Città metropolitana di Firenze

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana

Firenze, città d’arte, patrimonio dell’Umanità, capoluogo della Toscana

Città Metropolitana di FirenzeLa Città Metropolitana di Firenze, nome recentemente designato alla provincia di Firenze, si estende in un territorio con diverse caratteristiche ambientali e paesaggistiche, ma sopratutto è un territorio ricco di storia e elementi artistici.  Al centro, in una conca attraversata dal fiume  Arno,  si trova la città di Firenze, una delle più belle d’Europa, la regina delle arti ricca di capolavori artistici realizzati dai più grandi maestri dell’Umanesimo e del Rinascimento: da Giotto a Brunelleschi, da Michelangelo a Vasari, da Michelozzo a Leon Battista Alberti, da Leonardo da Vinci a Cimabue, solo per citarne alcuni.

Non c’è dubbio che i milioni di turisti che visitano ogni anno Firenze ed i dintorni sono attratti dall’eccezionale concentrazione di arte e di paesaggio urbano. Tutt’intorno si estendono incantevoli territori con straordinari paesaggi  dove si possono seguire numerosi percorsi all’insegna dell’arte e dell’enogastronomia e le altre aree che riservano una grande varietà di antichi castelli, pievi e ville.

Attrazioni da vedere

  • Duomo di Firenze
  • Galleria degli Uffizi
  • Piazzale Michelangelo
  • Museo del Palazzo Vecchio
  • Palazzo Pitti e musei
  • Ponte Vecchio e gioiellerie
  • Museo del Bargello
  • Vinci e musei di Leonardo
  • Degustazione vini a Greve
  • Certaldo e casa di Boccaccio
  • Fiesole e Teatro romano
  • Pieve di Romena
  • Abbazia di Valombrosa
  • Lago di Bilancino
  • Tour Colline fiorentine

Da assaggiare e comprare

  • Bistecca fiorentina
  • Ribollita
  • Pappa al pomodoro
  • Crostini di fegatini
  • Peposo alla fornacina
  • Lampredotto
  • Vino Chianti
  • Tartufo di San Miniato
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Articoli di cuoio
  • Gioielli
  • Coltelli di Scarperia
  • Barberino Outlet shopping

TERRITORIO E ZONE

Territorio

territorio firenzeIl territorio della Provincia di Firenze si estende fra l’Appennino emiliano-romagnolo, le valli della Pesa e dell’Elsa, il Valdarno Inferiore e i monti della Calvana a ovest. Il fiume Arno, le colline, le montagne riassume il territorio della provincia fiorentina. I numerosi fiume nella zona formano vallate che costituiscono zone diverse: Arno, Elsa, Pesa e Sieve. Cuore del territorio fiorentino è la conca di Firenze, piana alluvionale circondata da una cerchia di morbidi rilievi tra cui le colline di Fiesole (monte Ceceri, m 410, teatro degli esperimenti di Leonardo da Vinci sul volo), il Pratone (m 702) e il Pratolino, con il magnifico parco di villa Demidoff.

La provincia di Firenze presenta 7 zone distinte con caratteristiche proprie. Le zone sono:   Area Fiorentina, Chianti fiorentino, Empolese, Valdarno Inferiore, Mugello, Valdarno Superiore, Valdelsa, Val di Sieve

Area Fiorentina

trebbiano2Comuni: Bagno a Ripoli, Calenzano, Campi Bisenzio, Firenze città, Fiesole, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino e Signa

 Questi luoghi posti in splendide posizioni panoramiche a pochi chilometri dal capoluogo hanno origini antichissime come testimoniano vaste aree archeologiche, mentre le ville, i giardini e i parchi offrono luoghi incantevoli al visitatore.

Chianti Fiorentino

1137092Comuni:  Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa

Il Chianti è sinonimo di buon vino e dolci colline. Nel tempo è diventata una delle mete turistiche più richieste per i paesaggi incontaminati, la buona tavola e borghi medievali, castelli, chiese, monasteri e ville che si susseguono in un fantastico itinerario che esalta l’operosità e l’inventiva dell’uomo. Nel territorio fiorentino già nell’era dei Medici nel XVI° secolo, il vino diventò la risorsa economica principale di conseguenza, vennero costruiti numerosi casali molti dei quali si possono tutt’ora ammirare. Ci sono numerosi agriturismi dove è possibile trascorrervi le vacanze. La strada piú conosciuta da percorrere per visitare il Chianti è la Via Chiantigiana.

Empolese - Valdarno Inferiore

Comuni: Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Empoli, Fucecchio, Montelupo Fiorentino, Vinci

La zona del Valdarno Inferiore è costituita dal territorio solcato dal fiume Arno che arriva fino alla foce nei pressi di Marina di Pisa, dove sfocia nel Mar Tirreno, in Provincia di Pisa. La caratteristica principale della zona è costituita dal consistente corso d’acqua dell’Arno, che lo rende navigabile tutto l’anno. Questa risorsa naturale si somma al facile collegamento con il Mar Tirreno e con i territori più interni, cosa che ha agevolato ancora maggiormente lo sviluppo della valle. Oggi la zona comprende un significativo numero di aziende che compomgono un sviluppato  polo industriale, dove se concentrano principalmente industrie di lavorazione della pelle.

Mugello

mugello (6)Comuni: Barberino del Mugello, Borgo San Lorenzo, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Scarperia e San Piero, Vaglia, Vicchio

Il paesaggio del Mugello è caratterizzato da una ampia cintura di monti e colline che degradano fino all’area pianeggiante adiacente il corso del fiume Sieve. Alcune tracce indicano che sia stata la tribù ligure dei Magelli ad abitare per prima la zona, prima dell’invasione etrusca e che hanno dato origine del termine “Mugello” per identificare la zona. In tutta la zona del Mugello sono presenti poi caratteristici piccoli paesini e borghi interessanti oltre le Ville ed i Castelli Medicei.  Spesso nel centro dei principali villaggi vengono inoltre organizzate fiere ed eventi dedicati in particolare all’ enogastronomia ed all’ artigianato tipico del territorio. Dagli anni novanta, è diventato un tratto caratteristico del paesaggio mugellano il Lago di Bilancino, un invaso artificiale creato con lo scopo di garantire l’approvvigionamento idrico all’area fiorentina, ma sfruttato anche per fini turistici.

Il Mugello è conosciuto per ospitare un autodromo internazionale, ove si disputa annualmente il Gran Premio d’Italia di Motociclismo. Il circuito, di proprietà della Ferrari, è sede abituale di test e prove ed è utilizzato per le gare di numerosi campionati sia motociclistici che automobilistici.

Da vedere in Mugello

. Parco e Villa Demidoff (Vaglia)

. Castello di Trebbio – località Santa Brigida (Pontasieve)

. Castello di Cafaggiolo (Barberino di Mugello)

. Fortezza di San Marino ( San Piero a Sieve)

. Palazzo dei Vicari con l’annesso Museo dei fetti Taglienti (Scarperia)

. Convento di Bosco ai Frati (Barberino di Mugello)

. Lago di Bilancino ( Barberino di Mugello)

. Casa D’Erci – Museo della Vita Contadina (lavorazione del pane) – Borgo San Lorenzo

. Badia di Moscheta  – Azienda di allevamenti di cavalli aveligneso – Firenzuola         mail:badiadimoscheta@tiscalinet.it   /  sito: www.badiadimoscheta.com

. Antico Mulino Margheri – Antico mulino ad acqua ancora in funzione risalente probabilmente all’anno 845. Vendita di prodotti macinati dal mulino: farina di castagne, mais e grano tenero. Località Madonna dei Tre Fiumi – località Ronta – Borgo San Lorenzo –  tel: + 39 0558403051

. Emilio Sereni – Allevamento biologico di mucche di latte di razza Frisona. Via La Brocchi, 27 – Borgo San Lorenzo – tel:+ 39 0558459100

. Fattoria Valdastra – Visita all’allevamento biologico in selezione bovini delle razze Limousine e Chianina e ovini razza Suffolk. Località Cardetole, 8 – Borgo San Lorenzo – tel:+ 39 0558457930   mail:  info@valdastra.it   /  sito:  www.valdastra.it

. Mulino Faini – Antico mulino medioevale ad acqua risalente al 1588 ancora in funzione. Grazzano – Borgo San Lorenzeo – + 39 0558457197

Val di Sieve

foresta della lamaComuni: Dicomano, Londa, Pelago, PontassieveRufina, San Godenzo

Val di Sieve è la zona  che si estende  tra la parte finale della vallata del fiume Sieve ed il  monte Pratomagno. Nella regione si trovano numerosi piccoli centri ubicati al lungo del fiume  Sieve  che  aiutano a comporre un paesaggio  bucolico insieme ai campi di girasole, di grano e dei boschi di castagno.

