Scegli cosa vedere e fare a Pistoia

Attrazioni in Toscana
Musei in Toscana
Gastronomia Toscana
Eventi in Toscana
Itinerari in Toscana
Storia della Toscana
termo_prato

Pistoia, la città delle piante e dei fiori

Pistoia StemmaLa città di Pistoia è particolarmente ricca di pregevoli monumenti romanici e rinascimentali, in particolare chiese. Vanta una delle più suggestive piazze d’Italia – piazza del Duomo – centro geografico della città, monumentale fulcro sia del potere civile che ecclesiastico. Nella città ci sono numerosi musei, da cui spiccano il Museo Tattile, concepito per non vedenti, e il percorso archeologico sotterraneo che permette una visione storica archeologica  della città. Pistoia è anche nota per il vivaismo, la più importante attività economica della città, che  costituisce il 25% dell’intera produzione di piante ornamentali in Italia e per il Zoo di Pistoia che ospita, oltre numerose animali della savana africana, un orso polare.

ZONAPiana dell'Ombrone
TIPOcittà d'arte capoluogo della provincia di Pistoia
COORDINATE43°56′0″N 10°55′0″E
ALTITUDINE67 metri s.l.m.
PRODOTTIfiori e piante ornamentali
SPORTtrekking escursionistico, rugby, ciclismo
CONFINIMarliana, Motale, Piteglio, Quarrata, Sambuca Pistoiese, San Marcello Pistoiese, Serravalle Pistoiese

pistoia città mapInformazioni  Turistichepistoia mappa

Comune di Pistoia
Piazza Duomo, 1 – 51100 – Pistoia (PT)
www.comune.pistoia.it

Ufficio Turistico
Piazza Duomo, 4 – 51100 – Pistoia (PT)
pistoia@pistoia.turismo.toscana.it
Tel: +39  0573 21622   +39 0573 3711

COSA VEDERE

Chiese di Pistoia

chiesa san giovanni evangelistaChiesa San Giovanni

Cattedrale di San Zeno (Duomo)

pistoia-cattedrale-di-san-zeno-02Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: cattedrale romanica (XIII° secolo)
Indirizzo: Piazza Duomo
Tel.: +39 0573 25095
Orari: Cattedrale di San Zeno – tutti giorni  8.00-12.30  e  16.00-19.00
Cappella di San Jacopo – tutti giorni  10.00-12.30  e  15.00-17.30
Ingresso: € 3,60 intero – € 2,00 ridotto Cappella di San Jacopo

Costruita nell’alto Medio Evo, la chiesa fu distrutta da due incendi e, quindi, ricostruita nel XIII° secolo. Nel corso dei secoli ha subìto diversi rimaneggiamenti ma è stata riportata all’ aspetto originale da un restauro avvenuto nel XX° secolo. La facciata è in stile romanico bicromatico. L’interno è suddiviso in tre navate con presbiterio rialzato e cripta, che esisteva già nell’edificio del XIII° secolo. Il campanile, in stile romanico, fu costruito nel XII° secolo sopra un’antica torre di origine longobarda.

robbiaAll’interno della cattedrale sono conservate opere di pregio con l’altare di San Jacopo, in lamina d’argento a sbalzo, opera di Andrea di Jacopo di Ognibene, ubicato nell Cappella del Crocifisso. L’altare, a cui lavorò anche Filippo Brunelleschi, è un capolavoro dell’oreficeria sacra e fu realizzato tra il 1287 e il 1456. Un’altra opera importante è il Crocifisso su tavola realizzato nel 1274 da Coppo di Marcovaldo e dal figlio Salerno. Ai lati sono rappresentati sei episodi della vita di Cristo: Cattura di Gesù, Cristo davanti ai sacerdoti, Flagellazione, Deposizione dalla croce, Deposizione di Gesù nel sepolcro, Le tre Marie al sepolcro. Da segnalare anche l’affresco Giudizio Universale di Giovanni da Ponte (1420-1425), ubicato nella Cappella del Giudizio. Nella cattedrale si trova anche un organo a trasmissione integralmente meccanica, costruito nel 1793 da Luigi e Benedetto Tronci. Lo strumento ha conservato l’originario temperamento mesotonico. Sotto al presbiterio si trovano i resti (visitabili) di una villa romana di età imperiale e della prima chiesa.

Battistero San Giovanni in Corte

Situato di fronte al duomo c’è il Battistero, progettato da Giovanni Pisano, risalente alla metà del XIV° secolo. È considerato tra le massime espressioni del gotico toscano, in quanto riunisce in sé elementi fiorentini, pisani e senesi. È un’edificio a pianta ottagonale, sormontato da una pittoresca cupola, con decorazioni in marmo bianco e verde. All’interno conserva un fonte battesimale risalente al 1226, opera di Lanfranco da Como.

