Montespertoli, celebrazione del vino

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termometro_fosdinovo

Montespertoli, castelli, cultura e vino di qualità

Montespertoli-StemmaIl territorio di Montespertoli è ricco di strutture di epoca medievale, quali i borghi e castelli di Lucardo, Botinaccio, Poppiano, Montegufoni e Sonnino. Da visitare anche la suggestiva Pieve di San Piero in Mercato e San Martino e San Giusto a Lucardo e il Museo di Arte Sacra. La zona è nota per eccellenti vini e buona parte dei produttori appartengono al Consorzio del Vino Chianti, sinonimo di qualità. Per le caratteristiche particolari della produzione enologica è stata inoltre creata l’apposita Strada del Vino di Montespertoli. Da segnalare Il Museo del Vino, all’interno del quale c’è un innovativo “laboratorio dei sensi”. Nel territorio di Montespertoli si trova in abbondanza anche il tartufo bianco, delicato tubero ricercato nella gastronomia d’eccellenza, reperibile in ambienti e terreni non inquinati.

ZONA Valdarno Inferiore
TIPO cittadina agricola
COORDINATE 43°39′00″N 11°05′00″E
ALTITUDINE 257 metri s.l.m.
PRODOTTI vino
SPORTtrekking escursionistico, equitazione, ciclismo, mongolfiera
CONFINI Barberino Val d'Elsa, Castelfiorentino, Certaldo, Empoli, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Tavarnelle Val di Pesa
COME ARRIVARE Auto superstrada Fi Pi Li (Firenze Pisa Livorno) uscita Ginestra Fiorentina  /  Autobus autolinea Piubus www.piubus.it

firenze mapInformazioni Turistichemontespertoli map

Comune di Montespertoli
Piazza del Popolo, 1 – 50025 Montespertoli (FI)
www.comune.montespertoli.fi.it
Tel.: +39 0571 6001

Associazione Turistica Pro-Loco

via Sydney Sonnino – 50025 Montespertoli (FI)

Tel.: +39 0571 609412

COSA VEDERE

Castelli di Montespertoli

motespertoli7Castello di Poppiano

Castello di Montegufoni

Zona: Val d’Elsa
Tipo: castello (XIII° secolo) – visitabile
Indirizzo: località Montegufoni

Ubicato lungo la via Volterrana, in origine il castello apparteneva alla famiglia Ormanni. Nel 1135 le milizie di Firenze attaccarono per la prima volta il castello tentando di raderlo completamente al suolo. L’edificio rimase in rovina fino al XIII° secolo, quando divenne proprietà della famiglia Acciaioli, arricchitasi per mezzo della banca di loro proprietà. Verso la fine del XIII° secolo, Montegufoni era ormai diventato un complesso composto dal palazzo centrale e da sette edifici di dimensioni minori circondati da mura di cinta. Erano le cosiddette “sette vecchie ville del castello ancestrale di Montegufoni” citate in un’iscrizione.

In una sala del castello, successivamente trasformata in cappella, nacque nel 1310 Niccolò Acciaiuoli, divenuto Gran Siniscalco del Regno di Napoli e amico dello scrittore Giovanni Boccaccio e del poeta Francesco Petrarca. Nel 1546 la torre del castello fu restaurata prendendo come modello quella di Palazzo Vecchio a Firenze e fu costruita la sala d’armi. In questo periodo Montegufoni divenne punto di ritrovo di numerosi artisti fiorentini. Verso il 1650 il castello fu ristrutturato ancora assumendo l’aspetto attuale. La struttura continuò ad essere uno dei ritrovi frequentati dell’alta società fiorentina per tutto il XVII° secolo e anche durante il successivo, fino al declino economico della famiglia Acciaioli.

Nel 1909, Sir George Sitwell, un eccentrico inglese, si innamorò di Montegufoni e decise di acquistarlo per il figlio, Sir Osbert Sitwell. Questi iniziò ad arricchire e abbellire il castello e, nel 1922, affidò la decorazione a Gino Severini, che realizzò una serie di affreschi. Inoltre gli Sitwell trasformarono il castello in un importante centro culturale invitando numerosi artisti, soprattutto britannici e statunitensi.