Valdarno Superiore

figline zona1Comuni: Figline e Incisa Val d’Arno, Reggello, Rignano sull’Arno

Il Valdarno Superiore è una valle delimitata a nord dal massiccio del Pratomagno e a Sud dai Monti del Chianti compresa tra le province di Arezzo e Firenze. In fiume Arno si è scavato con il suo corso, una lunga gola chiamata la valle dell’Inferno. Quest’area è molto suggestiva dal punto di vista naturalistico. Il paesaggio è dominato dal massiccio montuoso del Pratomagno con i suoi monti dalle quote elevate, tra i 1200 e i 1500 metri s.l.m. Nella zona predomina foreste di conifere e di faggi, di cerro e di castagno e sulle pendici più basse si trovano estese coltivazioni di viti e di olivi. Da segnalare anche la produzione di manufatti tipici artigianali in vetro e legno ed i prodotti dell’agricoltura, tra cui spiccano l’ottimo vino e l’olio pregiato.

In epoca Preistorica il Valdarno Superiore era occupato da un immenso lago; ma i detriti trascinati dai torrenti riempirono il fondo del lago cosicchè le acque si prosciugarono. In un secondo tempo gli stessi torrenti e gli stessi fiumi, come gia avevano eroso la montagna, fecero altrettanto con il fondovalle scavandolo un numero infinito di valli e vallette.  La zona fu occupata dai Romani che vi costruirono la “Cassia Vetus” o “Via Clodia” che univa Arezzo, Fiesole e Firenze (ora chiamata Strada dei Setteponti).

INFORMAZIONI TURISTICHE

 INFORMAZIONI TURISTICHE

Ufficio Turistico della Città Metropolitana di Firenze (provincia di Firenze)

Via Camillo Cavour, 1r – Firenze (FI)
Tel: +39  055 290832
infoturismo@cittametropolitana.fi.it

Info Point Aeroporto
Aeroporto Amerigo Vespucci Via del Termine, 11 –  Firenze (FI)
Tel: +39 055 315874

Info Point Bigallo
PiazzanSan Giovanni, 1 – Firenze (FI)
Tel: +39 055 288496
bigallo@comune.fi.it

Info Point Stazione
Stazione Santa Maria Novella Pizza della Stazione, 5 – Firenze (FI)
Tel: +39 055 212245 turismo@comune.fi.it

Nel territorio fiorentino ci sono 42 comuni. Per leggere di più sulle attrazioni e servizi turistici, CLICCA sul nome di ogni comune elencato.

ATTRAZIONI PER COMUNE

Cosa vedere in Provincia di Firenze

artewwwPonte Vecchio – Firenze

Scoprire le attrazioni della Provincia di Firenze

Per leggere di più sulle attrazioni e servizi turistici offerti, CLICCA sul nome o foto di ogni comune elencato.

Bagno A RipoliBAGNO A RIPOLI  (FI) – cittadina di campagna

Monumenti e luoghi: Antico Spedale del Bigallo
Palazzi: Villa di Lilliano
Siti archeologici: Villa Romana
Riserve Naturali: Parco di Monteggi
Eventi: Giostra della Stella, europassion
Percorsi: Percorso enogastronomico del vino
Prodotti e Artigianato: vino
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


Museo Etrusco di Barberino Val d'ElsaBARBERINO VAL D’ELSA  (FI) – borgo medievale di campagna

Castelli: Castello della Panarella
Chiese:  Pieve di Sant’Appiano
Musei: Museo etrusco
Località: Tignano, Petrognano
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


mugello (6)BARBERINO DI MUGELLO  (FI) – cittadina  agro-industriale di campagna

Castelli: Castello di Villanova, Villa Medicea di Cafaggiolo
Monumenti e luoghi: Barberino Designer Outlet
Palazzi: Villa Torre Il Palagio, Villa Le Maschere

Riserve Naturali: Lago di Bilancino
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, sport nautici, vela, pesca sportiva

 


Villa Pecori - Borgo San LorenzoBORGO SAN LORENZO  (FI) – cittadina agro-industriale di campagna

Chiese: Pieve di San Lorenzo, Oratorio del Santissimo Crocifisso dei Miracoli
Monumenti e luoghi: Mulino Magheri
Musei: Museo Chini, Museo Casa d’Erci
Eventi: Rievocazione del vecchio circuito del Mugello
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, motocross, motoraid, rugby


castello calenzanoCALENZANO  (FI) – cittadina industriale

Castello: Castello di Calenzano Alto
Chiese: Pieve di San Severo
Palazzi: Villa Matilde
Musei: Museo del Figurino Storico, Museo del Design
Riserve Naturali: Monte della Calvana, Monte Morello
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


campi bisenzio1CAMPI BISENZIO  (FI) – cittadina industriale

Chiese: Chiesa di San Giovanni Battista
Monumenti e luoghi: Rocca Strozzi, Mulino di San Moro
Palazzi: Villa Montalvo
Parchi e Giardini: Parco di Villa Montalvo, Parco Chico Mendes, Oasi Stagno di Focognano

Sport: trekking, ciclismo


capraia_limite_1CAPRAIA E LIMITE  (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Abbazia di San Marino in Campo
Palazzi: Villa di Bibbiani, Fornace Pasquinucci
Musei: Museo della Cantieristica navale e del Canottaggio
Siti archeologici: parco Archeologico di Montereggi
Eventi: Fiochi di Santa Giania
Sport: trekking, ciclismo


valderaCASTELFIORENTINO  (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Santuario di Santa Veridiana, Pieve dei Santi Ippolito e Biagio, Collegiata dei Santi Lorenzo e Leonardo, Pieve dei Santi Pietro e Paolo a Coiano
Musei: Museo di Santa Veridiana, BEGO – museo Benozzo Gozzoli
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


cerreto_guidiCERRETO GUIDI  (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Pieve di San Leonardo
Palazzi:  Villa Medicea di Cerreto Guidi
Musei: Museo storico della Caccia
Eventi: Palio del Cerro
Prodotti e Artigianato: olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo


Certaldo via boccaccioCERTALDO  (FI) – cittadina  e borgo medievale di campagna

Castelli:Castello di Pogni
Chiese: Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, Pieve di San Lazzaro a Lucardo

Palazzi: Palazzo Pretorio, Palazzo Macchiavelli
Musei: Casa-museo Boccaccio, Chiesa-museo dei Santi Tommaso e Prospero
Località: Certaldo Alto
Eventi: Mercantia, Boccaccesca, Corteo Storico, A cena con Messer Boccaccio
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


sant onofrio dicomano-2DICOMANO  (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Pieve Santa Maria
Musei: Museo Archeologico di Dicomano
Siti archeologici: Area Archeologica di Frascole
Percorsi: Sentiero di Monteferrato, Itinerari a, b, c
Prodotti e Artigianato: olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


empoliEMPOLI  (FI) – cittadina  industriale

Chiese: Collegiata di Sant’Andrea
Palazzi: Palazzo Ghibellino
Musei: Casa Pontormo, Pinacoteca della Collegiata, Museo di Paleontologia
Eventi: Volo del Cuco, Festival delle Arti Distratte, Ludocomix
Prodotti e Artigianato: Gelatti, vetro
Sport: trekking, ciclismo, pattinagio, Hockey, Rugby, Schermi, Volo, Pesca sportiva


fiesole2FIESOLE  (FI) – cittadina d’arte e di villeggiatura

Castelli: Castello di Vincigliata
Chiese: Cattedralde di San Romolo, Badia Fiesolana, Convento di San Francesco, Convento di San Domenico
Monumenti e luoghi: Piazza Mino di Fiesole
Palazzi e Ville: Villa Le Balze, Villa di Maiano, Villa I Tatti, Villa Schifanoia, Villa Peyron, Villa Medici
Musei: Museo Archeologico di Fiesole, Museo Bandini
Siti archeologici: Area Archeologica del Teatro Romano
Parchi e Giardini: Parco avventura di Vincigliata
Eventi: Estate Fiesolana
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


figline-valdarno-12001FIGLINE E INCISA VALDARNO  (FI) – cittadine di campagna

Castelli: Castello d’Incisa
Chiese: Pieve di San Vito a Polilano, Chiesa del Vivaio, Pieve di San Romolo a Gaville
Monumenti e luoghi: Villa San Cerbone
Località: Boscheto
Eventi: Festa del Perdono, Autumnia, Palio di San Rocco
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


firenze2FIRENZE  (FI) – citta d’arte, capoluogo della Città metropolitana di Firenze 

