Scegli cosa vedere e fare a Villa Basilica

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termometro_aulla

Villa Basilica e le spade dei Medici

stemma-villa-basilicaVilla Basilica è circondata dai primi contrafforti degli Appennini. Nella zona c’erano borghi medievali ed abitati fortificati che, secondo la tradizione, affascinarono anche l’imperatore Carlo V°. Tra i monumenti di maggior spicco ci sono la Rocca di Villa Basilica, la Pieve di Santa Maria Assunta e l’abitato di Boveglio. La produzione di carta è una componente rilevante per l’economia del territorio e vari stabilimenti sono ubicati nel fondovalle. Nella cittadina si svolge annualmente il Festival Nazionale di CInema, Teatro e Televisione.

TIPO cittadina di collina
COORDINATE 43°55′0″N 10°39′0″E
ALTITUDINE 330 metri s.m.l.
PRODOTTI carta
SPORT trekking escursionistico
CONFINI Bagni di Lucca (LU), Borgo a Mozzano (LU), Capannori (LU), Pescia (PT)

villa basilica mappaInformazioni Turistichelucca map

Comune di Villa Basilica
Via Roma, 1 – 55019 Villa Basilica (LU)
Tel.: +39 0572 46161
www.comunevillabasilica.it

COSA VEDERE

Fortificazioni

Rocca di Villa Basilica

roccaZona: Piana di Lucca
Tipo: fortificazione (XIII° secolo)

Difesa su due lati da un dirupo, la rocca, a pianta poligonale irregolare, è di incerta datazione (XII°-XIII° secolo). Quanto sopravvissuto indica che era costituita da un torrione e da una torretta secondaria, in posizione opposta, dotata di una porta di accesso poi chiusa. Rimangono, anche se in stato di degrado, tratti delle mura e parte del torrione. In anni recenti è stata effettuata una campagna di scavi, che ha riportato alla luce alcuni reperti militari quali punte di frecce, dardi da balestra e piastre di armature. Dal 2006 è in atto un programma di restauro.

Chiese

Pieve di Santa Maria Assunta

Pieve di Santa Maria Assunta

pieve santa maria assuntaZona: Piana di Lucca
TIpo: chiesa romanica (XII° secolo)

L’impianto originario della costruzione risale al XII° secolo, ma la chiesa fu ristrutturata in quelli successivi. L’interno è diviso in tre navate da archi impostati su colonne monolitiche sormontate da capitelli con foglie stilizzate e volute. La cripta absidata è quanto rimane della precedente costruzione. Tra le opere d’arte contenute spiccano un crocifisso del XIII° secolo, attribuito a Berlinghiero Berlinghieri, e numerosi frammenti di pietra altomedievali e romanici.

Località nei dintorni di Villa Basilica

Boveglio

Zona: Piana di Lucca
Comune: Villa Basilica – località Boveglio
Tipo: borgo medievale

È un piccolo borgo, originariamente possedimento della famiglia romana Elia che qui allevava bovini. La denominazione deriva infatti dalla fusione del vocabolo bovis con quello degli antichi proprietari. Le vicende storiche sono sempre state legate a quella di Villa Basilica e anche Boveglio fu conquistato dalle milizie di Firenze. Il borgo è racchiuso tra le mura e vi si accede attraverso la porta dello Spedale. L’abitato è dominato dall’imponente Torre dell’Orologio che, in epoche passate, fungeva anche da punto di avvistamento contro eventuali minacce. Tra gli edifici spicca la chiesa parrocchiale, in stile romanico, situata all’esterno delle mura. All’interno vi si conservano numerosi affreschi che decorano le volte delle tre navate e l’organo, costruito da Michelangelo Crudeli nel 1777.

