Scegli cosa vedere e fare a Palazzuolo sul Senio

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_cantagallo

Palazzuolo sul Senio, terra di castagne, formaggi, percorsi e sport all’aperto

Palazzuolo_sul_Senio-StemmaPalazzuolo sul Senio, conosciuto anche come “piccola Svizzera dell’Appennino“, è una deliziosa cittadina situata sul versante meridionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’abitato principale è circondato da una zona verde piena di piccole vallate, casolari non più abitati, rovine di castelli e antichi borghi che testimoniano il vivace passato. È un luogo ideale per trekking, mountain bike ed escursioni a cavallo, lungo numerosi percorsi.È anche adatto al mototurismo, grazie alla vicinanza di passi appenninici che garantiscono itinerari di scoperta. Per gli amanti della buona tavola la zona è un vero percorso gastronomico alla riscoperta di sapori rustici e antichi. Nell’economia locale ha un peso rilevante la raccolta delle castagne. Un’altra importante componente è l’estrazione della pietra serena, una varietà di colore grigio-azzurro destinata principalmente al mercato nord-americano (ambienti interni).

ZONA Romagna Toscana (Mugello)
TIPO cittadina appenninica
COORDINATE 44°07′00″N 11°33′00″E
ALTITUDINE 437 metri s.l.m.
PRODOTTIcastagne
SPORTtrekking escursionistico, equitazione, ciclismo, mototurismo, nordik walking, sci escursionistico
CONFINI Borgo San Lorenzo, Firenzuola, Marradi

palazzuolo sul senio mapInformazioni Turistichefirenze map

Comune di Palazzuolo sul Senio
Piazza Ettore Alpi, 1 – 50035 Palazzuolo sul Senio (FI)
Tel: +39 055 8046008
www.comune.palazzuolo-sul-senio.fi.it

COSA VEDERE

Musei di Palazzuolo sul Senio

palazzuolo sul senio museoMuseo Archeologico dell’Alto Mugello

Museo Archeologico dell'Alto Mugello e Museo delle Genti di Montagna

museo delle genti della montangaZona: Alto Mugello
Tipo: museo archeologico ed etnologico
Indirizzo: Palazzo dei Capitani – piazza E. Alpi, 1
Tel.: +39 055 8046008 / +39 055 8046125
Email: urp@comune.palazzuolo-sul-senio.fi.it / turismo@comune.palazzuolo-sul-senio.fi.it
Sito: www.palazzuolo-sul-senio.fi.it
Orari: differenziati a seconda dei mesi e dei giorni; consultare il sito
Ingresso (cumulativo dei due musei): intero €uro 2,50, ridotto € 2,00
Servizi (su prenotazione): visite guidate, laboratori didattici

L’esposizione documenta la storia dell’uomo nel territorio: gli scavi nelle valli del Lamone, del Senio e del Santerno hanno permesso il ritrovamento di oggetti preistorici. Sono illustrati villaggi di epoca romana e i castelli che proteggevano la zona nel XIV° e XVII° secolo. Sono presenti anche oggetti del Medioevo, ceramiche, una coppa etrusca con disegni rossi, un pugnale “a cinque dea”.

All’interno del Palazzo dei Capitani è anche ubicato il Museo delle Genti di Montagna. Vi sono esposti un migliaio di oggetti tra attrezzi da lavoro di agricoltori ed artigiani, oltre a oggetti di uso quotidiano nelle abitazioni dei contadini dal XIX° secolo in poi.

COSA FARE

Eventi

Ambientavola

Tipo: enogastronomico
Periodo: settembre

Rassegna di prodotti tipici e artigianali della zona.

Sagra del Marrone

Tipo: enogastronomico
Periodo:ottobre

Per quattro domeniche del mese di ottobre, il “frutto del bosco” IGP viene promosso e valorizzato dalla tradizionale Sagra del Marrone e dei Frutti del Sottobosco, con vendita diretta del prodotto fresco o lavorato e la degustazione di tutti i piatti derivati, come i tortellini, la torta e il castagnaccio.

Sport

palazzuolo sul senio sport Kayak lungo un torrente

Trekking

cascata nel senioOgni anno, per far conoscere meglio il territorio e trascorrere giornate a diretto contatto con la natura e l’ambiente, vengono organizzati corsi di trekking. Gli itinerari sono chiaramente segnalati nella Carta dei Sentieri che può esser acquistata presso l’ufficio turistico. Gli itinerari sono distinti in base al grado di difficoltà e di percorribilità. Lungo i tracciati si possono visitare affascinanti borghi disabitati – come Lozzole o Campanara – e ruderi di castelli. Soprattutto ammirare un panorama incontaminato di boschi, verdi valli, ruscelli. Sono previste soste presso agriturismi per gustare i piatti tipici della zona. In inverno, quando le nevicate sono frequenti, tali percorsi sono ideali per ciaspolate e passeggiate sulla neve fresca. Nordik Walking Mugello organizza corsi per apprendere la tecnica della camminata nordica ed effettuare escursioni mettendo a disposizione i bastoncini, strumento fondamentale per questa pratica sportiva.