Chiese: Duono di Firenze (Cattredale, Battistero e Campanile), Complesso di Santa Croce, Chiesa di Santa Maria Novella, Chiesa di San Marco
Monumenti e luoghi: Piazza della Signoria, Ponte Vecchio, Piazzale Michelangiolo, Fortezza da Basso
Palazzi: Palazzo Medici-Riccardi, Palazzo Pitti
Musei: Galleria degli Uffizi, Museo de”Opera del Duomo, Galleria dell’Accademina, Museo del Bargello, Museo Stibbert, Museo Archeologico
Riserve Naturali: Monte Morello
Località: Setignano
Eventi: Calcio Storio, Scoppio del Carro, Notte Bianca, Festa di San Giovanni, Festa dell’Unità, Maggio Fiorentino
Prodotti e Artigianato: abigliamento, ceramica
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


firenzuola vistaFIRENZUOLA  (FI) – cittadina collinare di villeggiatura

Chiese: Badia di San Pietro a Moscheta
Monumenti e luoghi: Cimitero Germanico della Futa, Sasso di San Zanobi
Musei: Museo della Pietra Serena, Museo Congliaio
Percorsi: Passo della Raticosa e della Futta
Prodotti e Artigianato: funghi e castagna
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


padule fucecchio2FUCECCHIO (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Abbazia di San Salvatore
Monumenti e luoghi: Complesso Corsini,  mura La Luna
Musei: Museo di Fucecchio
Parchi e Giardini: Bosci delle Cerbaie
Riserve Naturali: Padule di Fuceccio
Località: Ponte a Capiano
Eventi: Palio di Fucecchio, marea Festival
Percorsi: Percorso lungo l’Usciana
Prodotti e Artigianato: oli d’oliva, calzature, pelleteria
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, pesca sportiva, birdwatching


terme-di-gambassiGAMBASSI TERME (FI) – cittadina  termale di campagna

Chiese: Pieve di Santa Assunta a Chianni
Monumenti e luoghi: Grotte di Maurizio
Musei: Museo dell’Atticità Vetraia
Parchi e Giardini: Parco Benestare
Terme: Terme di Acqua Salsa di Pillo
Percorsi: Gambassi Terme a San Gimignano
Prodotti e Artigianato: vino, olio d’oliva, formaggio
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


greve chiantiGREVE IN CHIANTI (FI) – cittadina  vinicola di campagna

Castelli: Castello di Vicchiomaggio, Castello di Uzzano, Castello di Verrazzano
Chiese: Propositura Santa Croce, Pieve di San Leolino
Monumenti e luoghi: Macelleria Fallorni Musei: Museo del Vino, Museo di San Francesco
Riserve Naturali: Parco Monte San Michele
Località: Panzano in Chianti, Strada in Chianti, Montefioralle
Percorsi: Cantine del Chianti
Prodotti e Artigianato: vino Chianti, olio d’oliva, pietra serena
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


impruneta2IMPRUNETA (FI) – cittadina di campagna e villeggiatura

Castelli: Castello di Montauto
Chiese: Santurario di Santa Maria
Monumenti e Luoghi: Fornaci, Cimitero di Falciani
Musei: Museo del Tesoro di Santa Maria
Palazzi e Ville: Villa Corsini
Terme: terme di Impruneta
Eventi: Festa dell’Uva, Festa di San Lucca
Prodotti e Artigianato: cotto, vino, olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione

londaLONDA (FI) – cittadina collinare di villeggiatura naturalistica

Chiese: Chiesa di Santa maria a Caiano
Monumenti e luoghi: Lago di Londa
Riserve Naturali: Parco delle Foreste Casentinesi
Località: I 7 borghi di Londa
Eventi: Festa di Settembre, Ludorum Dies – Palio della Brocca
Percorsi: Percorso dei Borghi, Le valli del Moscia, Bosco di Rincine a cavallo, Consuna e Croce a Mori in bici, Sulle vie degli Etruschi
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, pesca sportiva


marradi (1)MARRADI (FI) – cittadina di montagna e villeggiatura naturalistica

Chiese: Eremo di Gamogna, Badia di Santa Reparata
Monumenti e luoghi: Rocca di Castiglionchio
Musei: Centro culturale Dino Campana
Palazzi: Teatro degli Animosi
Eventi: Notte delle Streghe, Sagra della Castagna
Percorsi: Treno a Vapore, Marradi a Rocca di Castiglionchio, Marradi a Badia del Borgo
Prodotti e Artigianato: castagna
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


montaione (3)MONTAIONE (FI) – cittadina di campagna

Castelli: Castello di Camporena, Castelfalfi, Castello di Vignale
Chiese:Chiesa-convento di San Vivaldo
Monumenti e luoghi: Gerusalemme di San Vivaldo,  Italian Horse Protection
Palazzi: Villa Filicaja
Musei: Museo Civico di Montaione
Parchi e giardini: Parco Benestare
Riserve Naturali: Riserva dell’Alta vale del Carfalo
Percorsi: Itinerari nel verde
Prodotti e Artigianato: onice, vino, oli d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


montelupo ceramicaMONTELUPO FIORENTINO (FI) – cittadina di campagna e d’arte

Monumenti e luoghi: Fornace Alderighi
Palazzi: Villa Medicea Ambrogiana
Musei: Museo della Ceramica, Museo Archeologico
Parchi e Giardini: PAN – Parco Archeologico, Tecnologico, Naturalistico
Eventi: Fiera Internazionale della Ceramica
Sport: trekking, ciclismo


montespertoli vinoMONTESPERTOLI (FI) – cittadina vinicola  di campagna

Castelli: Castello di Montegufoni, Castello di Poppiano, Castello di Sidney Sonnino
Chiese: Pieve di San Piero a Mercato
Musei: Museo di Arte Sacra, Museo del Vino
Eventi: Mostra Mercato del Vino Chianti, Appuntamento con la Birra
Percorsi: Strada del Vino di Montespertoli
Prodotti e Artigianato: vino
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


palazzuolo sul senioPALAZZUOLO SUL SENIO (FI) – cittadina di montagna e di villeggiatura naturalistica

