘50 del XX° secolo l’agricoltura ha continuato ad essere la principale componente dell’economia. In questo periodo erano comunque già attive alcune industrie. Quindi anche laboratori di tipo artigianale, soprattutto nel settore calzaturiero, in quello alimentare (produzione dei caratteristici brigidini) e nelle composizioni ornamentali con fiori secchi. Lamporecchio era conosciuto anche per la produzione artigianale di cappelli di paglia e di ricami. Un tipo particolare di punto, non a caso denominato “punto di Lamporecchio”, pare abbia avuto origine proprio all’interno della scuola di cucito istituita da Laura Merrick.

Curiosità

San Baronto, patrono dei ciclisti

Secondo la tradizione, nella prima metà del VII° secolo, un monaco di nome Baronto, di ritorno da Roma, si sarebbe fermato in questa zona, costruendo una cella e dedicandosi a vita eremitica fino alla morte. La stessa tradizione narra che, attorno alla cella, in una sola notte fu costruita una pieve romanica. I numerosi miracoli attribuiti all’eremita convinsero, a metà dell’XI° secolo, il vescovo di Pistoia a far costruire un monastero per conservare degnamente le spoglie del monaco. Ricostruita nel 1951, la chiesa ha mantenuto fedelmente le caratteristiche originarie. Attualmente è punto di sosta tradizionale per chi ama la bicicletta. Infatti, San Baronto è il patrono dei ciclisti toscani. Gli appassionati  considerano la salita verso la chiesa una vera e propria sfida impegnativa che vale il Gran Premio della Montagna del Montalbano.

GASTRONOMIA

Piatti tipici

Brigidino

BrigidiniIl “brigidino” è l’emblema di Lamporecchio. Sul nome sono state fatte varie ipotesi, ma sembra che, in maniera abbastanza fondata, derivi dalle “brigidine”, le suore di un convento locale intitolato alla svedese Santa Brigida (XIV° secolo) più volte pellegrina in Toscana. Queste religiose, tradizionalmente preposte alla preparazione delle ostie, inventarono questi dolci intorno alla metà del XVI° secolo. Forse non casualmente i brigidini hanno la forma delle ostie, dato che vengono preparati schiacciando l’impasto tra piastre di ferro arroventate. Il successo di questi semplici dolci fu immediato e capillare la diffusione in altre parti della Toscana.

Berlingozzo

BerlingozzoÈ  un altro dolce assai diffuso ed apprezzato, soprattutto nel periodo di Carnevale.  Si tratta di una ricetta molto semplice: una specie di ciambella bassa, compatta ma tenera, preparata con farina, zucchero, uova, che viene cotta direttamente sulla carta.

Prodotti tipici

Strada dell'olio e del vino del Montalbano - Le Colline di Leonardo

VinoMontalbanoAssociazione Strada dell’olio e del vino del Montalbano – Le Colline di Leonardo

Indirizzo: P.zza Fra’ G. Giraldi, 6 – località San Baronto – 51035 Lamporecchio (PT)
Tel.: +39 327 3594603
Email: info@stradadileonardo.org
Sito: www.stradadileonardo.org

Contatti utili

Consorzio Colline di Vinci
Indirizzo: piazza Leonardo da Vinci , 29 – 50059 Vinci (FI)
Tel.: + 39 0571 567981
Email: info@collinedivinci.com
Sito: www.collinedivinci.com

Cooperativa Vinicola Chianti Montalbano
Indirizzo: Via F. Ferrucci, 1046/1048 – 51036 Larciano (PT)
Tel.: +39 0573 83257
Email: chiantimontalbano@infinito.it

La strada è un allettante invito a conoscere le aziende che tramandano saperi antichi nel Montalbano, i luoghi dell’ospitalità e della ristorazione e altri allettanti momenti di conoscenza del territorio. Essenziale è il contatto diretto con le cantine e gli oleifici, dove è possibile veder nascere i prodotti, assaggiare e scegliere.
La zona di produzione del vino e dell’olio comprende i territori dei comuni di Capraia e Limite, Carmignano, Lamporecchio, Larciano, Monsummano Terme, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Vinci