Durante la Seconda Guerra Mondiale nel castello furono celate opere d’arte quali l’Adorazione dei Magi di Domenico Ghirlandaio, la Primavera di Sandro Botticelli e la Madonna di Ognissanti di Giotto, per evitare che fossero danneggiate o razziate. Nel 1972 la struttura fu venduta e poi trasformata in un lussuoso soggiorno. È inoltre utilizzata per cerimonie e convegni.

Castello di Poppiano

castello poppianoZona: Val d’Elsa
Tipo: castello (XII° secolo)
Indirizzo: località Poppiano

Il castello fu costruito nel XII° secolo e la famiglia Guicciardini ne è rimasta proprietaria per nove secoli. Situato in posizione panoramica sulla cima di una collina e circondato da un triplice giro di mura, il castello faceva parte del sistema di difesa di Firenze durante il Medio Evo. Fu danneggiato durante l’assedio di Firenze da parte dell’esercito imperiale (1529). Nel XVIII° fu oggetto di una radicale ristrutturazione e trasformato in villa di stile neogotico. Il castello, circondato dall’antico borgo, ha pianta ad “L”, con una torretta all’intersezione degli edifici.

Castello di Sidney Sonnino

Zona: Val d’Elsa
Tipo: castello (XII° secolo) – visitabile
Indirizzo: Via Volterrana Nord n.6/A – 50025 Montespertoli (FI)
Tel: +39 0571 609198  /  +39 0571 657481<
Sito: www.castelloconnino.it
E-mail: info@castellosonnino.it

Di origine medievale, è collocato su di un poggio che domina la vallata circostante. Fu proprietà dei conti Alberti, signori della zona, fino a quando la dinastia si estinse nel 1393. In seguito fu acquistato dalla famiglia Machiavelli, che già possedeva varie tenute nella zona e, nel 1830, dalla famiglia Sonnino. Celebre fu soprattutto il periodo in cui ci abitava Sidney Sonnino ed in cui furono ospitate numerose personalità dell’epoca: i monarchi d’Italia Umberto I° e Vittorio Emanuele III°, lo scrittore e poeta Gabriele D’Annunzio. Del nucleo più antico del castello resta la torre del XIII° secolo e l’annesso palazzo del XVII° secolo. Attualmente la struttura è al centro di un’azienda agricola che organizza eventi e tour enogastronomici, oltreché corsi di cucina.

Chiese

montespertoli5Pieve di San Piero in Mercato

Pieve di San Piero in Mercato

Zona: Val d’Elsa
Tipo: chiesa romanica (XVI° secolo)
Indirizzo:

La chiesa, che risale all’XI° secolo, è ubicata nei pressi del primo nucleo fortificato della cittadina. Nel XVI° secolo la pieve venne completamente ristrutturata ad opera di Baldassarre Machiavelli, che ne alterò i caratteri romanici. Quasi tutti gli interventi barocchi furono rimossi in occasione di una radicale campagna di restauri, effettuata alla metà del XIX° secolo, riportando la pieve all’aspetto originale. La chiesa ha una struttura a tre navate terminante con altrettante absidi. Pregevole è il fonte battesimale in marmo bicolore, di stile romanico-fiorentino e di forma esagonale. L’edificio è fiancheggiato da una poderosa torre con coronamento a beccatelli e merli in cotto.

Santuario di Santa Maria della Pace

Zona: Val d’Elsa
Tipo: chiesa (XIII° secolo)
Indirizzo: località Botinaccio

A seguito di un’apparizione della Vergine fu costruito un oratorio, affidato ai frati francescani. Questo luogo di devozione fu ampliato nel corso dei secoli, per far fronte al sempre più massiccio numero di pellegrini. La chiesa, che risale al XIII° secolo, e fu poi collegata ad un convento, costruito nel XVI° secolo dalla famiglia Frescobaldi. Fu ampliata negli anni successivi fino a raggiungere le dimensioni attuali, ma l’edificio principale non presenta più alcuna traccia dell’origine romanica. Il convento, che conserva affreschi del XVIII° secolo, è stato recentemente ristrutturato e trasformato in una struttura ricettiva.