Musei: Museo Archeologico dell’Alto Mugello, Museo della Gente di Montagna
Parchi e giardini: Campo Avventura
Riserve Naturali: Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano
Eventi: Ambientavola, Sagra del Marrone
Prodotti e Artigianato: funghi, cacciotta
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, kayak, canoa


castello pelagoPELAGO (FI) – cittadina di campagna

Castelli: Castello di Pelago, Castello di Nipozzano, Castello di Ferrano
Chiese: Chiesa di San francesco, Pieve di San Clementi
Monumenti e luoghi: Passo della Consuma
Palazzi: Villa Diacceto
Eventi: On the Road Festival
Sport:  trekking, ciclismo, equitazione


pontassievePONTASSIEVE (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Santuario della Madonna delle Grazie, Chiesa di Santa Brigida
Monumenti e luoghi: Ponte Mediceo
Palazzi: Palazzo Sansoni-Trombetta
Parchi e Giardini: Parco Fabrizio di Andrè
Percorsi: Percorsi a cavallo
Prodotti e Artigianato: vino ed olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


abbazia di vallombrosa 2REGGELLO(FI) – cittadina di campagna

Castelli: Castello di Sammezzano
Chiese: Abbazia di Vallombrosa, Pieve di San Pietro a Cascia
Monumenti e luoghi: Torre del Castellano
Palazzi: Villa I Bonsi
Musei: Museo Masaccio di Arte Sacra
Riserve Naturali: Foresta di Sant’Antonio, Le Balze, Riserva di Vallombrosa
Località: The Mall outlet
Eventi: Mostra del Mobile e dell’Artigianato del Legno
Percorsi: Circuito delle Cappelle, Strada delle Setteponti
Prodotti e Artigianato: olio d’oliva, pelletteria, ferro battuto, legno, pelletteria, lampadari
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, parapendio


rignano sull'arnoRIGNANO SULL’ARNO (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Pieve di San Leolino, Abbazia di  Santa Maria a Rosano
Monumenti e luoghi: Torre di Pian d’isola
Palazzi e Dimore storiche: Villa Torre a Cona,  Villa-castello di Volognano
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


museo vinoRUFINA (FI) – cittadina vinicola di campagna

Chiese: Pieve di Pomino
Palazzi: Villa Poggio Reale, Villa I Busini
Musei: Museo della Vite e del Vino
Percorsi: Strada dei vini Chianti Rufina e Pomino
Prodotti e Artigianato: vino
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


san casciano chiantiSAN CASCIANO IN VAL DI PESA (FI) – cittadina di campagna

Castelli: Castello di Bibbone, Castello di Gabbiano
Chiese: Pieve di San Pancrazio
Monumenti e luoghi: Osservatorio Torre di Luciana
Ville: Villa-Castello Il Corno, Vialla Le Corti, Villa Antinori, Villa Il Palagio
Musei: Museo di San Casciano
Siti archeologici: Tomba dell’Arciere
Località: Montefiridolfi
Percorsi: Arte Comtemporanea
Prodotti e Artigianato: vino, olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


san-godenzo-cascataSAN GODENZO (FI) – cittadina  collinare naturalistica

Chiese: Abbazia di San Gaudenzio, Chiesa di San Giovanni a Petrognano
Musei: Museo Virtuale  Andrea del Castagno
Riserve Naturali: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Località: Castagno d’Andrea
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


Vergine-bambino,_maestro_compianto_scandicciSCANDICCI (FI) – cittadina di agro-industriale

Castello: Castello dell’Acciaolo

Chiese: Abbazia di San Salvatore, Pieve di San Giuliano a Settimo, Pieve di Sant’Alessandro a Giogoli
Monumenti e luoghi: Mulinaccio di Scandicci
Palazzi e Dimore storiche:  Villa Caruso Bellosguardo, Villa I Sassoli, Palazzo dei Vicari, Villa Passerini
Musei: Museo Geopaleontologivo GAMPS, Parco-Museo Poggio Valicaia
Sport: trekking, ciclismo


scarperiaSCARPERIA E SAN PIERO (FI) – cittadina di campagna

Castelli: Castello del Trebbio
Chiese: Convento Bosco i Frati, Propositura dei Santi Jacopo e Filippo, Pieve di San Pietro
Monumenti e luoghi: Fortezza Medicea di San Martino, Autodromo Internazionale del Mugello
Palazzi e Dimore storiche: Palazzo dei Vicari, Villa Panna, Villa Il Torrino
Musei: Musei dei Ferri Taglienti, Museo di Sant’Agata
Eventi: Diotto, Infiorata
Percorsi: Laboratori dei coltelli artistici
Prodotti e Artigianato: coltelli
Sport: trekking, ciclismo, equitazione, motociclismo, golf


sesto fiorentinoSESTO FIORENTINO (FI) – cittadina industriale

Chiese: Pieve di San Martino, Pieve di Sant’Andrea
Monumenti e luoghi: Torre di Baracca
Palazzi e Dimore storiche:  Villa Ginori a Doccia, Villa-convento di Carmignanello, Villa Baldini Doufour
Musei: Museo della Porcellana Richard-Ginori
Siti archeologici: Necropoli Palastreto, Toma della Montagnola
Riserve Naturali: Riserva del Monte Morello
Percorsi: Percorsi CAI
Prodotti e Artigianato: porcellana
Sport: trekking, ciclismo, aeromodellismo


parco dei renaiSIGNA (FI) – cittadina industriale

Chiese: Chiesa della Beata
Monumenti e luoghi: Ponte sull’Arno
Musei: Museo della Paglia e dell’intreccio
Parchi e Giardini: Parco dei Renai
Eventi: Festa della Beata Giovanna, Feste di Settembre, Volo di Cecco Santi
Sport: trekking, ciclismo


passignanoTAVARNELLE VAL DI PESA (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Badia di Passignano, Cappella dei Pesci, Chiesa di San Biagio, Pieve di San Pietro a Bossolo
Monumenti e luoghi: Villa Poggio Petroio
Musei: Museo di Arte Sacra di Tavarnelle
Località: San Donato in Poggio
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


pratolinoVAGLIA (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Santuario di Monte Senario, Chiese di San Pietro
Monumenti e luoghi: Sanatorio Banti
Palazzi e Dimore storiche: Villa Demidoff, Villa di Bivigliano
Parchi e Giardinii: Parco di Pratolino
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


vicchio2VICCHIO (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Pieve di San Giovanni Battista
Musei: Casa-museo Giotto, Casa-museo Benvenuto Cellini, Museo di Arte Sacra Beato Angelico, Scuola di Barbiana Don Milani
Sport: trekking, ciclismo, equitazione


037VINCI (FI) – cittadina di campagna

Chiese: Chiesa di Santa Croce
Palazzi: Castello di VInci, Biblioteca Leonardiana, Piazza dei Guidi
Musei: Museo Leonardiano, Casa-museo di Leonardo da Vinci
Riserve Naturali: Riserva di Motalbano
Eventi: Festa dell’Unicorno, Lettere Vinciani, Menar masccelle all’or di cena
Percorsi: Strada del Verde
Prodotti e Artigianato: vino, olio d’oliva
Sport: trekking, ciclismo, equitazione

ARTE, MUSEI E ARCHEOLOGIA

Arte e Cultura

toscana musei

Parlare del territorio di Firenze, è parlare d’Arte. Infatti la città di Firenze è unanimemente riconosciuta culla del Rinascimento ,ed ogni anno,  richiama folle di turisti di tutte le parte del mondo per ammirare le sue meravigliose chiese, i sontuosi palazzi e i musei che la rendono unica al mondo. Botticelli,   Piero della Francesca, Donatello, Lorenzo Ghiberti, Brunelleschi, Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti, Benvenuto Cellini, Masaccio, Giotto, sono alcuni dei geni e maestri toscani. Ammirando con attenzione le opere di questi grandi maestri si ritrova quello spirito e quel clima artistico che ancora oggi permea Firenze e il resto della regione tToscana. Infatti, Firenze è stata riconosciuta dall’UNESCO sito patrimonio dell’umanità per la ricchezza e la bellezza dei suoi monumenti.

Arte da non perdere

firenze_duomoIl cuore della città di Firenze è la  Piazza del Duomo con il Duomo o Cattedrale di Santa Maria del Fiore sormontato dalla maestosa cupola del Brunelleschi, il Battistero di San Giovanni, in stile romanico fiorentino e il Campanile di Giotto, un capolavoro di architettura gotica fiorentina. Dietro al Duomo si trova il  Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore con una preziosa raccolta di opere provenienti dalla Cattedrale. Da vedere anche il complesso di Santa Maria Novella che conserva l’antica farmacia dove i monaci preparavano medicinali e profumi.  Da non dimenticare l’imponente basilica di Santa Croce, dove all’interno, importanti affreschi di Giotto e sepolture di personaggi famosi quali Michelangelo, Galileo tra altri.

