Scegli cosa vedere e fare a Montopoli in Val d’Arno

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_montemurlo

Montopoli in Val d’Arno e l’antica arte della terracotta

montopoli in valdarno stemmaSituata su un rilievo tufaceo, la cittadina di Montopoli in Val d’Arno è di chiare origini medievali. È nota per la terracotta, un’attività artigianale di antica tradizione. Ricerche archeologiche hanno consentito di ritrovare frammenti di olle, catini e tegole, la cui produzione risale al periodo tra il XII° ed il XIV° secolo, e maiolica arcaica databile al XIV° secolo. Le fornaci, numerose in tutta la zona, fornivano mattoni da costruzione oltreché vasi e ceramiche per uso domestico. Altra attività economica significativa la lavorazione della lana. Fu però nel XIX° secolo che Montopoli conobbe il momento, forse, più significativo, per merito Dante Milani. Infatti l’azienda da lui fondata ebbe anche grande rinomanza internazionale nel biennio 1929-1930. Le produzioni, assieme ad altre di pregio, sono raccolte nel Museo Civico di Palazzo Guicciardini. Sulle colline intorno a Montopoli sgorgano le acque minerali della Sorgente Tesorino che hanno proprietà terapeutiche.

ZONA Valdarno Inferiore
TIPO villaggio di campagna
COORDINATE 43°40′28″N 10°45′01″E
ALTITUDINE 98 metri s.l.m.
PRODOTTI ceramica
SPORT trekking escursionistico, ciclismo
CONFINI Castelfranco di Sotto, Palaia, Pontedera, San Miniato, Santa Maria a Monte (PI)

montopoli in valdarno mapInformazioni   Turistichepisa mappa

Comune di Montopoli in Val d’Arno
Via Guicciardini, 61 – 56020 Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel.: +39 0571 449811
www.comune.montopoli.pi.it

Ufficio turismo
Piazza Michele da Montopoli, 14 – 56020 Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel.: +39 0571 449024
info@montopoli.net

COSA VEDERE

Fortificazioni

Castello di Montopoli

castello montopoliZona: Valdarno Inferiore
Tipo: fortificazione  (XII° secolo)

L’edificio, voluto dal Vescovo di Lucca, risale al periodo tra il XI° e il XII° secolo. Ciò che rimane è in effetti la rocca, cioè la porzione centrale del castello, oltreché la cisterna e i locali per la guarnigione. Dopo l’inclusione di Montopoli nei territori fiorentini, la fortificazione fu dotata di una torre di avvistamento in mattoni – la Torre di S. Matteo (XV° secolo) – posizionata nell’antico cassero. Nel  XVI° secolo il castello perse definitivamente la funzione difensiva e, nel corso di quello successivo, fu trasformato prima in area produttiva, ospitando una fornace per la produzione del vetro, e poi come zona destinata alla raccolta delle acque da convogliare nel sottostante centro abitato. Di questo periodo rimangono anche la Torre di S. Martino e l’Arco di Castruccio Castracani (XIII° secolo).

Chiese

Pieve di San Giovanni Evangelista e Santo Stefano

Zona: Valdarno inferiore
Tipo: chiesa (XII°-XVI° secolo)

Una cappella intitolata a Santo Stefano è attestata a Montopoli già a partire dal 1195. Danneggiata nel 1497 durante un confronto armato, la pieve fu ristrutturata nel 1534, anche se i restauri più consistenti risalgono al 1817. L’esterno è intonacato e l’ingresso principale si affaccia su di una piccola e suggestiva piazzetta; nella parte posteriore si erge la maestosa torre campanaria, costruita interamente in mattoni. Notevoli, all’interno della pieve, gli altari in pietra, il fonte battesimale in marmo (XVI° secolo), l’affresco Madonna della Crocetta (XVI° secolo) e altri notevoli dipinti.

Santuario della Madonna di San Romano e Museo

santuario san romanoZona: Valdarno Inferiore
Comune: Montopoli Val d’Arno – località San Romano
Tipo: chiesa-convento (XVI° secolo) e museo di arte sacra

Le origini risalgono a una piccola cappella, denominata Santa Maria di Valiano, esistente almeno fin dall’anno 731. All’interno si conservava un’immagine di Madonna con Bambino, scolpita in legno di quercia, risalente all’XI° secolo. La scultura fu ritenuta miracolosa a seguito di alcuni eventi avvenuti nel 1513. La tradizione riferisce che una giovane pastorella aveva l’abitudine di recarsi a pregare nella cappella. Si dice che, un giorno, l’immagine parlò alla giovane. Il fatto ebbe subito grande eco e, in tutta la zona, si diffuse una grande venerazione per la statua lignea. Data la grande affluenza di pellegrini e devoti nella piccola struttura, fu deciso di ingrandirla e di renderla più decorosa. Così una nuova e più ampia chiesa fu costruita tra il 1515 e il 1519, anche per intervento della famiglia Medici. La primitiva cappella, con il relativo tempietto dove è custodita l’immagine della Vergine, è visibile all’interno della costruzione.
Il convento è, a sua volta, nato dall’estensione della chiesa ed era destinato all’Ordine dei Frati Minori Francescani. Questi presero possesso della struttura nel 1517 e ne hanno mantenuto la custodia fino ad oggi.