COSA FARE

Sport

Parco Avventura "Sospeso nel Verde"

Indirizzo: Altopiano delle Pizzorne – Villa Basilica (LU)
Tel.: +39 333 7105636 / +39 347 6702715
Email: info@sospesonelverde.it
Sito: www.sospesonelverde.it
Orari: mese di maggio domenica 10.00-19.00, mesi di giugno e settembre sabato 13.00-19.00 e domenica 10.00-19.00, mesi di luglio e agosto tutti i giorni 10.00-19.00
Servizi: bar-pizzeria, area per barbecue, escursioni in mountainbike, percorsi con guida ambientale, spettacoli per bambini, esibizioni di falconeria

È un parco per tutti gli amanti della natura, destinato a una clientela molto ampia: adulti, famiglie, bambini, sportivi. Il parco è articolato su dieci percorsi acrobatici di difficoltà diversificata, in cui bisogna spostarsi tra gli alberi sui quali sono collocate piattaforme aeree ad altezze variabili, con varie attrezzature, passerelle, funi, ponti tibetani, carrucole, liane e ponti sospesi. Sono anche disponibili numerosi itinerari a piedi tra i boschi, alcuni dei quali si collegano ai sentieri del C.A.I.

Eventi

Festival Nazionale Cinema Teatro Televisione

festival tvVilla Basilica è sede di un prestigioso premio dedicato allo spettacolo cinematografico, televisivo e teatrale, con particolare riferimento alla prosa, alla danza, alla lirica. Riconoscimenti speciali sono rivolti al settore delle comunicazioni. Il premio denominato “Giulia Ammannati” è stato istituito in onore della madre di Galileo Galilei, nativa di Villa Basilica.

Sito: www.festivalvillabasilica.it

I Prodotti del Contado della Valleriana

Tipo: enogastronomico
Periodo: luglio

È una manifestazione enogastronomica tesa a valorizzare i prodotti agroalimentari della Valleriana, il territorio che circonda la cittadina.

CULTURA

Storia

Dopo essere appartenuto a lungo a piccoli feudatari, nel XIII° secolo l’abitato entrò a far parte dei territori controllati da Lucca. Dopo circa un secolo divenne sede stabile della Vicaria della Valleriana. Le mura, il Palazzo del Vicario e la rocca testimoniano l’importanza della cittadina in quell’epoca. Nel 1412 Villa Basilica fu conquistata, saccheggiata e incendiata dalle milizie di Firenze ma, dopo 15 anni di occupazione, tutto il territorio fu riconsegnato a Lucca. Il trattato di pace tra la città e Firenze restituì tranquillità alla zona e la cittadina riacquistò il ruolo di centro amministrativo delle aree circostanti. Da sempre caratterizzata dall’abbondanza di acque e dalla rigogliosità dei boschi, fino ai primi del XVI° secolo Villa Basilica era famosa anche per la fabbricazione di spade. A partire dal XV° secolo si sviluppò anche l’industria della carta e, due secoli più tardi, Stefano Franchi scoprì un sistema per ottenere carta dalla paglia. Un’abbondante coltivazione di gelsi e una buona presenza di allevamenti ovini consentirono inoltre la nascita di industrie della seta e dei pannilani. Dal 1441 la cittadina seguì le sorti di Lucca alla quale rimase legata fino all’unione con il Granducato di Toscana (1847) e alla proclamazione dell’Unità d’Italia.

Curiosità

Le spade dei Medici

coltelliGià in epoca medievale la famiglia Biscotti era rinomata per la produzione di eccellenti spade. Le cronache riferiscono che il Granduca di Toscana Cosimo I° Medici inviò a Villa Basilica il suo segretario Pulci con il compito di acquistare lame preziose, che furono realizzate dallo spadaio Biscottino nel 1467. Per la qualità delle armi da taglio la famiglia Biscotti ottenne anche un titolo nobiliare. Con la progressiva diffusione delle armi da fuoco (XIV° secolo), le attività si ridussero progressivamente, mantenendo però inalterata la qualità delle spade.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Villa Basilica

Bed & Breakfast

B&B Al Molino di Pracando

Via delle Cartiere, 229 – località Pracando – Villa Basilica (LU)
Tel. +39 0572 43590/ +39 0572 411183
www.pracandoalvecchiomolino.it
aurora.osteri@tiscali.it