Di rilevante importanza è la Piazza della Signoria con la  Loggia della Signoria o dei Lanzi, ornata da sculture, la Fontana di Nettuno e il Palazzo della Signoria o Palazzo Vecchio, uno dei monumenti-simbolo della città davanti al quale sorge una copia del famoso David di Michelangelo (l’originale è esposto alla Galleria dell’Accademia). La Piazza è costeggiata dalla Galleria degli Uffizi, sede di uno dei musei più importanti e famosi del mondo che include opere di Botticelli, Michelangelo, Leonardo da Vinci e molti altri grandi artisti.  A  Firenze altri importanti musei  che ospitano infindabili collezioni d’arte, quali Museo di Bargello, Musei del Palazzo Pitti, Museo Stibbert, Galleria Medici-Riccardi e tanti altri.

Attraverso l’antico  Ponte Vecchio, disseminato di storiche botteghe orafe, si raggiunge il Palazzo Pitti, ex residenza dei Medici e degli Asburgo-Lorena, che ospita sei musei diversi, oltre un grandioso giardino all’italiana – il  Giardino di Boboli. Negli immediati dintorni di Firenze è la Certosa del Galluzzo, uno storico complesso architettonico arroccato su un monte che  ospita importanti opere di Pontormo. Da visitare anche  Fiesole, che dall’alto di un colle offre un magnifico panorama sulla città ed esibisce   reperti etruschi e  resti di epoca romana quali il Teatro Romano.  Altro centro di particolare interesse archeologico è Sesto Fiorentino dove è stata rinvenuta la tomba etrusca La Montagnola, monumento  in ottimo stato di conservazione.

Particolarmente ricco di testimonianze artistiche è il Mugello che conserva spettacolari architetture come la pieve di Sant’Agata a Scarperia, il massiccio Castello del Trebbio e Villa Medicea di Cafaggiolo, luogo prediletto da Lorenzo il Magnifico per la caccia. Altri centri ricchi di fascino sono Empoli con la Collegiata di Sant’Andrea Certaldo Alto, la cittadina natale dello scrittore Giovanni Boccaccio, che custodisce  il trecentesco Palazzo Pretorio e la Casa di Boccaccio. Lungo le colline del Montalbano, tra vigneti e oliveti sorge Vinci, cittadina natale di  Leonardo da Vinci che ospita, all’interno dell’antico castello, il  Museo Leonardiano con una ricca esposizione di strumenti e modelli realizzati su progetti e disegni del grande genio. A Incisa Valdarno è possibile visitare la Casa del Petrarca dove il poeta trascorse la sua fanciullezza, mentre a Vicchio si trova la Casa di Giotto, dimora natale dell’artista trasformata in museo.

Elenco dei Musei della città di Firenze

Galleria degli Uffizi
Piazzale degli Uffizi 6
Tel. +39 055 2388651
Tra le più importanti pinacoteche al mondo, all’interno degli Uffizi si possono ammarirare tra gli altri i capolavori di Michelangelo, Leonardo, Botticelli e Raffaello per citare i maestri del Rinascimento

Musei del  Palazzo Pitti

1. Galleria Palatina
Piazza Pitti, 1
Tel. +39 055 2388614
Sculture, mobili intarsiati, mosaici di pietre dure fanno da cornice a questa pinacoteca che ospita opere dei Macchiaoli Toscani e di pilastri del Rinascimneto come Raffaello, Tiziano, Giorgione

2. Galleria d’Arte Moderna
Piazza Pitti, 1
Tel. +39 055 2388601

3. Museo delle Porcellane
Casino del Cavaliere del Giardino di Boboli
Tel. +39 055 2388605

4. Museo delle Carrozze
Tel. +39. 0552388611

5. Galleria del Costume
Palazzina della Meridiana di Palazzo Pitti
Tel. +39 055 2388713

6. Museo degli Argenti
Tel. +39 055 2388709

Museo Nazionale del Bargello
Palazzo del Bargello
Tel. +39 055 2388606
Il Bargello, antica prigione di Firezne, ospita un immenso patrimonio di opere d’arte, sculture e porcellane.

Galleria dell’Accademia
Via Ricasoli, 60
Tel. +39 055 2388612
La Galleria dell’Accademia è  dedicata interamente a Michelangelo Buonarroti, qui si trova anche l’originale statua del David (da cui la copia di Piazza della Signoria)

Cappella Brancacci Chiesa del Carmine
Tel. +39 055 2382195

Cappelle Medicee
Piazza Madonna degli Aldobrandini, 6
Tel. +39 055 2388602
All’interno del Battistero vicino al Duomo, ospita sculture di Michelangelo, mosaici fiorentini e opere d’arte.

Museo dell’Opera di Santa Croce
Piazza Santa Croce, 16
Tel. +39 055 2001642
Il Museo dell’Opera, facente parte Complesso di Santa Croce, raccoglie importanti opere, come il grande Crocifisso di Cimabue, gli affreschi di Taddeo Gaddi e le terracotte invetriate dei Della Robbia.

Cenacolo del Ghirlandaio e Museo di Ognissanti
Borgo Ognissanti, 42
Tel. +39 055 2396802

Cenacolo di Sant’Apollonia
Via XXVII Aprile, 1
Tel. +39 055 2388607
Ospita opere di Andrea del Castagno

Museo Archeologico Nazionale
Via della Colonna, 38
Tel. +39 055 23575
Il museo ospita reperti etruschi-romani rinvenuti nel territorio fiorentino, di quali spicca la nota Quimera di Arezzo

Museo di Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio
Tel. +39 055 2768325
Oltre le opere d’arte custodite nel museo, bellissimi sono le affreschi e opre monumentale.

Museo di San Marco
Piazza San Marco, 3
Tel. +39 055 2388608
Opere di Beato Angelico, Ghirlandaio

Museo di Santa Maria Novella
Piazza Santa Maria Novella, 18
Tel. +39 055 282187
Arredi dei arte sacra, l’antica farmacia e opere d’arte

Museo Palazzo Medici Riccardi
Via Cavour, 3
Tel. +39 055 2760340
Ospita il Museo Mediceo  con gli affreschi della Cappella dei Magi, opera di Benozzo Gozzli

Museo Palazzo Davanzati
Palazzo Davanzati, Via Porta Rossa, 13
Tel. +39 055 2388610
Conosciuto anche come Museo dell’Antica Casa Fiorentina

Casa Buonarroti
Via Ghibellina, 70
Tel. +39.055241752

Museo dell’Opera del Duomo
Piazza Duomo, 9
Tel. +39.0552302885
Raccolta di opere d’arte originarie dal Duomo di Firenze, Battistero e Capanile.

Museo Frederick Stibbert
Via F. Stibbert, 26
Tel. +39 055 486049
Collezione di armature antiche

Museo Stefano Bardini
Via dei Renai, 37 (Ponte alle Grazie)
Tel. +39 055 2342427
Custodisce opere d’arte di vari genere, principalmente santi in legno  di origine rinascimentale e barocca.

Museo Horne
Via dei Benci, 6
Tel. +39 055 244661

Museo Marino Marini
Piazza San Pancrazio
Tel. +39 055 219432
Il museo custodisci le opere scultoree di Marino Marini e promuove mostre temporanee d’arte moderna e contemporanea.

Museo degli Innocenti
Piazza della Santissima Annunziata, 12
Tel. +39 055 2037219
Conosciuto come l’ospedale dei trovateli, bambini abbandonati nell ruota per esser curati dalla misericordia, il museo custodisce documenti e opere d’arte.

Pinacoteca della Certosa di Firenze
Loc. Galluzzo, Certosa di Firenze – Via Buca di Certosa, 2
Tel. +39.055 2049226
Il museo custodisce opere di Pontormo.

Museo Salvatore Ferragamo
Palazzo Spini Ferroni – Piazza Santa Trinita 5/R
Tel. +39 055 3562455
Il Museo Ferragamo presenta la collezione storica di calzature create da Salvatore Ferragamo, considerate straordinarie a livello mondiale per qualità e inventiva .