Informazioni:

Tel. Scuola italiana Nordik Walking: +39 335 7480516
Tel. Alessandro Nencioni – Guida Ambientale: +39 328 1671421
Tel. Associazione Altrove-Rifugi Escursionistici Mugello: +39 055 8495575
E-mail: lucio@nordicwalkingmugello.info
Siti: www.rifugimugello.it – www.nordicwalkingmugello.info

Mountain Bike

L’Appennino dell’Alto Mugello è solcato da numerosi itinerari circondati da paesaggi suggestivi ed ambienti naturali alla portata di ogni ciclista. Oltre a numerosi sentieri adatti alla mountain bike, nel territorio c’è una pista da downhill e un percorso freeride.

Informazioni:

Tel: +39 338 3689540
Email: info@seniobike.it
Sito: www.seniobike.it

Equitazione

Presso l’azienda agrituristica Badia di Susinana si organizzano corsi di trekking ed equitazione, escursioni a cavallo. Obbligatoria la prenotazione per le escursioni. Contestualmente funziona il maneggio Ranch La Badia.

Informazioni:

Tel: Luca +39 339 1802677; Giada +39 328 4555352
Email: info@seniobike.it
Sito: www.badiadisusinana.it

Campo Avventura GEA

Presso il Green Energy Camp, situato in località Piedimonte (alle Pendici del Monte Carzolano), sono organizzati i campi avventura “Conoscere, Conoscersi e Saper Fare”. Sono molto adatti a gruppi scolastici e alle vacanze estive di giovani. Inoltre stage di full immersion in ambienti naturali rivolti alla formazione di guide ed educatori, corsi esperienziali per equipe di team building e leadership, operatività di gruppo e proprietà relazionale. Il villaggio è composto da case-capanna realizzate con materiali naturali lavorati “a mano” ed integrati con altri elementi.

Informazioni:


Indirizzo: località Piedimonte – Palazzuolo sul Senio
Tel:
 +39  055 8046430
Email: nfo@gecamp.com
Sito: www.gecamp.com

Mototurismo

Palazzuolo sul Senio è, da anni, una tradizionale meta di motociclisti appassionati di strade di montagna. Da qui poi è facile raggiungere passi appenninici come il Muraglione e la Raticosa. L’Autodromo Internazionale del Mugello è distante solo 27 chilometri, mentre quello di Imola, intitolato a Enzo e Dino Ferrari, solo 40.

CULTURA

Storia

palazzuolo sul senio centro storicoNel Medio Evo il territorio fu un feudo della famiglia Ubaldini. Tra i vari esponenti della casata viene ricordata Marzia degli Ubaldini, detta Cia, coraggiosa donna che, nel XIII° secolo, combattè  a fianco del marito nella difesa di Cesena (Regione Emilia Romagna). Nel 1362 la zona entrò a far parte del territorio di Firenze. Assieme alla vicina Firenzuola, costituì il nucleo della Romagna Toscana. Da quel momento Palazzuolo seguì le sorti della città gigliata prima, del Granducato di Toscana successivamente. Fu infeudato alla famiglia Strigelli, di origine fiorentina. Dopo l’Unità d’Italia Palazzuolo divenne comune autonomo. Nel 1991 la cittadina ha ricevuto il titolo di “Villaggio Ideale d’Italia” e la certificazione ISO 14001 per la gestione ambientale.

Curiosità

A metà del XIX° secolo, durante i lavori di costruzione di un ponte in località di Misileo fu rinvenuta una sepoltura medievale davvero atipica. Dentro al sepolcreto, delimitato da pietra alberese e ricoperto di lastroni dello stesso materiale, giacevano cinque scheletri, due dei quali con il viso rivolto verso terra. Tutti i cinque crani erano attraversati alla tempia da un chiodo di ferro. Il motivo di tale trattamento sarebbe stato impedire a tali persone di resuscitare (i cosiddetti revenant, i morti viventi) e poi compiere atti sanguinosi. Secondo altri si trattava di eretici o colpevoli di crimini efferati o, più semplicemente, di persone accusate di stregoneria.