I vini da pasto

L’elevata qualità del vino prodotto nel Montalbano è nota fin dal XIII° secolo, quando giungeva ogni anno come tributo sulle tavole dei Vescovi di Pistoia. L’estensione del territorio di produzione del Chianti Montalbano è di circa 500 ettari, per un totale di 180 aziende.
Le uve del Chianti Montalbano DOCG, sottozona del Chianti, sono quelle tipiche del Chianti: Sangiovese, Canaiolo, Trebbiano toscano e/o Malvasia del Chianti. È di colore rubino vivo, variante al granato nell’invecchiamento; altre caratteristiche sono il profumo intenso, il gusto armonico, asciutto, sapido e leggermente tannico. Gradazione minima 11,5. Il vino si abbina preferibilmente a secondi di carne e cacciagione, formaggi tipici e legumi.
Inoltre nel Montalbano si produce il Bianco della Valdinievole DOC, il Vin Santo della Valdinievole, il Bianco Empolese DOC, oltre a numerosi IGT tra cui merita una menzione il Cerreto. A Carmignano, in particolare, si producono il Carmignano DOCG, il Vin Ruspo DOC, il Barco Reale DOC il Vin Santo di Carmignano DOC, vini particolarmente noti e apprezzati anche all’estero.

Il Vin Santo

Chi dice Toscana, dice Vin Santo. L’uvaggio comprende Trebbiano toscano, Malvasia del Chianti, Canaiolo bianco, Pinot bianco o grigio, Sauvignon e Chardonnay. Le uve vengono fatte appassire in modo tale da rimuovere tutta l’acqua dagli acini e ottenere una percentuale zuccherina molto alta. Dopo la spremitura (tra 20 giorni e 3 mesi dopo la raccolta) e la decantazione, inizia la fermentazione in caratello. In questo tipico contenitore, chiuso ermeticamente, il vino riposa per un periodo minimo di tre anni. Si procede quindi al filtraggio e all’imbottigliamento.

L’olio

L’olio d’oliva, famoso per le caratteristiche organolettiche e l’alto valore nutritivo, è un prodotto di alta qualità e naturalità, merito del clima e terreno che lo rendono uno dei più pregiati d’Italia. La produzione dell’olio extravergine IGP Toscano Montalbano avviene tramite un’attenta selezione delle olive – varietà Leccino, Moraiolo, Frantoio, Pendolino, Rossellino, Piangente – che vengono colte a mano e frante entro 24 ore dalla raccolta, per mantenere la qualità dell’oliva a tutto vantaggio della bassa acidità dell’olio. Le olive sono spremute meccanicamente, senza alcun procedimento chimico che ne possa alterare la genuinità. Le caratteristiche: colore verde tendente al giallo oro, odore fruttato con sentore di mandorla, carciofo, frutta matura. Il sapore è meglio apprezzato a crudo, direttamente sulla bruschetta o fettunta (fetta di pane toscano grigliato, insaporito con aglio, sale, pepe).

Altre specialità agroalimentari

Nel Montalbano le produzioni agro-alimentari non si fermano al vino e all’olio. Innanzi tutto miele e pappa reale. Quindi ortaggi (rinomata la produzione di carciofi, asparagi, melanzane) e frutta (fichi, castagne), anche secca. Un discorso a parte lo merita il pane, lievitato naturalmente e cotto a temperatura non elevata, assolutamente mancante di sale (“pane sciapo”) che ha il marchio DOP.
Altro prodotto apprezzato il prosciutto DOP, salato a secco e con aggiunta di pepe, erbe aromatiche e rosmarino. Oltre al prosciutto, numerosi sono i salumi prodotti nella zona, dalla pancetta al salame, alla salsiccia, alla spalla, alla finocchiona. Rilevante anche la produzione di formaggi, tra cui mozzarelle, ricotte e scamorze.

Il Percorso “Le terre di Leonardo”

È solo una porzione del più lungo percorso di visita del Montalbano, ma è quello più direttamente legato alla zona dove nacque e visse nei primi anni il genio universale. Lunga km. 48 nel percorso completo tocca varie località vicine al rilievo montuoso. Dall’uscita Pistoia dell’autostrada Firenze-Mare (A11) bisogna imboccare la SP9 in direzione Cantagrillo/Casalguidi e, quindi, seguire indicazioni per San Baronto, Lamporecchio, Cerreto Guidi, Vinci. Per il ritorno da Vinci seguire la SP13 (Via Pistoiese) fino alle frazioni di Fornello, Porciano, Papiano, Casa del Monte. Quindi San Baronto, Casalguidi/Cantagrillo e proseguire fino al casello Pistoia dell’autostrada Firenze-Mare (A11).
A Vinci si può anche arrivare direttamente da Empoli procedendo poi in direzione di Spicchio e Sovigliana.