ARTE E MUSEI

Musei di Montespertoli

montespertoli9Invecchiamento del vino

Museo di Arte Sacra

Zona: Val d’Elsa
Tipo: museo d’arte sacra
Indirizzo: via San Piero in Mercato 23, Montespertoli (FI)
Tel.: +39 0571 657579
Orari: dal 1° ottobre al 29 marzo sabato 15.30-18.30; domenica e festivi 10.30-12.30 e 15.30-18.30; dal 30 marzo al 30 settembre sabato e festivi 10.30-12.30 e 16.30-19.30; chiuso 1 gennaio, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre
Ingresso: €uro 3,00, ridotto €uro 2,00

 

Il museo è ubicato nella Canonica della Pieve di San Piero. Si tratta di una raccolta di quadri, capolavori d’arte sacra e arredi sacri provenienti dalle pievi e chiese del territorio. Scopo del museo è quello di conservare e valorizzare un patrimonio di interesse devozionale. Tra le opere più importanti esposte una tempera su tavola di Filippo Lippi, una tavola di Neri di Bicci, una terracotta di Della Robbia e un’antica vasca battesimale in marmo del XII° secolo.

Museo della Vite e del Vino

museo vinoZona: Val d’Elsa
Tipo: museo enologico
Indirizzo: via Lucarese 74, Montespertoli (FI)
Tel.: +39  0571 606068
Email: ctmontespertoli@gmail.com
Orari: da lunedì a venerdì 09.00-13.00; sabato e domenica 10.00-12.00 e 15.00-19.00
Ingresso: €uro 3,00, ridotto €uro 2,00

Il percorso museale illustra, oltre alle fasi della produzione del vino, dell’imbottigliamento e della commercializzazione, il valore della tradizione che si lega al fascino della terra e della coltivazione. Nell’innovativo “laboratorio dei sensi” il visitatore può avere esperienza diretta di tutte le sensazioni legate al mondo del vino.

Museo "Amedeo Bassi"

Zona: Val d’Elsa
Tipo: museo di musica
Indirizzo: Piazza N. Machiavelli 13, Montespertoli (FI)
Tel.: +39 0571 600255
Email: touristofficemontespertoli@gmail.com

 

Il museo raccoglie i cimeli del tenore Amedeo Bassi, nativo della cittadina, divenuto celebre agli inizi del XX° secolo. Sono esposte fotografie, filmati, oggetti d’epoca. Attraverso registrazioni sonore si può riascoltare la voce del tenore, considerata una delle migliori della lirica dell’epoca.

COSA FARE

Eventi

montespertoli 3Mostra del Vino Chianti

Mostra Mercato del Vino Chianti

festa del vinoTipo: enogastronomico
Periodo: maggio

L’evento, una delle più antiche manifestazioni enologiche della Toscana,  vuole promuovere il prodotto principale dell’agricoltura locale, il vino. Alla fine di ogni settimana della manifestazione c’è uno spettacolo pirotecnico.

Appuntamento con la Birra

Tipo: enogastronomico
Periodo: settembre

L’evento è incentrato su vari tipi di birra provenienti da Neustadt an der Aisch (Baviera-Germania), con cui Montespertoli è gemellata.

ITINERARI

Percorsi

chianti22Vigneti di Montespertoli

Strada del Vino di Montespertoli

montesp

Informazioni: Comitato Strada del Vino di Montespertoli – Via Sidney Sonnino, 19 – Montespertoli (FI)
Tel.: +39 0571 657579
Email: info@chianti-montespertoli.it
Sito: www.chianti-montespertoli.it

 

La strada si sviluppa tutta all’interno del territorio comunale di Montespertoli, nella parte centrale della Toscana e a soli 35 chilometri da Firenze. Dato il livello qualitativo raggiunto dai prodotti enologici, in gran parte DOCG, la cittadina è ormai considerata una delle capitali del vino toscano. La strada si snoda tutta attraverso un tipico paesaggio del Chianti Fiorentino. La zona è da molti anni dedicata alla coltivazione della vite per le idonee condizioni climatiche e le ottime caratteristiche del terreno. La produzione di vino Chianti è stato il primo obiettivo delle aziende agricole e, nel 1997, è stata riconosciuta la sottozona “Chianti Montespertoli”.

La tradizione affonda le proprie radici nella cultura del buon bere e del buon mangiare ed è per questo che è quasi d’obbligo una sosta nelle numerose cantine, fattorie e frantoi del territorio, dove si producono gli eccellenti Chianti Montespertoli e Chianti Colli Fiorentini, il Vin Santo del Chianti, l’Olio extra vergine di oliva DOP e i prodotti IGT Toscana. Nel territorio c’è anche abbondanza di tartufo bianco, delicato tubero ricercato nella gastronomia d’eccellenza, favorito da ambienti e terreni non inquinati.