GASTRONOMIA

Piatti tipici

Tortelli di patate

Ingredienti per la sfoglia: 500 grammi di farina, cinque uova, un pizzico di sale.
Ingredienti per il ripieno: 1 chilogrammo di patate farinose, aglio, prezzemolo, sale, pepe, noce moscata

Preparazione: Lessare le patate con la buccia e, ancora cald,e passarle finemente. Aggiungere all’impasto noce moscata, sale, pepe e un soffritto preparato con il battuto di aglio e prezzemolo. Si proceda a questo punto alla spianatura della pasta, preparata con la farina, le uova e il sale. Con il ripieno formare tanti bocconcini e distribuirli sulla sfoglia alla distanza di 3-5 centimetri. La sfoglia verrà poi ripiegata e i tortelli chiusi con l’apposita rotella e ripassati con la forchetta onde evitarne la rottura durante la cottura. Condire con sugo di carne, di funghi, di coniglio o di anatra.

Cappelletti alla palazzuolese

Per la sfoglia: 1 chilogrammo di farina, nove uova, sale
Per il ripieno: 250 grammi di stracchino, 200 grammi di parmigiano grattugiato, un uovo, noce moscata, 400 grammi di lonza di maiale, 200 grammi di petto di pollo, 100 grammi di mortadella, sale, pepe.

Preparazione: cuocere la lonza di maiale e il petto di pollo, macinarli e metterli assieme agli altri ingredienti per il ripieno in una terrina ed amalgamarli bene; l’impasto deve risultare abbastanza solido: pertanto aumentare la dose di parmigiano qualora lo stracchino si presentasse troppo liquido. Preparare la sfoglia e tagliarla a quadretti di 3-4 centimetri. Disporre su ogni quadretto un mezzo cucchiaino di ripieno. Unire i due angoli opposti del quadrato per formare un triangolo. Saldare bene i lembi laterali tra loro per formare un cappello. Chiuderli lasciando eventualmente il buco. Cuocerli in abbondante brodo di manzo, cappone o gallina.

Torta di marroni

Per l’impasto: 1 chilogrammo di passato di marroni, un litro di latte, quattro uova, 400 grammi di zucchero, una bustina di vanillina, mezzo bicchiere di rum, due cucchiai di alchermes, un pizzico di sale, buccia grattugiata di un limone.
Per la sfoglia: 200 grammi di farina, una noce di burro, latte e acqua quanto basta.

Preparazione: castrare i marroni, soprattutto se ancora freschi, e scottarli su fiamma viva per 2 o 3 minuti utilizzando la padella bucherellata (oppure passarli al forno a microonde). Quindi procedere alla sbucciatura. Bollirli in acqua salata per un’ora circa. Scolarli e passarli con un setaccio molto fine. Mescolare la purea di marroni con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone, il rum e l’alchermes. Sbattere le uova e aggiungerle all’impasto. Lasciare riposare per circa due ore. Unire il latte e mescolare bene. Nel frattempo impastare la farina con una noce di burro, il latte e acqua quanto basta per ottenere una sfoglia da tirare col matterello. Rivestire quindi con questa sfoglia la teglia compresi i bordi. Versare quindi il composto di marroni nella teglia non superando l’altezza di 4 centimetri. Inserire in forno già caldo a 120° e cuocere per circa 3 ore facendo attenzione che il composto non raggiunga mai l’ebollizione. Controllare la cottura immergendovi uno stecchino da denti che, a giusta cottura, dovrà uscire completamente pulito. Questa torta deve essere servita fredda, preferibilmente il giorno dopo la cottura.

Tortellini fritti

Per la sfoglia: 500 grammi di farina, 20 grammi di burro, mezzo bicchiere d’acqua, mezzo bicchiere di latte, due cucchiai di zucchero a velo
Per il ripieno: 500 grammi di passato di marroni, due cucchiai di rum, due cucchiai di alchermes, due cucchiai di zucchero a velo, una bustina di vanillina

Preparazione: per il passato procedere come per la torta, aggiungendo rum, alchermes e zucchero: il ripieno deve presentarsi però piuttosto solido. Per l’impasto della sfoglia fare attenzione che il latte e l’acqua siano abbastanza caldi da sciogliere il burro. Procedere disponendo sulla sfoglia i bocconcini di impasto; chiuderli rovesciandovi sopra la stessa sfoglia e tagliarli con l’apposito attrezzo, dando loro la forma di tortelli. Friggerli in olio di semi bollente e, una volta raffreddati, cospargerli di zucchero a velo e, a piacere, con alchermes.