Chiesa e convento fanno ora parte di un più ampio Santuario, all’interno del quale c’è anche un museo che raccoglie reliquiari, calici, arredi e paramenti sacri, documenti antichi ed ex-voto. Una curiosità è il grande presepio, realizzato con una scenografia di rilevanza artistica, che occupa 300 metri quadrati del chiostro durante le festività natalizie.

Oratorio di San Sebastiano

Zona: Valdarno Inferiore
Tipo: chiesa sconsacrata (XVI° secolo)

Originariamente edificato come oratorio, fu trasformato in chiesa a partire dal 1506. Nel 1640 fu affidato alla Congregazione della Morte, allo scopo di garantire la sorveglianza e cura del cimitero che, agli inizi del XVII° secolo, era stato costruito per la sepoltura dei morti di peste. L’edificio, attualmente adibito anche a cappella dei caduti di guerra, contiene numerose lastre sepolcrali e viene utilizzato, occasionalmente, per manifestazioni culturali.

Monumenti e luoghi da visitare

Montopoli Val d'Arno

Torre di San Matteo

torre san mateoZona: Valdarno inferiore
Tipo: fortificazione (XV° secolo)

Fu costruita nel 1431 per volere di Firenze, allo scopo di fortificare maggiormente la parte occidentale del castello. Realizzata in mattoni a faccia vista, consta di vari piani e, dall’ultimo in particolare, si gode un eccellente panorama della Valle dell’Arno, dei Monti Pisani, delle Alpi Apuane e dell’Appennino pistoiese.

Villa Capponi Piaggio

Zona: Valdarno Inferiore
Tipo: villa storica (XVI° secolo)

Fu costruita verso la metà del XVI° secolo dalla famiglia fiorentina Capponi su progetto dell’architetto Bartolomeo Ammannati (1511-1592). L’edificio fu poi ristrutturato nel corso del XVII° secolo. L’accesso alla villa avviene attraverso un lungo viale alberato fiancheggiato da un grande giardino all’italiana.

ARTE E MUSEI

Musei di Montopoli in Val d’Arno

Montopoli Val d'Arno

Museo Civico di Palazzo Guicciardini

museo_di_palazzo_guicciardiniZona: Valdera
Tipo: museo archeologico, di arte e di artigianato artistico
Indirizzo: Via Francesco Guicciardini, 55
Tel: +39 0571 466699
Email: museocivico@comune.montopoli.pi.it
Orari: venerdì 10.00-13.00; sabato e domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.00
Ingresso: €uro 3,00 intero, €1,50 ridotto

È allestito all’interno del Palazzo Guicciardini e conserva reperti archeologici etrusco-romani, fossili, arte medievale, arte contemporanea e ceramiche reperite nel territorio. Il percorso museale è diviso in vari sezione disposte nei vari piani del palazzo. Di particolare interesse sono le terrecotte artistiche provenienti dalla fabbrica Dante Milani.

COSA FARE

Eventi

Montopoli Val d'Arno

Disfida con l'arco

disfida arcoTipo: folclore sportivo – rievocazione storica
Periodo: seconda domenica di settembre
Sito: www.montopoli.net

L’evento trae origine dalla divisione amministrativa dell’abitato in due parti, risalente al XV° secolo. Nel centro storico della cittadina vengono ricostruite antiche botteghe artigiane, mercati e scene di vita d’epoca, mentre gruppi di artisti di strada si esibiscono. Il corteggio storico sfila alternando ai figuranti, che indossano abiti tradizionali, gli sbandieratori, accompagnati da tamburi, flauti e squilli delle clarine del locale “Gruppo Musici”. La tradizionale rivalità tra le due parti culmina nella Disfida con l’Arco, che si svolge utilizzando archi costruiti con legno di tasso, secondo la tradizione degli artigiani medievali.

Martinfiera

Tipo: fiera dell’artigianato
Periodo: terza domenica di settembre

È il tradizionale appuntamento con gli artigiani del territorio.