Museo Gucci
Palazzo della Mercanzia – Piazza della Signoria 10
Tel. +39 055 75923302
Il Museo Gucci espone modelli storici della maison fiorentina: bauli, borse, valigie, accessori e abiti, veri e propri oggetti di culto che hanno reso il marchio della “doppia G” .

Museo Nazionale Alinari della Fotografia
Piazza Santa Maria Novella 14a/r
Tel. +39 055 216310
Museo che presenta la storia della fotografia a partire dei primi inventi daguerriani.

Museo dell’Opificio delle Pietre Dure
Via degli Alfani, 78
Tel. +39.055265111
Il fantastico mosaico fiorentino è presentato in tutto il suo percorso storico- artistico.

Museo Galileo – Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici, 1
Il museo dedicato al scenziato Galio Galilei espone materiale riguardanti ai esperimenti e documenti del noto fisico e astronomo.

Musei per zona e comune

AREA FIORENTINA

Bagno a Ripoli:
Oratorio di Santa Caterina a Rimezzano
Fonte della Fata Morgana
Antico Ospedale del Bigallo

Calenzano:
Museo del soldatino e della figurina storica

Campi Bisenzio:
Centro Arte e Cultura della Chiesa di Sant’Andrea a San Donnino

Fiesole:
Museo Civico Archeologico di Fiesole
Fondazione Primo Conti
Fondazione Giovanni Michelucci
Museo Bandini
Museo Missionario S. Francesco

Lastra a Signa:
Museo Vicariale San Martino a Gangalandi
Museo della Villa Caruso Bellosguardo

Sesto Fiorentino:
Museo Raccolta Etnografica “Casa del Guidi”
Museo privato Richard-Ginori della manifattura di  Doccia

Signa:
Museo della Paglia e dell’Intreccio “Domenico  Michelacci”

CHIANTI FIORENTINO

Barberino Val d’Elsa:
Antiquarium di Sant’ Appiano

Greve in Chianti:
Museo di Arte Sacra di S. Francesco
Museo del vino

Impruneta:
Museo del Tesoro di Santa Maria all’Impruneta

San Casciano Val di Pesa:
Museo di Arte Sacra

Tavarnelle Val di Pesa:
Museo di Arte sacra di San Pietro in Bossolo
Museo Emilio Ferrari della Cultura Contadina a San  Donato in Poggio

MUGELLOSistema Museale Museo difuso

Borgo S.Lorenzo:
Museo della Manifattura Chini
Museo della Civiltà Contadina di Casa d’Erci

Firenzuola:
Museo della Pietra Serena

località Moscheta (Firenzuola):
Museo del Paesaggio Storico dell’Appennino di Moscheta < strong>Palazzuolo sul Senio:
Museo della vita e del lavoro delle genti di montagna
Museo Archeologico Alto Mugello

località Sant’Agata (Scarperia):
Raccolta di Arte Sacra – Parrocchia di Sant’ Agata del  Mugello
Museo di vita contadina e artigiana con personaggi in movimento di Sant’ Agata
Centro di Documentazione archeologica – Sant’ Agata

Scarperia:
Museo dei Ferri Taglienti

Vicchio:
Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare del Beato Angelico San Piero A Sieve
Raccolta di Arte Sacra – Convento Bosco ai Frati
Casa-museo  Giotto

VALDARNO SUPERIORE  (Vallombrosa)

Figline Valdarno:
Raccolta di arte sacra della Insigne Collegiata
Museo della Civiltà Contadina di Gaville
Antica Spezieria Spedale Serristori

Incisa Valdarno:
Museo Arte Sacra c/o Oratorio del Crocifisso

EMPOLESE – Valdarno Inferiore

Empoli:
Museo della Collegiata di Sant’ Andrea
Museo Civico Paleontologico
Museo Casa Busoni

Montelupo Fiorentino:
Museo Archeologico e della Ceramica

Vinci:
Museo Leonardiano
Palazzina Uzielli – Sezione espositiva Museo Leonardiano
Casa Natale di Leonardo
Museo Ideale Leonardo da Vinci

Castelfiorentino:
Museo di Santa Verdian
Raccolta Comunale d’Arte – Affreschi di Benozzo Gozzoli

Certaldo:
Museo di Arte Sacra della Propositura di San Tommaso
Museo Civico del Palazzo Pretorio
Casa del Boccaccio

Gambassi Terme:
Mostra permanente “La produzione vetraria a Gambassi (secoli XIII – XVI)”

Montaione:
Museo Civico

Montespertoli:
Museo di arte sacra della Pieve di San Piero in Mercato

RISERVE NATURALI

Natura

arte3v3

Le aree verdi che circondano Firenze, in particolare il Parco delle Cascine, il Parco dell’Albereta e Villa Favard offrono l’opportunità di passeggiare a contatto con la natura e magari di praticare sport seguendo i percorsi attrezzati. Le colline coperte di boschi e la fitta vegetazione che caratterizzano il territorio sono lo scenario ideale per escursioni in ambienti incontaminati con possibilità di trekking a tutti i livelli, percorsi in bicicletta o a cavallo. Un itinerario particolare è il Sentiero escursionistico delle Burraie, che si snoda nel territorio di Pontassieve, sopra l’abitato di Santa Brigida e che conduce alla scoperta di antiche burraie, strutture in pietra  simili a cascine, che un tempo venivano utilizzate per la lavorazione del burro.  Altro singolare escursione naturalistica è nel Padule di Fucecchio, ambiente umido abitato da colonie di aironi e specie acquatiche: un vero e proprio paradiso per il birdwatching.

Padule di Fucecchio

padule fucecchio2Zona: Valdinievole
Comune: Larciano (PT) – Ponte Buggiano (PT) – Fucecchio (FI)
Tipo: area umida protetta
Indirizzo: Via Castelmartini, 125/A – Larciano (Pistoia)
Tel.: +39 0573 84540
Email: fucecchio@zoneumidetoscane.it

Il Padule di Fucecchio è un’area umida di notevole valore storico-ambientale che rappresenta oggi la più grande distesa palustre interna italiana. È situato tra la Provincia di Pistoia e la Provincia di Firenze La sua formazione è dovuta al graduale sollevamento del letto dell’Arno, provocato dal deposito di materiale alluvionale, che non permettendo il naturale deflusso di tutte le acque del bacino della Valdinievole (valle del torrente Nievole), generarono l’impaludamento della zona. Infatti, l’impaludamento ebbe origini nel 1435, quando la Repubblica di Firenze, per assicurare abbondanza di pesce alla città, sbarrò il corso del fiume Gusciana (oggi canale Usciana), l’emissario che ne faceva defluire le acque verso l’Arno. Il fiume rappresentava allora una risorsa fondamentale per la popolazione locale sia per i proventi legati alla pesca, l’energia che assicurava ai numerosi mulini situati lungo il corso che come importante via comunicazione. Fu così creato il ”Lago Nuovo” che alterò gli equilibri ecologici dell’area provocando ripetute epidemie di malaria che decimarono le popolazioni locali.

padule fucecchio (1)Nel XVIII° secolo, il granduca di Tocana Pietro Leopoldo prese i primi provvedimenti per il risanamento idraulico-sanitario della zona. Ordinò la demolizione delle pescaie per permettere il deflusso delle acque del lago, rinunciando così ai vantaggi della pesca, ai profitti dei mulini ed ai diritti acquistati dai suoi predecessori sui terreni intorno al Padule. La zona fu bonificata e sana dalla malaria. Nel 1803 fu istituito il “Consorzio coattivo dei proprietari dei terreni del Padule di Fucecchio”, col compito di manutenzione dei corsi d’acqua per permettere sia la navigabilità, sia lo sfruttamento e la coltivazione dei terreni circostanti,per fini agricoli. Rimangono tuttora significative testimonianze dell’opera dell’uomo che nel corso dei secoli ha modificato la struttura stessa dell’area: i numerosi porti utilizzati da cacciatori e pescatori, i palazzi e le case coloniche ed infine il grandioso complesso architettonico di Ponte a Cappiano.

padule fucecchio (5)Il Padule riveste un ruolo fondamentale nelle rotte migratorie tra la costa tirrenica e l’interno. Qui si possono osservare, nel corso dell’anno, oltre 200 specie di uccelli, tra cui almeno 70 nidificanti. L’area offre eccezionali spunti per gli appassionati di bird-watching e fotografia naturalistica, soprattutto durante la stagione primaverile. Di particolare interesse assumono gli aironi che in periodo riproduttivo costituiscono la garzaia (colonia di nidificazione). Tra gli ardeidi nidificanti sono presenti l’airone cenerino, l’airone guardabuoi, la nitticora e la sgarza ciuffetto.