Prodotti tipici

Marrone IGP del Mugello

marrone mugelloIl marrone del Mugello è una varietà di castagna che ha ottenuto il riconoscimento IGP per le qualità organolettiche, per la dolcezza e per la coltivazione ottenuta senza fitofarmaci e concimi chimici, continuando una secolare tradizione. La coltivazione avveniva già in epoca romana, ma i primi documenti storici di tale attività risalgono al Medio Evo. Dopo un periodo di relativo abbandono e regresso, la coltivazione e il consumo del hanno avuto nuovo impulso a partire dagli anni ’80 del secolo scorso. Il prodotto viene commercializzato fresco e sotto forma di farina, indispensabile prodotto da forno e per la polenta. Dalla farina si ottengono appetitosi dolci quali il castagnaccio, il budino, la torta ed i topini.

Per quattro domeniche del mese di ottobre il Marrone viene promosso e valorizzato dalla tradizionale Sagra del Marrone e dei Frutti del Sottobosco, con vendita diretta del prodotto fresco o lavorato e la degustazione di tutti i piatti derivati, come la torta, il castagnaccio e i tortellini.

Per ulteriori informazioni:

Consorzio di Tutela del “Marrone del Mugello IGP”
Indirizzo: c/o Unione Montana dei Comuni del Mugello – via P. Togliatti, 4 – 50032 Borgo San Lorenzo (FI)
Email: consorziomarronemugelloigp@gmail.com

Funghi

I castagneti secolari ed i sottoboschi sono l’ambiente ideale per i funghi, in particolare le varietà porcino e prugnolo. La raccolta nel territorio comunale è regolamentata da uno specifico disciplinare, con limitazioni di quantità e modalità di raccolta. I non residenti sono obbligati ad ottenere un tesserino giornaliero o settimanale presso all’Ufficio Turistico.

Formaggi

Tre sono i formaggi tipici prodotti nel territorio:

Raveggiolo (o raviggiolo)

È un formaggio fresco di latte vaccino, a pasta molle e privo di crosta. È bianco, di sapore lievemente acidulo, ma tendente al dolce. La tradizione del prodotto è legata alla qualità del latte vaccino prodotto da allevamenti situati sull’Appennino, nonché al particolare metodo di lavorazione che si è preservato nel tempo. Lavorato a mano, si produce in ogni mese dell’anno.

Caciotta biologica

È un formaggio fresco prodotto con latte vaccino proveniente da agricoltura biologica. È certificato dal Consorzio Controllo Prodotti Biologici.

Caprino dell’Alto Mugello

È un formaggio prodotto interamente con latte di capra, nelle due varianti fresco e maturo. Quello fresco può essere anche aromatizzato con rucola, pepe ed erba cipollina, ed è caratterizzato da una pasta bianca e cremosa, con una consistenza morbida che lo rende adatto ad essere spalmato. Il caprino più maturo ha invece un colore giallo paglierino ed un più accentuato sapore acidulo, tipico dei formaggi di latte di capra.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Palazzuolo sul Senio

Alberghi

Locanda Senio ***

Via Borgo dell’Ore, 1/3
Tel. +39 055.8046019
www.locandasenio.com
info@locandasenio.com

Hotel Europa ***

Via M. Pagani, 2/4
Tel. +39  055.8046011  +39  333.6110421
www.heuropamugello.it
info@heuropamugello.it

Antica Locanda e Country Chic *

Via Roma, 55
Tel. +39 055.8046064
cell.  +39 331.3378041 Michele
cell.  +39 333.7254035 Mavì
www.anticalocandacountry.it
info@anticalocandacountry.it

Agriturismi

Azienda Agrituristica Venatoria “Badia di Susinana”

Loc. Badia di Susinana, 36
Tel. +39 055.8046630
www.badiadisusinana.it
info@badiadisusinana.it

Agriturismo “Il Fantino” di Vettorello Beatrice

Località Piedimonte Fantino, 19
Tel. +39 055.8046708
www.agriturismofantino.it
info@agriturismofantino.it

Agriturismo “Ca’ Nova” di Riva Alessandro

Località  Bibbiana, Ca’ Nova, 2
Tel.+39  055.8046569
www.agriturismocanova.it
info@agriturismocanova.it

Agriturismo “I Monti”

Località  I Monti di Salecchio
Tel.+39  055/8046850
www.imontidisalecchio.it
imontidisalecchio@tiscali.it