Per immergersi nella cultura enologica il Centro per la Cultura del Vino “I Lecci” organizza visite al Museo del Vino che illustra, oltre alle fasi di produzione, il valore della tradizione che si lega al fascino della terra. Il Centro è anche impegnato nell’organizzazione di congressi, convegni, conferenze, workshop, presentazione di prodotti, mostre, serate di gala.

La Mostra-mercato del vino Chianti, una delle più antiche manifestazioni enologiche della Toscana, è un’ottima occasione per unire una visita a un evento che vuole promuovere il prodotto principale dell’agricoltura locale. Ogni settimana della manifestazione si conclude con uno spettacolo pirotecnico.

I VINI

Il Chianti Montespertoli, è un vino rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento, dal profumo intenso, con leggero odore di frutti di bosco e violetta. È un vino da pasto che si abbina perfettamente con carni rosse e arrosti di caccia, oltre che, naturalmente, con pasta al ragù di cacciagione. il Vin Santo, vino a colore ambrato più o meno carico, per le sue particolari caratteristiche organolettiche viene invece consumato assieme ai dessert quando è dolce e usato come aperitivo quando è secco. Nel 1997 è stata riconosciuta la denominazione di origine controllata Vin Santo del Chianti sottozona Montespertoli

montespertoliPercorsi

1 – Artistico e culturale

Lasciando Montespertoli si percorre la via Lucardese fino a raggiungere il Museo del Vino, che è opportuno visitare dato che all’interno c’è anche una fornita enoteca. Si prosegue poi per Lucardo, antico borgo medievale fortificato. Vale la pena una breve sosta per osservare la cinta muraria, la porta di ingresso e il Cassero. All’esterno delle mura c’è l’antica Chiesa dei Santi Martino e Giusto, consacrata nel 1093. Si prosegue per le località Trecento, Montalbino e San Lorenzo fino a raggiungere la bella Pieve di San Pietro in Mercato e l’adiacente Museo di Arte Sacra. La raccolta museale è distribuita in quattro sale piene di pregevoli opere medievali e rinascimentali.
Esistono altri due percorsi di più marcato contenuto culturale. Il primo è via di Castiglioni, un itinerario alla scoperta delle tracce di fattorie dell’epoca romana, le cosiddette villae, (tra la metà del I° secolo a.C. e la fine del II° d.C.). L’altro è quello delle varie chiese del territorio, articolato in pivieri e “popoli” del periodo medievale e rinascimentale.

2 – Degustazioni di vino e visita alle vigne

Chi è appassionato del vino e della cultura enologica troverà piena soddisfazione con degustazioni e, volendo, con visite guidate alle cantine e anche alle vigne. Una tappa obbligatoria e da cui iniziare è il Museo del Vino, citato in precedenza. Molti agriturismi hanno un’ottima cantina e alcuni sono anche produttori di vino. In alcune aziende si può addirittura partecipare attivamente alla raccolta delle uve e seguire direttamente tutte le operazioni successive. Un luogo particolarmente apprezzato, non solo per il vino, ma anche per la location, è il Castello Sonnino. Qui si può fare un breve sosta e partecipare a degustazioni guidate. Si può poi completare con una visita al castello, alle cantine storiche e persino ai vigneti.

3 – Enogastronomia (vino e specialità locali)

Lungo la Strada del Vino ci sono vari ristoranti ed enoteche. È un’ottima occasione per assaggiare alcuni piatti tipici della zona assieme ai rinomati vini. Se ci si accontenta solo di antipasti, vale la pena optare per taglieri di affettati: dalla tipica finocchiona (o sbriciolona) al prosciutto crudo toscano alle salsicce fresche (anche agliate) o stagionate. Per un pasto completo si può iniziare con una bruschetta condita con l’olio prodotto in zona. A seconda della stagione, va assaggiata la ribollita o la pappa al pomodoro, oppure i profumatissimi tagliolini al tartufo. Decisamente invitante la tagliata di manzo, anche se è quasi d’obbligo la bistecca alla fiorentina se si ha appetito o se siete assieme ad altre persone (difficilmente vengono cucinati tagli inferiori al chilogrammo). Bisogna accompagnare il tutto con Chianti Montespertoli. Si può concludere con i cantuccini (biscotti secchi alla mandorla), ovviamente da inzuppare nel Vin Santo di Montespertoli.