Il Padule ospita contemporaneamente piante adattate a climi diversi: Morso di rana, Felce reale, sfagni, grande carice, cannuccia di palude, erba vescica tra altre. La zona è include anche la Riserva Naturale delle Morette e Monaca-Righetti ed il Lago di Sibolla. La riserva Naturale è dotata di strutture per la visita che comprendono anche tre osservatori faunisticibirdwatching, uno di cui l’Osservatorio Le Morette.

Le visite guidate all’interno della riserva sono curate dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio. All’interno del Centro di Ricerca si trova il laboratorio per l’educazione ambientale. Inoltre il centro organizza corsi di educazione permanente fino a veri e propri stage di fotografia naturalistica.

Itinerario Trekking  Le Morette

Tipo: percorso naturalistico
Partenza: centro visita – località Castelmartini – Larciano (PT)
Arrivo: Osservatorio naturalistico Le Morette
Attrazioni: birdwatching e osservazione naturalisitica
Informazioni: Centro di Ricerca e Documentazione – visite guidate
Tel.: +39 0573 84540
Email: fucecchio@zoneumidetoscane.it


padule fucecchio
Nel Centro Visita, punto di partenza del percorso, si possono vedere mostre fotografiche su flora e fauna, manufatti realizzati con le erbe palustri, oltre accesso a una biblioteca tematica. In seguito si arriva al Porto delle Morette dove si può parcheggiare la macchina. Oltre il ponte sul Canale del Terzo, inizia l’itinerario a piedi nel bacino palustre. Costeggiando l’argine del canale si raggiunge il Casotto Verde (Casotto del Biagiotti), che è stato trasformato in osservatorio faunistico. Di  fronte all’osservatorio,   su   alcuni   arbusti   emergenti   e nel  grande  canneto,  nei  mesi  primaverili–estivi si  trova  la  garzaia  che  ospita  nidi  appartenenti  a sette diverse specie di aironi. A breve distanza, è possibile anche visitare il Giardino della Memoria, uno “spazio d’arte” realizzato dagli artisti Andrea Dami e Simone Fagioli.

Parchi e Riserve Naturali

Montececeri

Zona: Area fiorentina
Comune: Fiesole
Tipo: area naturale protetta

Il rilievo di Montececeri (m. 414) è situato a nord est di Firenze, ad est della collina di Fiesole. La sua superficie è in gran parte boscata, a seguito dei rimboschimenti operati a partire dal 1929 dal Corpo Forestale per ripristinare la naturalità dei luoghi, alterata dalla secolare attività estrattiva delle cave di Maiano. L’area protetta è stata istituita per valorizzare la memoria artigianale della locale importante attività estrattiva (abbandonata dal 1950) e per migliorare l’assetto naturale e la fruibilità dei luoghi. Tutta l’area è stata infatti sfruttata fin dal medioevo per l’estrazione della pietra serena, una pietra arenaria che contraddistingue molti palazzi fiorentini; in tutta l’area permangono tracce (caverne, spaccature, ecc.) di questa passata attività. Dalla cima del Montececeri Leonardo da Vinci faceva sperimenti con i suoi ingegni per il volo.

Foresta di Sant’Antonio

Zona: Valdarno superiore
Comune: Reggello
Tipo: area naturale protetta

L’area si sviluppa su una pendice a morfologia accidentata, con caratteristici balzi rocciosi e fossi, dai 700 m ai 1490 m del crinale principale. Tra le formazioni forestali domina la faggeta, cui seguono i boschi misti di latifoglie (castagno, carpino bianco, carpino nero, acero, cerro) e i castagneti. Tutta l’area riveste una notevole importanza paesaggistica e ambientale, per l’integrità dei luoghi e la ricchezza floristica e faunistica.

Oasi naturalistica di Gabbianello

Zona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello
Tipo: osasi faunistico

 L’Oasi nasce come un intervento di totale recupero ambientale finalizzato alla creazione di habitat umidi, che sono fra gli habitat a più forte rischio di scomparsa a livello globale in Italia. L’area si colloca in un contesto paesaggistico di grande fascino, tra ampie zone di boschi misti decidui e sempreverdi, pascoli e coltivazioni biologiche, su una superficie complessiva di 25 ettari, di cui 8 allagati, in un’area pianeggiante vicina al Lago di Bilancino, circondata dai monti dell’Appennino tosco-romagnolo e dalla Calvana. Durante il periodo migratorio, l’area è frequentata da numerosi uccelli, fra cui la Cicogna bianca, la Gru, l’Oca selvatica, il Cavaliere d’Italia, il Tarabuso, il Fenicottero rosa ed anche il raro Falco pescatore. Per gli amanti del birdwatching è quindi possibile osservare con facilità gli animali dai quattro osservatori, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dall’Oasi. Un facile percorso permette anche ai portatori di handicap di effettuare la visita.

Monti della Calvana

Zona: Mugello
Comune: Barberino di Mugello, Calenzano
Tipo: area naturale protetta

La Calvana è una vera e propria catena montuosa, che inizia da Monte Cuccoli vicino a Monte Piano e si prolunga fino a Prato sulla piana fiorentina, racchiusa ad occidente dalla valle del Bisenzio e ad oriente dalla valle della Sieve e poi dal torrente Marina affluente del Bisenzio. Si tratta di una montagna carsica per eccellenza, con presenza di ben 35 grotte, numerose doline, risorgive ed inghiottitoi. Questa peculiarità determina a sua volta una flora particolare tipica dei terreni calcari dove numerosi endemismi sopravvivono da sempre.

Garzaia

Zona: Valdarno superiore
Comune: Figline e Incisa Valdarno
Tipo: area naturale protetta

E’ una zona umida, lungo l’asta fluviale dell’Arno, in cui si sono progressivamente insediate alcune colonie di nidificazione di Ardeidi come l’Airone cenerino, la Garzetta , la Nitticora, la Sgarza ciuffetto, l’Airone guardabuoi .

COSA FARE

Eventi

calcio storico

Il calendario del territorio è ricco di manifestazioni da non perdere, a cominciare dalla tradizionale festa fiorentina della “Rificolona”, corteo cittadino e sfilata di imbarcazioni lungo l’Arno (settembre).  Sempre a Firenze, la domenica di Pasqua avviene il caratteristico rito dello scoppio del carro, sul piazzale davanti al Duomo. Un altro appuntamento che merita di essere apprezzato di persona è la Cavalcata dei Magi, il solenne corteo in costume che percorre il centro cittadino il 6 gennaio.

Numerosi sono gli eventi folcloristici, tra cui il Palio delle Contrade di Fucecchio (giugno), Mercantia a Certaldo.  Montelupo Fiorentino, specializzata nella produzione di terracotta, ospita ogni anno nel mese di giugno la Festa Internazionale della Terracotta, che vede trasformare il centro storico in un laboratorio all’aperto. Tra gli eventi culturali spicca la famosa Estate Fiesolana, con rappresentazioni nello splendido scenario del teatro romano di Fiesole, mentre Firenze è sede di svariate iniziative tra cui la Mostra mercato internazionale dell’artigianato (aprile-maggio) e il noto Calcio Storico con sfide tra i quattro rioni della città ed i fuochi d’arficio di San Giovanni (giugno)

Numerose sono anche le manifestazioni gastronomiche tra cui la sagra della finocchiona a Vaglia e Bivigliano dove, tra balli e musica, si gusta il famoso salumi,  la Rassegna del Chianti Classico a Greve in Chianti (settembre), la Rassegna dell’olio extravergine di oliva di Reggello (novembre e dicembre) e la “Boccaccesca”, festa di prodotti e piaceri del gusto a Certaldo Alto (ottobre). Tra gli eventi più importanti il Festival del Maggio Musicale Fiorentino, il più antico e prestigioso festival di alto prestigio internazionale, che si svolge ogni anno fra maggio e giugno.