Da vedere

– a San Baronto (comune di Lamporecchio) la chiesa abbaziale con cripta del X° secolo
– a Lamporecchio la pieve di Santo Stefano, con pala policroma di G. della Robbia, e la Villa Rospigliosi
– a Cerreto Guidi la Villa Medicea, con annesso Museo della Caccia, e la chiesa di San Leonardo
– a Vinci il Museo Leonardiano, il castello dei Conti Guidi, il Museo Ideale, la chiesa di Santa Croce, il santuario della SS.Annunziata, la casa natale di Leonardo ad Anchiano, la chiesa di S. Maria Assunta (sec. XIII°) a Faltognano
– a Papiano (comune di Lamporecchio) la “Villa dell’americana”

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire

Albergo

Hotel Antico Masetto

Piazza Berni, 12 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 82704
www.anticomasetto.it
info@anticomasetto.it
servizi: spazi accessibili ai disabili, parcheggio

Hotel Bellavista

Via Montalbano, 61 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88014
www.albergo-bellavista.com
info@albergo-bellavista.com
servizi: giardino, piscina, ristorante

Hotel Mirko

Via A. Gramsci, 83 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 82118
albergomirko@gmail.com

Hotel Monti

Via della Chiesa, 2 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88416
www.montihotel.com
info@montihotel.com
servizi:spazi accessibili ai disabili, parcheggio, piscina, baby sitting

Agriturismo

Agriturismo Antico Colle Fiorito

Via Porcianese, 39 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 803842
anticocollefiorito@hotmail.com

Agriturismo Azienda Agrituristica Bellavita

Via Giugnano, 39 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 856009
www.agriturismobellavita.it
info@agriturismobellavita.it

Agriturismo Cantine Faraoni

Via Poggio di Bobi, 4 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057382904
www.faraonevini.it
info@faraonevini.it

Agriturismo Casorelle

Via di Casorelle, 11 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 329 2087614
www.casorelle.com
info@casorelle.com

Agriturismo Fadanelli

Via Greppiano, 25 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 81574
www.aziendagrituristicafadanelli.it
info@aziendagrituristicafadanelli.it
servizi: piscina, giardino

Agriturismo Fattoria di Ceppeto

Via Ceppeto, 92 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 81006
www.ceppeto.it
nico.miche@tin.it

Agriturismo Fattoria di Villa Rossa

Via Vecchia Maremmana, 3 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 338 6131616
fattoriadivillarossa@hotmail.com
servizi: spazi accessibili ai disabili, piscina

Agriturismo Fontanella

Via San Giorgio, 13 – Lamporecchio (PT) .
Tel. +39 057382421
ennrigh@alice.it

Agriturismo Il Biancospino

Via Pio La Torre, 55 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388387
info@agriturismobiancospino.it

Agriturismo Il Fattoio

Via Meucci, 14 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 348 8283792
parvati11brigitta@gmail.com

Agriturismo Il Lampaggio

Via Lampaggio, 23 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057381870
info@agriturismoillampaggio.com

Agriturismo Il Poderino

Via Giugnano, 158 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388109
www.portoverde.it
info@portoverde.it

Agriturismo Il Poggetto

Via Lampaggio, 7 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057381672
hschneider@alice.it

Agriturismo Poggio del Sole

Via di Giufnano, 135 –  51035 Lamporecchio (PT)
Tel. +39 348 3369793
www.agriturismosole.com
info@agriturismosole.com
Servizi: 4 appartamenti  (tra 60 e 90 mq) con  bagni e cucina, piscina, sala relax, oliveto

Agriturismo La Carraia

Via Giugnano, 107 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388248
www.agriturismolacarraia.it
info@agriturismolacarraia.it

Agriturismo La Casetta

Via Giugnano, 3638 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388328
www.borgolacasetta.it
agriturismolacasetta@tiscali.it
servizi: giardino, ristorante, wi-fi, TV

Agriturismo La Casina

Via Leonardo Da Vinci, 120 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0571 78430
poderelacasina@virgilio.it

Agriturismo Le Casette di Michele

Via Nardini, 13/G – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 335 7840738
www.casettedimichele.it
info@casettedimichele.it
servizi: piscina, giardino, solarium, parcheggio, fattoria