Fattorie da visitare

AGRINICO

Indirizzo: Via Montelupo, 69 – 50025 Montespertoli
Tel.: +39 0571 671021

ANTICA FATTORIA PATERNO

Indirizzo: Via Paterno, 44 – 50053 Montespertoli
Tel.: +39 0571 676030

FATTORIA CASTELLO SONNINO

Indirizzo: Volterrana Nord, 10 – 50025 Montespertoli
Tel.: +39 0571 609198

FATTORIA POGGIO CAPPONI

Indirizzo: Via Monelupo, 184 – 50025 Montespertoli
Tel.: +39 0571 671914

FATTORIA VICCHIO

Indirizzo: Via Lungagnana, 161 – 50025 Montespertoli
Tel.: +39 0571 608638

PODERE DELL’ANSELMO

Indirizzo: Via Panfi Anselmo, 12 – 50025 Montespertoli (FI)
Tel.: +39 0571 671951

Email:
info@forconi.it
Sito: www.forconi.net
Servizi:
coltivazione di vigneti con tecniche di agricoltura biologica, vendita diretta di vino e olio d’oliva

TENUTA DEL GHISONE

Indirizzo: Via Certaldese, 6/7 – 50025 Montespertoli
Tel.: +39 0571 659356

Strada del Vino Chianti Colli Fiorentini

collifioStrada del Vino Chianti Colli Fiorentini

Informazioni: Villa di Bellosguardo – Via di Bellosguardo, 54 – Lastra a Signa (FI)
Tel.: +39 055 87217830 oppure +39 055 8723749
Email: info@chianti-collifiorentini.it
Sito: www.chianti-collifiorentini.it

La Strada è disposta tutta attorno a Firenze e suddivisa in due porzioni che coprono quasi completamente le cosiddette Colline Fiorentine e i territori dei comuni qui dislocati.
Comuni: Bagno a Ripoli, Barberino Val d’Elsa, Certaldo, Fiesole, Figline Valdarno, Firenze, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Signa, Tavarnelle Val di Pesa

collic-fiorentineI VINI

Il Bianco dell’Empolese può essere abbinato alla cucina tradizionale, a minestre e zuppe povere, verdure lessate o gratinate, bolliti, piatti di pesce azzurro e formaggi freschi. Il Vin Santo dell’Empolese, obbligatoriamente invecchiato per tre anni, è da bere con i dessert. Il rosso Colli dell’Etruria Centrale deve essere abbinato a carni rosse; il rosato è adatto con affettati toscani, ribollita, pesce; il bianco con antipasti di verdura, minestre e pesce. Il Vin Santo è da bere preferibilmente con la pasticceria; il Novello, da bersi entro gennaio, è invece adatto per tutti i pasti. Il Pomino bianco è adatto per gli antipasti di pesce o di cacciagione, per i bolliti, le verdure lesse o grigliate e i piatti a base di pesce in guazzetto ma è ottimo anche come semplice aperitivo. Il rosso si abbina bene con arrosti e selvaggina, formaggi stagionati, minestre e zuppe toscane, affettati e tutti quei piatti per i quali è d’obbligo un vino importante.

Via di Castiglioni

È un itinerario storico-naturalistico, da percorrere a piedi o in bicicletta, lungo la via sommitale tra le località di Castiglioni e di Montegufoni, attraversando i tipici vigneti della zona. Una serie di pannelli illustrativi indicano i punti più panoramici e più significativi del percorso.

GASTRONOMIA

Prodotti tipici

montespertoli8Vino di Montespertoli

Vino

montespertoli vinoGrazie al clima, all’esposizione e alle caratteristiche del terreno, la zona ha una secolare tradizione di produzione di vino eccellente. I vitigni coltivati più comuni sono: Sangiovese, Merlot, Canaiolo, Trebbiano, Malvasia, Cabernet, Sauvignon. Nell’ambito dell’area del Chianti è stata riconosciuta la sottozona Chianti Montespertoli, con l’obiettivo di produrre vini più importanti e destinati all’invecchiamento. Il territorio comunale è compreso nel Consorzio del Chianti. Inoltre è stata organizzata la Strada del Vino di Montesrpertoli, un percorso attraverso numerose aziende vitivinicole e agriturismi dove è possibile sostare ed effettuare degustazioni.

