Barberino di Mugello  cosa vedere 

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_montemurlo

Barberino di Mugello, il famoso Barberino Outlet vicino al Lago di Bilancino

Barberino_Val_d'Elsa-StemmaBarberino di Mugello si affaccia sulla riva sinistra del torrente Stura, in prossimità dello sbocco sul fiume Sieve. E’ da sempre un centro agricolo con allevamenti di bovini. Il paesaggio è diversificato, con gruppi di colline divise da valli e torrenti, ricche di boschi di faggio, castagni e querce. Il fiume Sieve nasce nella zona di Montecuccoli ed attraversa tutto il territorio del comune. Numerosi anche gli altri piccoli corsi d’acqua, provenienti da tre lati montuosi e che, dal 1996, hanno alimentato il lago artificiale di Bilancino. Nella zona del lago è presente un’oasi naturalistica del WWF, l’Oasi di Gabbianello. Il lago di Bilancino ha costituito un’importante soluzione all’approvvigionamento di acqua potabile per Firenze. Da qualche tempo ha assunto anche connotazioni turistiche e balneari.

ZONA Mugello
TIPO cittadina agro-industriale
COORDINATE 44°00'00"N11°14'00"E
ALTITUDINE 270 metri s.l.m.
PRODOTTI
SPORTtrekking escursionistico,
CONFINI Calenzano (FI), Cantagallo (PO), Firenzuola (FI), Scarperia e San Piero (FI), Vaiano (PO), Vernio (PO)


barberino di mugello mapInformazioni Turistichefirenze map

Comune di Barberino di Mugello
Viale della Repubblica, 24 – 50031 Barberino di Mugello (FI)
Tel: +39 055 84771
www.comunebarberino.it

COSA VEDERE

Castelli di Barberino

cafaggioloVilla medicea di Cafaggiolo

Castello di Villanova

Zona: Mugello
Comune: Strada della Futa – località Le Maschere – Barberino di Mugello (FI)
Tipo: castello fortificato (XVII°-XX° secolo)
Tel: +39 333 6433493
Orari: visita su appuntamento
Ingresso: gratuito

L’originale castello di Villanova fu costruito nel 1250. Nel 1611 la fortificazione, ormai piuttosto degradata, fu acquistata assieme ai terreni attorno dal marchese Ottavio. Su parte dei ruderi nel XIX° secolo fu edificato da Carlo Gerini l’attuale castello, in stile medievale ed adibito a scuola e convento. Il castello ed il parco sono stati oggetto di un piano di recupero e sono stati destinati ad uso di ristorante e locale per cerimonie e banchetti.

Villa Medicea di Cafaggiolo

cafaggioloZona:  Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI)
Tipo: castello-villa medicea (XIV°-XV° secolo)
Indirizzo: via Nazionale, 16 – località Cafaggiolo
Tel: +39 055 8479293
Email: info@castellodicafaggiolo.com
Orari: mercoledì e venerdi 14.30-18.30; sabato e domenica 10.00-12.30 e 14.30-18.30
Ingresso: € 5,00 intero e € 2,50 bambini oltre 6 anni

Il castello fu inizialmente edificato per scopo difensivo, ma poco tempo dopo fu trasformato in villa utilizzata come azienda agricola. Nel 1451 l’edificio principale venne ristrutturato e trasformato dall’architetto Michelozzo in sontuosa abitazione di campagna per Cosimo Medici il Vecchio.

Cafaggiolo_utensLa villa, circondata da un ampio giardino e da una delle più famose riserve di caccia, divenne la residenza estiva prediletta dalla famiglia Medici ed in particolare da Lorenzo il Magnifico, che qui ospitava i suoi amici letterati ed artisti come, Marsilio Ficino e Pico della Mirandola. Nel XVI° secolo accanto all villa fu costruita la Fabbrica di Ceramiche dove si producevano oggetti per la corte granducale di Toscana sia di uso corrente. Un piatto proveniente dalla Fabbrica di Cafaggiolo si trova al Victoria and Albert Museum di Londra.