Appartamenti

  • Località Quadalto 56A
  • Bertaccini Gianpiero
  • tel. +39 333 6434866
  • Via Quadalto 6
  • Cavini Giuseppe
  • tel. +39 055 8046361
  • Via Torretta 5.
  • Cavini Giorgio
  • tel. +39 339 2707559
  • Via Verdi 2.
  • Ciani Romano
  • tel. +39 333 6123370
  • Vicolo Bertini 16
  • Fabbri Mauro
  • Tel. +39 335 364804
  • Via Quadalto 45
  •  Ferrari Paola
  • Tel. +39  392 6674149
  • Località Montebevara 1
  • Ferriani Stefano
  • Tel. +39 338 8479485
  • Piazza Strigelli 13
  • Vacchi Claudio
  • Tel. +39  392 6674149
  • Via Quadalto 9
  • Ciani Romano
  • Tel. +39 333 6123370
  • Via Quadalto 45
  • Ferrari Paola
  • Tel. +39 392 6674149

Villaggi e Campeggi

Villaggio Turistico “Antico Borgo i Cancelli”

Lococalità I Cancelli
Tel.  +39 055.8046516

Camping Le Sorgenti

Località  Visano
Tel. +39 055.8046106
www.campinglesorgenti.it

Bed & Breakfast

B&B “Il Nevale Bed&Breakfast”

Tel. +39) 347 8227103
a.chiariotti@mclink.it
www.ilnevale.com

B&B “Cà Maranghi Bed&Breakfast”

SP 306 Badia di Susinana Cà Maranghi, 17
Tel. +39 3395037865
www.camaranghi.com
camaranghi@libero.it

B&B “Il Borgo sul fiume”

Località .Misileo – palazzo n°9
Tel. +39 3315345919
www.osteriailcastagno.com
info@osteriailcastagno.com

B&B “Le Spiagge”

Località Alpe, 3

Tel. +39 055.812281
B&B “La Fontana”

Località  I Salti
Tel. +39 335 5668819   +39 334 3470095
www.lafontana-palazzuolo.it
info@lafontana-palazzuolo.it

B&B “Cà Scheta”

Località  Lozzole 7
tel. +39 348 9002622
www.cadischeta.it
info@cadischeta.it

Rifugi

Rifugio Bivacco “I Diacci”

Passo della Sambuca
Tel. +39  055 8495575
cell.  + 39 329 4320795
info@rifugimugello.it
www.rifugimugello.it

Dove mangiare a Palazzuolo sul Senio

palazzuolo sul senio wine barEnoteca

Ristoranti

Ristorante “Locanda Senio”

Indirizzo: Via Borgo dell’Ore, 1/3
Tel. +39 055.8046019
Sito: www.locandasenio.com
Email: info@locandasenio.com

Ristorante “Europa”

Indirizzo: Via M. Pagani, 2/4
Tel.  +39 055.8046011
Sito: www.heuropamugello.it
Email: info_hoteleuropa@hotmail.com

Ristorante “Antica Locanda e Country Chic”

Indirzzo: Via Roma, 55
Tel.  +39  055.8046064
Cell.  +39  331.3378041 Michele
Cell.  +39 333.7254035 Mavì
Email: info@anticalocandacountry.it
Sito: www.anticalocandacountry.it

Ristorante “Antico Borgo i Cancelli”

Indirizzo. Lococalità  Salecchio “I Cancelli”, 19
Tel. 055.8043119
Email:icancelli@icancelli.it
Sito: www.icancelli.it

Ristorante “La Bettola del Prataiolo”

Indirizzo: Lococalità  Badia di Susinana, 40
Tel. 055.8046630/31
Email: badiadisusinana@libero.it
Sito: www.badiadisusinana.it

Ristorante “Il Castagno”

Indirizzo: Località Misileo
Tel. +39 055.8046621 –  +39  331.5345919
Sito: www.osteriailcastagno.com
Email: info@osteriailcastagno.com

Bar Pizzeria Osteria “Il Palazzo”

Indirizzo: Località. Misileo
Tel. +39 055.8046600   +39 331 6655331

Ristorante “Le Spiagge”

Indirizzo: Località  Alpe, 2
Tel. +39 055.812281    +39 339 3863056
Email: tamaraspiagge@virgilio.it

Osteria Enoteca “La Bottega dei Portici”
Indirizzo: Piazza Garibaldi, 3
Tel.  +39 055.8046580
Sito: www.bottegadeiportici.it
Email: info@bottegadeiportici.it

Ristorante Pizzeria “Il Cinghiale Bianco”

Indirizzo: Via Prato dei Berti, 5
Tel. +39 055.8046308

Trattoria “Livi”

Indirizzo: Località  Casetta di Tiara, 2
Tel. +39 055819003  +39  3356212280
Email:  livisonia@virgilio.it