Vini DOCG: Chianti Montespertoli, Chianti Colli Fiorentini;

51092e9aa7b1edae376415c6Vini DOC: Colli dell’Etruria Centrale, Vin Santo del Chianti Montespertoli, Vin Santo del Chianti Colli Fiorentini.

Visite al Museo del Vino e degustazione

Per immergersi nella cultura del vino il Centro per la cultura del vino I Lecci” organizza visite al Museo del Vino che illustra, oltre alle fasi della produzione, il valore della tradizione che si lega al fascino della terra e la degustazione di prodotti tipici. Il Centro propone la soluzione più moderna e originale per l’organizzazione di congressi, convention, convegni, conferenze, workshop, presentazione prodotti, mostre, serate di gala con auditorium e salette minori.

Fattorie - vendita prodotti tipici

AZIENDA AGRICOLA LE FELCI

Via Polvereto, 43 – 50025 Montespertoli
Tel: +39 0571659052
sito: www.chiantivergignolo.it
e-mail: info@chiantivergignolo.it
Prodotti: vini rossi, bianchi DOC
Servizi: enoteca, vendita all’ingrosso, vendita al dettaglio, pacchi regalo con prodotti alimentari e non alimentari, consulenza enologica

AGRINICO

Via Montelupo, 69 – 50025 Montespertoli
Tel: +39 0571671021
e-mail: info@vinnovo.it
sito: www.vinnovo.it
Prodotti: vino

 

ANTICA FATTORIA PATERNO

Via Paterno, 44 – 50053 Montespertoli
Tel: +39 0571676030
e-mail: info@fattoriapaterno.it
sito: www.fattoriapaterno.it
Prodotti: vini Sangiovese e Canaiolo

 

FATTORIA CASTELLO SONNINO

Volterrana Nord, 10 – 50025 Montespertoli
Tele: +39 0571609198
e-mail: info@castellosonnino.it
sito: www.castellosonnino.it
Prodotti: vini di produzione Sangiovese, Canaiolo, Merlot, Petit Verdot, Cabernet. Vendemmia manuale, vendemmia verde in luglio. Medaglie oro e argento “Concorso mondiale di Bruxelles 2 e menzioni Vinitaly

 

FATTORIA POGGIO CAPPONI

Via Monelupo, 184 – 50025 Montespertoli
Tel:+39 0571671914
e-mail: info@poggiocapponi.it
sito: www.poggiocapponi.it
Prodotti: Vino e olio extra vergine d’oliva. Poggio Capponi produce vino dal 1935. Vini: Chianti DOCG, Petriccio Chianti DOCG Montespertoli,
Tinorso IGT Toscana-Merlot Syrah, Sovente IGT Toscana Chardonnay, Bianco di Binto DOC Colli Etruria Centrale, Vinsanto DOC colli Etruria Centrale
Servizi: Visite guidate all’azienda con degustazioni di vino e olio. Tour in bicicletta intorno alla fattoria.

 

FATTORIA VICCHIO

Via Lungagnana, 161 – 50025 Montespertoli
Tel: +39 0571608638

 

TENUTA DEL GHISONE

Via Certaldese, 6/7 – 50025 Montespertoli
Tel: +39 0571 659356
e-mail: info@chiantighisone.it
sito: www.chiantighisone.it
Prodotti: Vino e olio extra vergine d’oliva. I vigneti producono prevalentemente uve di Sangiovese, Cabernet, Trebbiano e Canaiolo. La Tenuta del Ghisone fin dal secolo scorso produce vini e olio di ottima qualità, nel rispetto delle antiche tradizioni contadine. Per garantire la naturalezza dei propri prodotti, negli ultimi anni, l’azienda si è convertita all’ “agricoltura biologica.