Qui avvenne anche l’uccisione di Dianora di Toledo da parte del marito Don Pietro Medici, figlio minore del granduca Cosimo I°. Nel XIX° secolo la villa subì alcuni interventi che, in parte, mutarono l’aspetto originario dell’edifico e del giardino, che venne ristrutturato secondo il modello all’inglese. Attorno alll’edificio esistono ancora le scuderie del XVI° secolo. All’interno della villa sono custoditi le copie di una serie di ritratti di personaggi famosi appartenenti alla casa Medici, realizzate dal pittore Carmine Fontanarosa.

Monumenti e luoghi da visitare a Barberino di Mugello

outlet barberinoBarberino Outlet

Villa Torre Il Palagio

torre il palaggioZona:  Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI)
Tipo: villa (XV° secolo)
Indirizzo: via del Torracchione, 8 – località Cavallina
Tel: +39 055 8420155 +39 335 6798237
Sito: www.villatorrepalagio.it
Orari: visita su appuntamento
Accessibilità ai disabili:

La villa fu edificata nel XV° secolo dalla famiglia Pulci. Nell’edificio ha soggiornato anche Lorenzo il Magnifico in compagnia di amici letterati. L’aspetto della villa ha le caratteristiche assunte dopo il rifacimento nel XIX° secolo, con facciata decorata da disegni geometrici monocromatici ed ampie sale adibite a convegni e banchetti. La costruzione è circondata da un vasto parco di conifere a cui si accede attraverso un lungo viale alberato, caratterizzato da numerose piante secolari tra cui, un cipresso della California, alcuni cedri del Libano ed una sequoia della specie giganthea.

Villa Le Maschere

villa le MaschereZona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI) – località Le Maschere
Tipo: villa storica XVI°-XIX° secolo

Il nome della villa si deve alle 22 maschere, tutte diverse l’una dall’altra, scolpite nella facciata. Costruita nel XVI° secolo, è considerata una tra le più belle ville del Mugello e della Toscana per la sua favorevole posizione in cima ad un colle che prospetta sul Lago di Bilancino. Di proprietà della famiglia Gerini, la villa fu oggetto di profondi interventi di ampliamento e ristrutturazione, oltre all’organizzazione del parco circostante con viali e giardini all’italiana. Nel XVIII° secolo, la villa ospitava importanti personalità dell’epoca come regnanti e pontefici che participavano a feste memorabili.  Nel 1801 vi soggiornò il re di Sardegna Carlo Emanuele IV° e, nel 1821, un’altro monarca sabaudo, re Carlo Felice. All’inizio del 2000 è stato avviato un progetto di restauro che ha trasformato la costruzione in un prestigioso resort a cinque stelle.

Barberino Designer Outlet

outletZona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI)
Tipo: outlet

Il Barberino Designer Outlet è una graziosa cittadella dello shopping, con l’aspetto di borgo rinascimentale inserito  nel paesaggio dell’alta Valle della Sieve, dove fare acquisti. Per gli amanti dello shopping che combina qualità e risparmio l’outlet è una delle migliori location per acquistare in oltre 100 negozi, tra boutique di stilisti rinomati e negozi multimarca delle migliori firme di abbigliamento con prezzi scontati dal 30% al 70%. La proprietà è del gruppo inglese McArthurGlen.

Riserve naturali

bilancinoVeduta del lago di Bilancino

Lago di Bilancino

lago-bilancino1Zona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI) – località Bilancino
Tipo: lago artificiale con oasi faunistica

Il lago di Bilancino è stato realizzato a partire dal 1984 per sopperire al fabbisogno idrico delle province di Firenze e Prato e anche per la produzione di energia elettrica. L’invaso fu creato tramite uno sbarramento sul fiume Sieve, in località Bilancino, e l’alveo fu completato nel 1999.
La diga e le strutture di servizio si estendono su un’ampia superficie, situata al centro di un’area di rilevante valore paesaggistico: boschi, colture, pievi e case coloniche. Le aree aperte al pubblico totalizzano 120 ettari. Durante la stagione estiva, alcune rive del lago sono state attrezzate con vari stabilimenti per la balneazione. Nel lago si possono praticare attività di cano, windsurf e vela. Si può inoltre praticare la pesca sportiva. Attorno al lago ci sono 20 chilometri di percorsi pedonali e per biciclette. Il Gabbianello è un’area di sosta di uccelli migratori. Nelle vicinanze tre complessi architettonici importanti: Villa medicea di Cafaggiolo, Chiesa-borgo di San Giovanni in Petroio e Castello di Trebbio.