Fiera degli Uccelli

Tipo: mostra-mercato ornitologica
Periodo: settembre

È un appuntamento tradizionale che si articola in vari settori: esposizione e vendita di animali da cortile, attrezzature per l’allevamento, per il giardinaggio, per la caccia. Inoltre una curiosa gara di canto tra uccelli. È possibile anche assaggiare prodotti dell’enogastronomia toscana.

Gustopolis

Tipo: enogastronomica
Periodo: prima domenica di dicembre e primo sabato e domenica di marzo

Si tratta di un’evento enogastronomico che si svolge in due distinti momenti dell’anno. A dicembre l’evento è una mostra-mercato di prodotti enogastronomici di livello, primo tra tutti l’olio d’oliva delle colline di Montopoli. A marzo la manifestazione è incentrata su una mostra-mercato di pregiati prodotti enogastronomici e di sapori tipici toscani.

Prodotti tipici

Nel territorio di Montopoli si possono gustare alcuni caratteristici prodotti locali. Per quanto riguarda la carne di suino può essere assaggiata sotto forma di salume – il Nodino – oppure di costata – il Costolaccio -. L’Antico Pastificio Morelli produce un particolare tipo di pasta al germe di grano. Tra i vini il più rinomato è il Frasca. nel territorio si producono anche olio extravergine d’oliva, zafferano, mele e pere di ottima qualità.

CULTURA

Storia

Montopoli Val d'ArnoI primi documenti storici risalgono al 1017. Il Vescovo di Lucca, cui il territorio apparteneva, fece costruire un castello per fornire alla popolazione un rifugio sicuro contro le scorrerie di bande armate cui era soggetta la zona. Per le potenti difese il castello fu definito “insigne” dal poeta e scrittore Giovanni Boccaccio. La struttura rimase sotto la giurisdizione del Vescovo di Lucca fino al 1162, quando passò sotto controllo di Pisa e si trovò, di conseguenza, al centro di ripetute ed aspre contese con Firenze. Questa alternanza tra dominazione pisana e fiorentina durò fino al 1349, quando la cittadina si sottomise volontariamente a Firenze, che ne fece sede di un proprio vicariato. La guarnigione si oppose vittoriosamente a tentativi di riconquista: famosa è la battaglia avvenuta, nel 1432, nella vicina frazione di San Romano, immortalata da Paolo Uccello (1397-1475) in tre suoi famosi dipinti.

Dopo aver subito le conseguenze delle invasioni francesi e spagnole (XV° e XVI° secolo, rispettivamente) Montopoli si trovò ad affrontare forti epidemie di peste che ridussero la popolazione fino a un terzo di quella preesistente. Un succedersi di carestie e pestilenze afflisse la zona anche nel XVII° secolo. Solo con il trasferimento del Granducato di Toscana dalla famiglia Medici a quella Asburgo Lorena (1737) la cittadina conobbe il rifiorire dell’agricoltura, delle industrie e dei commerci. Montopoli seguì le sorti del Granducato fino all’Unità d’Italia.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Montopoli in Valdarno

Agriturismi

Agriturismo Baronci

Via Mazzana, 1 – località Marti – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 409148
www.tuscanyestateholidays.com
info@ville-in-toscana.it

Agriturismo Bramasole e Ginestra

Via Montalto, 2 – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 466521
www.agriturismobramasole.it
bramasole@libero.it
servizi: parco, piscina

Agriturismo Il Corbezzolo

Via Baronci, 6 – località Marti – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 461666
www.agriturismoilcorbezzolo.com
info@agriturismoilcorbezzolo.com
servizi: parco, piscina

Agriturismo La Capinera

Via Uliveta, 8 – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 360757
www.lacapinera.it
info@lacapinera.it
servizi: parco, piscina, noleggio biciclette, TV

Bed & Breakfast

B&B Le Vigne

Via Masoria, 18 – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 449028/ +39 346 5751586
www.bblevigne.net
info@bblevigne.it
servizi: colazione, centro benessere

Casa vacanza/residence

Casa vacanze Fattoria Varramista

Via Ricavo Varramista – località Castel del Bosco – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 44711/ +39 0571447208
www.varramista.it
info@varramista.it

Casa per Ferie Amarti

Via Fontanelle, 10 – località Marti – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 461981
www.podereamarti.it
info@podereamarti.it

Campeggi

Campeggio Toscana Village

Via Fornoli, 9 – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 449032
www.toscanavillage.com
info@toscanavillage.com
servizi: piscina, bar, tavola calda, mini market, piazzole con presa elettrica e acqua potabile, wi-fi, bar, ristorante, cani ammessi, transfer, car renting

Shopping

Ceramiche artistiche

Alice di Fabrizio Bertini

Via San Giovanni – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 466630

Terrecotte Quattro Gigli

Piazza Michele – Montopoli in Val d’Arno (PI)
Tel. +39 0571 466878