 

TENUTA DI MORIANO

Via Colle San Lorenzo,  9 – Montespertoli
Tel. +39 0571 657272
e-mail: info@tenutamoriano.it
sito: www.tenutamoriano.com
Prodotti: nell’enoteca della Tenuta Moriano è possibile gustare ed acquistare tutti i prodotti dell’azienda: vini Tufesco, Chianti, Moriano rosso e San Lorenzo, oltre all’olio extra vergine d’oliva e distillati, disponibili in singole bottiglie, cartoni o nelle confezioni regalo.
Servizi: enotrekking, degustazione di prodotti tipici quali olio e vini, enoteca, cantina

DEGUSTAZIONI VINI e WINE TOUR

Podere dell’Anselmo

Montespertoli (FI)
Agriturismo con maneggio e cantina

La Leccia – fattoria vinicola

Montespertoli (FI)
Fattoria vinicola Chianti

CULTURA

Storia

montespertoli10Il nome deriva da Mons Sipertuli, un composto tra la parola monte e l’antroponimo longobardo Sighipert. Il territorio era attraversato dalla Via Volterrana, importante arteria su cui transitavano le merci in direzione di Volterra e di Siena. Questo fattore fu decisivo per lo sviluppo dell’abitato, le cui prime notizie risalgono all’XI° secolo. Nel 1393 il borgo fu concesso alla famiglia Machiavelli: le loro proprietà si estendevano su quasi due terzi dell’attuale territorio comunale. Ai Machiavelli si debbono le moltissime donazioni di opere d’arte che andarono ad ornare la maggior parte delle chiese della zona. Alla fine del XV° secolo, Montespertoli divenne sede di podesteria e di un importante mercato settimanale. Nei secoli successivi, le vicende del territorio furono influenzate dalle varie famiglie signorili fiorentine che ebbero proprietà agricole nella zona. Tra queste la famiglia Acciaioli, che mantenne un ruolo primario fino agli inizi del XVII° secolo. Nel XIX° secolo anche famiglie della borghesia europea acquistarono terreni nella zona: i Sonnino, i Milani, il letterato inglese Osbert Sitwell. Dopo l’Unità d’Italia Montespertoli divenne comune autonomo.

ARTIGIANATO ARTISTICO

Artisti, botteghe e laboratori da visitare

Giuliano Corti - fotografia e acquarello digitale

foto giuliano12xIndirizzo: Via Sidney Sonnino 25 – 50025 Montespertoli (FI)
Tel: +39 0571 657069

Email: 
giuliano@giulianocorti.it
Sito:
www.giulianocorti.it
Servizi:
fotografia artistica ed acquarello digitale

Giuliano Corti è una fotografo free-lance che si dedica prevalentemente alla documentazione giornalistica e artistica del territorio e dei suoi beni culturali. Collabora con quotidiani nazionali e con riviste illustrate, in particolare di viaggi, turismo, architettura. Come Giuliano definisce la sua arte …. “Mi sono accorto che guardando attraverso un mirino fotografico potevo vedere cose che solo io potevo dire, fissandole su una carta bianca fino ad allora muta e senza vita. La realtà è lì ma non esiste per tutti. Esiste solo per chi la sa vedere e per chi, vedendola, la sa descrivere, con una poesia, con un quadro, con una scultura ed, anche, io spero sempre, con uno…scatto fotografico. E, allora, se questo è vero, con la fotografia si può vivere, sempre, dentro il respiro profumato di una vita che scorre attraverso le immagini che ho creato, immaginandole appena un attimo prima di fissarle con un click, non soltanto per me ma anche per coloro che quelle stesse immagini guardano, partecipando delle mie sensazioni.”

foto giuliano 15xfoto giuliano11x

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire a Montespertoli

Podere dell’Anselmo

Montespertoli (FI)
Agriturismo con maneggio e cantina

Albergo

Il Molino del Ponte

Via Volterrana Nord, 42 – Montespertoli
tel. +39 0571 671501 – cell. +39 389 1192628
www.ilmolinodelponte.com
info@ilmolinodelponte.com
Servizi: 6 camere e 15 appartamenti, colazione a buffet, aria condizionata, uso della cucina ben attrezzata negli appartamenti, accessori per barbecue, piscina all’aperto, tennis, campo di calcetto

L’ hotel “Il Molino del Ponte”, definito dalla clientela “Piccolo Paradiso”, incorniciato dagli stupendi colli di Montespertoli pieni di vigneti e oliveti, ti offre la possibilità di trascorrere una bellissima vacanza nel verde del Chianti, proprio nel cuore della Toscana.

L’hotel si compone di 6 camere e 15 appartamenti tutte arredate in stile toscano, e dotate di bagno privato con box doccia, asciugacapelli. Tutte le camere e appartamenti hanno tv digitale con porta USB, telefono, aria condizionata e frigorifero.