CULTURA

Storia

castello villanuovaUna parte del territorio di Barberino è una depressione tettonica dove è avvenuto il ritrovamento di fossili quali la costola di Palaorynchus (balena). Quindi ci sono banchi di lignite, tipici del territorio, estratta per anni. In località Paino, durante i lavori per la realizzazione dell’invaso di Bilancino, è venuto alla luce un insediamento di 30.000 anni fa. Probabilmente era un accampamento estivo usato per la caccia e la pesca. Di primaria importanza era senza dubbio la lavorazione della tifa, un’erba spontanea che si sviluppa in stagni di acque dolci di circa 1 metro di profondità. Le comunità del Paleolitico superiore erano in grado di utilizzare alcune piante selvatiche per la produzione anche di alimenti sofisticati: la farina di tifa impastata con acqua, ridotta in foglia e cotta, poteva essere utilizzata per la produzione di gallette. I primi abitanti della zona sono stati quelli della tribù ligure dei Magelli, da cui è derivato il nome Mugello. Ai Magelli seguirono gli etruschi che tracciarono un primo abbozzo della rete viaria dell’area, una serie di percorsi che univano in origine Fiesole a Felsina (attuale Bologna), poi ampliati e migliorati dai romani.

Curiosità

Pietro Medici, lo scialacquatore

Don Pietro Medici, il figlio minore del granduca Cosimo I°, fu una delle personalità più curiose di tutta la famiglia. Viaggiò in Spagna, dove prese l’epiteto di “Don” e la fama di persona violenta, viziosa, prepotente e scialacquatrice. Nel 1576 sposò Dianora di Toledo, sua cugina. Poco tempo dopo, Pietro iniziò a frequentare donne di malaffare, molto diverse dalla raffinata moglie. Abbandonata al suo destino la sposa iniziò a frequentare per caso il gentiluomo Bernardo Antinori, appartenente ad una nobile famiglia fiorentina. Traditi da alcune missive intercettate, furono scoperti da Pietro, che decise di liberarsi della moglie, ormai un ostacolo alla sua vita dissoluta. Un giorno, rimasto solo con la donna nella villa di Cafaggiolo, la soffocò – come riportano i documenti dell’epoca – ccon un “asciugatoio”. In seguito, come espiazione dell’uxoricidio, fece voto di non sposarsi più.

Madonna in ToscanaLa cantante Madonna a Galliano

Recentemente la nota cantante Madonna ha scelto Galliano, un piccolo paesino vicino al Lago di Bilancino, come set del suo video Turn Up The Radio. Il video è stato girato tra una stazione di servizio dismessa, la locale chiesa di San Bartolomeo ed un panoramico viale fiancheggiato da cipressi secolari. Madonna e gli altri personaggi appaiono su un Cadilac che percorre il viale alberato.

SERVIZI TURISTICI

Shopping

Barberino Designer Outlet - Barberino del Mugello (Toscana)

Barberino Designer Outlet

outletZona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello (FI)
Tipo: outlet

Il Barberino Designer Outlet è una graziosa cittadella dello shopping, con l’aspetto di borgo rinascimentale inserito  nel paesaggio dell’alta Valle della Sieve, dove fare acquisti. Per gli amanti dello shopping che combina qualità e risparmio l’outlet è una delle migliori location per acquistare in oltre 100 negozi, tra boutique di stilisti rinomati e negozi multimarca delle migliori firme di abbigliamento con prezzi scontati dal 30% al 70%. La proprietà è del gruppo inglese McArthurGlen.