ITINERARI

Percorsi

Via Francigena

Tappe nella provincia di Firenze

Tappa 1
Partenza: San Miniato
Arrivo: Gambassi Terme
Lunghezza totale: km. 23,9

Tappa 2
Partenza: Gambassi Terme
Arrivo: San Gimignano
Lunghezza totale: km. 13,4

ENOGASTRONOMIA

Prodotti e piatti tipici

bistecca fiorentina

La cucina fiorentina tradizionale, di origine contadina, si basa su ingredienti semplici come il pane, l’olio d’oliva e le verdure che danno origine a vere e proprie specialità. Gli antipasti tipici sono costituiti da affettati, tra cui la rinomata finocchiona, i sanguinacci e i crostini con fegatini di pollo e milza di vitello. Tra i primi piatti, ampio spazio hanno le pappardelle al sugo di lepre, la panzanella, vari tipi di zuppe e minestre, in particolare la pappa al pomodoro e la ribollita.   Il secondo piatto più caratteristico è la famosa bistecca alla fiorentina: carne di bue di buona qualità, cotta sulla brace e poi condita con olio di oliva, sale e pepe; molto diffusi anche i bolliti, la cacciagione e il maiale, specialmente l’arista e i fegatelli che vengono cotti allo spiedo, avvolti nella retina.

Altre specialità locali sono la trippa al sugo e panini con il “lampredotto”, un particolare tipo di trippa, che si possono acquistare per strada in piccoli chioschi.  Tra i contorni spiccano i fagioli bolliti o cotti all’uccelletto, le cipolline in agrodolce e gli spinaci. Fra i dolci spiccano il tradizionale castagnaccio, fatto con farina di castagne; la schiacciata alla fiorentina e i famosi cantucci.  Oltre l’arte, la Toscana è stata da sempre una regione famosa per i vini, che attualmente sono suddivisi in due categorie principali: DOCG (denominazione di origine controllata e garantita) e DOC (denominazione di origine controllata), tra le quali spiccano anche alcune produzioni di altissimo livello, note nel mondo enologico con l’appellativo di “supertuscans”. Eccellenti i vini tra cui il Chianti Classico DOCG, Pomino DOC, Bianco dell’Empolese DOC, Colli dell’Etruria Centrale DOC, Toscana IGT, Vin Santo DOC.

Piatti fiorentini

  • Baccalà alla fiorentina
  • Bistecca alla fiorentina
  • Carni in dolceforte
  • Castagnaccio
  • Cenci
  • Cervello alla fiorentina
  • Crespelle alla fiorentina
  • Crostini di fegatini
  • Fagioli all’uccelletto
  • Farinata di cavolo nero
  • Frittelle di riso
  • Fritto misto di carne e verdura
  • Involtini di cavolo
  • Lampredotto
  • Minestra di pane
  • Pan di ramerino
  • Pancotto
  • Panzanella
  • Pappa al pomodoro
  • Pappardelle sulla lepre
  • Peposo alla fornacina
  • Piselli alla fiorentina
  • Ribollita
  • Schiacciata alla fiorentina
  • Schiacciata con l’uva
  • Spezzatino
  • Tortelli di patate mugellani
  • Trippa alla fiorentina
  • Zuccotto

Vino

Sulle facciate di molti palazzi rinascimentali si possono ancora notare le “porticciole”, piccole finestre attraverso cui i proprietari terrieri vendevano il vino. Eredi di queste antiche e consolidate tradizioni enologiche è l’attuale vino Chianti Classico, ripartito in tre sotto-zone: Chianti Colli Fiorentini DOCG, Chianti Montespertoli DOCG, Chianti Rufina DOCG. Il primo marchio proviene dalle aree ai lati del Fiume Arno: Pontassieve, Fiesole, Bagno a Ripoli, Impruneta, parte della Val di Pesa e della Val d’Elsa. Il secondo proviene dall’omonima località, in un’area compresa tra Empoli e la Val d’Elsa. Il terzo dalla Val di Sieve, in particolare la zona compresa tra le località di Dicomano e Rufina.

Cantine da visitare e Wine Tour

Tenuta Corbucci

Gambassi Terme (FI)
Cantina vinicola

Brogioni Maurizio vini

Greve in Chianti (FI)
Cantina vinicola

La Leccia – fattoria vinicola

Montespertoli (FI)
Fattoria vinicola Chianti

Cantina Ruffino

Bagno a Ripoli (FI)
Vini pregiati

Basilica Cafaggio

Greve in Chianti (FI)
Cantina vinicola

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire nei dintorni a Firenze

TOP CASTELLI E DIMORE D’EPOCA

Relais Villa Olmo

Impruneta (FI)
Relais agrituristico

Castello del Trebbio

Pontassieve (FI)
Castello fattoria da sogno

TOP AGRITURISMI

Agriturismo Casetta I°

Vinci (FI)
Agriturismo in campagna

Le Due Querce Agriturismo

Cerreto Guidi (FI)
Agriturismo nel Chianti

L’Oasi Agriturismo

Reggello (FI)
Agriturismo in campagna

Agriturismo I Colli di Marliano

Lastra a Signa (FI)
Vino/allevamento di alpaca

Fattoria di Poggiopiano

Fiesole (FI)
Cantina e piscina

Fattoria Il Cantuccio

Tavarnelle Val di Pesa (FI)
Vino e olio di qualità

Poggio ai Mandorli

Greve in Chianti (FI)
Agriturismo con cantina

TOP BED&BREAKFAST

Le Minose B&B

Vinci (FI)
B&B di campagna

Palma’s Country Club B&B

Vinci (FI)
B&B di campagna

Sosta al Capitano B&B

Pontassieve (FI)
B&B con charme

MartinDago B&B

Firenze – centro storico
Elegante B&B

TOP APPARTAMENTI E CASA VACANZE

Appartamento per vacanze | Firenze centro storico

Firenze (FI)
Loft centro storico

TOP RESORT, RESIDENCE E RELAIS

Toscana Resort Castelfalfi

Montaione (FI)
Complesso turistico di lusso

Tenuta Quadrifoglio

Gambassi Terme (FI)
Fantastica location wedding

Dove  mangiare

TOP RISTORANTI, TRATTORIE E OSTERIE

Simbiosi Organic

Pizzeria e Ristorante

Trattoria di Sor Paolo

San Casciano Val di Pesa (FI)
Trattoria e hotel ****

Ristoro L’Antica Scuderia

Tavarnelle Val di Pesa (FI)
Ristorante e wine bar

Trattoria Cantinetta del Nonno

San Casciano Val di Pesa (FI)
Trattoria e Enoteca

Enoteca e Osteria Il Grappolo

Enoteca e osteria

Wedding e Location eventi

Sogni d’Amore – wedding planner

Matrimoni e design

Villa La Piccioncina

Firenze (FI)
Location da sogno

Driver

RI.MO.RENT

Firenze (FI)
Noleggio con conducente

Shopping – Atelier e Artigianato Artistico

Art Atelier Giuseppe Rizzo Schettino

Firenze (FI)
Galleria laboratorio d’arte

La Nuova Musiva

Figline e Incisa Valdarno (FI)
Mosaico Fiorentino

Konstantina Daskalaki

Firenze (FI)
Pittrice naif

Ilaria Leganza

Firenze (FI)
Pittura e Fotografia

Giuliano Corti

Montespertoli (FI)
Fotografia e acquarello digitale

Francesco Battaglini

Bagno a Ripoli (FI)
Scultura , pittura e corsi

Andrea Mancini

Firenze (FI)
Pittura – Acquarello

Sandro “Tolemaios” Becucci

Firenze (FI)
pittura figurativa e maschere

Servizi sanitari

Istituto Fanfani

Firenze (FI)
Laboratorio di analisi
Visite specialistiche