Agriturismo Le due Forre

Via Montalbano, 130 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88373

Agriturismo Mauro Talini di Morosi Simona

Via Orbignanese, 77 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057382398
www.ifatalini.it
info@ifatalini.it
servizi: piscina, giardino, tennis

Agriturismo Mille e un Ulivo

Via Ceppeto, 41 – Lamporecchio (PT)
info@agriturismo-1001ulivo.it

Agriturismo Mulino di Beboli

Via Giugnano, 127 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057381472
info@mulinodibeboli.com

Agriturismo Olive Tree Suites

Via di Greppiano, 18 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 335 5710093/+39 366 1716744
www.olivetreesuites.it
info@olivetreesuites.it
servizi: piscina, giardino

Agriturismo Poggio alla Cavalla

Via Poggio alla Cavalla, 50 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 81448
www.poggioallacavalla.it
info@poggioallacavalla.it

Agriturismo Poggio alla Fornace

Via Belvedere Basso, 10 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 81394
www.poggioallafornace.it
info@poggioallafornace.it
servizi: piscina, parco

Agriturismo Sommavilla

Via Orbignanese, 131 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057382478
www.sommavilla.net
info@sommavilla.net

Agriturismo Villa di Papiano

Via Montalbano, 174 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573803558
www.villadipapiano.it
info@villadipapiano.it
servizi: piscina, parco, fattoria

Agriturismo Villa Minghetti

Via Sambarontana, 88 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 335 6318745
www.villaminghetti.it
villaminghetti@gmail.com

Agriturismo Villa Morosi

Via Montalbano, 156 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057382415
morosimario@libero.it

Bed and Breakfast

B&B La Casa Medioevale

Via di Capalle, 35 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 803934/ +39 338 7831824
www.lacasamedioevale.com
info@lacasamedioevale.com

B&B Il Girasole

Via Cerbaia, 257 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057382902/ +39 320 2370305
xoomer.virgilio.it/bbgirasole/
bbgirasole@virgilio.it

B&B Il Podere della Nonna

Via dei Pianali, 18 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388195
www.ilpoderedellanonna.it
info@ilpoderedellanonna.it

B&B La Casa di Pietra

Via Nardini, 12 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388176
www.lacasadipietra.it
lacasadipietra96@gmail.com

B&B Podere Orbignano

Via Orbignanese, 136 – Lamporecchio (PT)
info@podereorbignano.com

B&B Torre Vitoni

Via Sanbarontana, 83 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573803661
torrevitoni@gmail.com

Casa vacanze/residence

Casa vacanze Azienda Turistica Il Borghetto Andrea Tafi

Via Bufignano, 16 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 335 215803
www.ilborghettodiandreatafi.it
info@ilborghettodiandreatafi.it

Casa vacanze Casa Italia

Via Lampaggio, 39 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573803831 +39 338 4283979
www.residencecasaitalia.com
info@agriturismotoscanacasaitalia.com

Casa Vacanze La Baghera

Via Poggio alla Baghera – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 82855 +39 329 0774189
www.labaghera.toscana.it
orlaneri@tin.it

Casa vacanze Casette di Villa del Parco

Via Pio La Torre – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88267
info@villadelparco.net

Casa vacanze Il Pino

Via Bufignano, 8 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 803333/ +39 338 4234745
rossellaparlanti@confesercenti.pistoia.it

Casa vacanze Le Casette di Michele

Via Montalbano, 111 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88027 +39 335 7840738
agenzia.montalbano@tin.it

Casa vacanze Montefiore Porciano

Via Poggio alla Baghera, 9 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 803286 +39 348 3815635
montefiore.vacanze@gmail.com

Casa vacanze Villa Beboli

Via Beboli, 1 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 82255/ +39 335 6910177
info@immobiliarelampo.it

Residence Montefiore

Via Montalbano, 49 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 856991
montefiore.vacanze@gmail.com

Residence Villa del Parco

Via Sanbarontana, 35 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 88267
info@villadelparco.net

Residence Casa di Monte

Via del Madonnino, 8 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 0573 82607
www.casadimonte.com
info@casadimonte.com

Campeggio

Campeggio Barco Reale

Via Nardini, 1113 – Lamporecchio (PT)
Tel. +39 057388332
www.barcoreale.it
info@barcoreale.com
servizi: carte di credito, parcheggio, piscina