Per una indimenticabile vacanze in Toscana, l’hotel mette a tua disposizione confortevoli appartamenti di varie dimensioni adatti per le coppie, famiglie con uno o due bambini e per piccoli gruppi fino a 4 persone. Gli appartamenti hanno tutti l’angolo cottura con la cucina ben attrezzata e, qualcuno, anche il soggiorno con divano. Con il grande giardino e la piscina è una soluzione ideale per le famiglie con bambini. Ormai da molti anni il Molino del Ponte accoglie gruppi di studenti, motociclisti e ciclisti, gruppi di famiglie e pensionati. Proponiamo offerte personalizzate per ogni esigenza.

Agriturismi

Tenuta La Cipressaia

Via Montelupo, 184 – Montespertoli
tel. +39 0571 671914
e-mail: info@poggiocapponi.it
sito: www.poggiocapponi.it

Podere Paglieri

Via Polvereto, 83 – località Polvereto – 50025 Montespertli
tel. +39 0571 6697227  /  +39 333 7127734
sito: www.poderepaglieri.it
e-mail: info@poderepaglieri.it

Il Gufo del Chianti

Via del Gufo 24 – Montespertli
tel. +39 329 6707001
sito: www.ilgufodelchianti.it
e-mail: ilgufodelchianti@gmail.com

Fattoria Le Mandrie

Via Mandrie, 22 – Montespertoli
tel. +39 0571 671700
sito: www.lemandrie.it
e-mail: info@lemandrie.it

Fattoria Poggio Capponi

Via Montelupo, 184 – Montespertoli
tel. +39 0571 671914
sito: www.poggiocapponi.it
e-mail: info@poggiocapponi.it

Agriturismo Cortina e Mandorli

Via Mandorli, 95 – Località Cortina e Mandorli – Montespertoli
tel. +39 0571 674162
sito: www.cortinaemandorli.it
e-mail: info@cortinaemandorli.it

Le Pianore

Via Lucardese, 160/162 – località Lucardo – Montespertoli
tel. +39 0571 657123
sito: www.lepianore.com
e-mail: pianore@ats.it

Agriturismo Montalbino

Via Colle A Montalbino, 10 -Località Montalbino – Montespertoli
tel. +39 0571 605089
sito: www.agriturismomontalbino.it
e-mail: info@agriturismontalbino.it

Casa vacanza

FATTORIA FEZZANA

Via Fezzana, 71 – Località Fezzana – Baccaiano – Montespertoli
tel. +39 0571 69391
sito: http://www.fezzana.it
e-mail: fezzana@fezzana.it
Servizi: Castello di epoca medicea (XIII° secolo) situato sulle colline del Chianti fiorentino in mezzo a vigneti e oliveti. Piscina, idromassaggio, solarium, parcheggio, sala banchetti, catering, animali ammessi, cucina toscana

Campeggio

AGRICAMPEGGIO CIPOLLATICO

Via San Vincenzo, 2 – Montespertoli
tel. +39 0571 659195 – cell. +39 348 6520129
sito: www.cipollatico.com
e-mail: info@cipollatico.com

Dove mangiare

Ristorante e Pizzeria

LE BOTTI DI ASPASIA

Piazza Machiavelli, 16 -50025 Montespertoli
tel. +39 0571 657161

L’ARTEVINO

Via Sidney Sonnino, 28 – 50025 Montespertoli
tel. +39 0571 608488 +39 347 3360571

RISTORANTE PIZZERIA ALLE QUATTRO STRADE

Via Sonnino Sydney, 40- 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 0571 608021

RISTORANTE IL FOCOLARE di FUSI

Via Volterrana Nord, 173 – località Montagnana Val di Pesa – 50025 Montespertoli
tel. +39 0571 671132

LA TERRAZZA

Viale Giacomo Matteotti,50 – 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 0571 608055

RISTORANTE IL MONDO DEGLI GNOMI

Piazza Del Popolo,54 – 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 0571 657538

LOCANDA DI ORTIMINO

Strada Provinciale Volterrana – 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 0571 674282

RISTORANTE LA LOMBRICAIA

Via Colle A Montalbino, 10 – 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 329 0218133 +39 0571 669141

OSTERIA DEL TEMPO PERSO di CELESTE TEJADA

Via S. Piero In Mercato, 234 – 50025 Montespertoli (FI)
tel. +39 0571 674277