Chiesa di San Giovanni Fuorcivitas

Chiesa san Giovanni FuorcivitasZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa romanica (XII° secolo)
Indirizzo: Via Francesco Crispi, 2
Tel.: +39 0573 24784

Costruita nel XII° secolo, conserva all’interno bellissime opere scultoree, come il pergamo di Fra’ Guglielmo da Pisa, del 1270, e la celebre Visitazione di Luca della Robbia, in terracotta invetriata, del 1445. Inoltre è notevole l’acquasantiera di Giovanni Pisano.

Chiesa di San Pier Maggiore

CHiesa si San Pier MaggioreZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa romanica (XIII° secolo)
Indirizzo: Piazzatta S. Pietro
Tel.:  +39 0573 3711

Fu costruita in epoca longobarda Nella chiesa si svolgeva un’insolita cerimonia. Al termine di una lunga processione, il vescovo della città giungeva in chiesa e qui scambiava il proprio anello con quello della badessa, in una sorta di matrimonio mistico. Questa singolare cerimonia è rappresentata nel dipinto di Kristian Zahrtmann Il Matrimonio Mistico di Pistoia.

Chiesa di San Bartolomeo in Pantano

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa romanica (XII° secolo)
Indirizzo: Piazza San Bartolomeo, 11
Tel.: +39 0573 24297
Sito: www.parrocchiasanbartolomeo.it
Email: info@parrocchiasanbartolomeo.it
Orari:  8.00-18.00

Risalente al VIII° secolo, fu così denominata per le caratteristiche paludose del luogo in cui fu costruita. Nel XII° secolo fu rinnovata dall’Abate Buono. Nel 1433 la chiesa fu affidata ai monaci dell’Ordine di Sant’Agostino, denominati “Rocchettini”. L’attuale edificio mostra le forme tipiche del romanico pistoiese, soprattutto nella facciata. All’interno, nella calotta absidale, su fondo azzurro è raffigurato un Cristo in maestà tra Santi e Angeli. Fu eseguito alla fine del XIII° secolo ed è attribuito a Manfredino d’Alberto. Il parapetto del pulpito fu scolpito a metà del XIII° secolo da Guido da Como.

Ai “Rocchettini” si deve l’usanza, nel giorno della festa del santo, di un’unzione sulla fronte dei bambini per preservarli dalle insidie degli spiriti maligni. In epoca più recente la devozione popolare ha aggiunto un’unzione contro le malattie, in particolare quelle della gola, praticata tutt’oggi. Nel giorno della festa si preparano dolci speciali a forma di collana, denominati “corone”, fatti con grani di pasta frolla e con un grosso medaglione al centro. È una delle festività più seguite nella città.

Pieve di Sant'Andrea

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa romanica (XII° secolo)
Indirizzo: Via S. Andrea, 21
Tel.: +39 0573 21912
Sito: www.santandreapostolo-pistoia.it
Orari:  10.30-16.30

La chiesa risale al VIII° secolo, ma le dimensioni attuale sono il risultato della ristrutturazione  del XII° secolo.  La decorazione della facciata, con paramento marmoreo bicromo tipico dello stile romanico pistoiese, risale al XII° secolo e fu realizzata da Gruamonte insieme con il fratello Adeodato. In particolare, nell’architrave del portale è  raffigurato il Viaggio dei re Magi, iconografia piuttosto rara.  All’interno c’è il  pulpito di Sant’Andrea, opera di Giovanni Pisano.

Chiesa della Santissima Annunziata

chiesa-santissima-annunziataZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa barocca (XVII° secolo)
Indirizzo: Piazza dei Servi, 4
Tel.: +39 0573 22020
Orari:  9.00-17.00

Costruita nella seconta netà del XIII° secolo fu radicalmente ristrutturata in epoca barocca, tra il XVII° e XVIII° secolo. All’interno sono conservate numerose opere pittoriche, affreschi e tele, di varie epoche storiche, tra cui una Natività di Lodovico Cardi, detto il Cigoli. Alla chiesa sono annesse altre strutture, quali un chiostro del XIV° secolo ristrutturato in epoche successive, un oratorio ed un convento di epoca cinquecentesca. Nel chiostro ci sono 26 lunette affrescate nel XVII° secolo che ritraggono cardinali e vesconi appartenuti ai Servi di Maria. Gli affreschi sono tutti di importanza storica, perché riproducono scene, personaggi e costumi dell’epoca.

Basilica della Madonna dell'Umiltà

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: chiesa rinascimentale (XVI° secolo)
Indirizzo: Via V. Vitoni, 2
Tel.: +39 0573 22045
Orari:  11.00-17.00

L’elemento più importante della chiesa è la cupola, realizzata da Giorgio Vasari nel XVI° secolo. L’edificio fu costruito sul luogo dove sorgeva la chiesa di Santa Maria Forisportae. All’interno c’era un affresco che raffigurava la Madonna dell’Umiltà. Nel 1490, durante le lotte tra le famiglie pistoiesi Panciatichi e Cancellieri, alcune persone videro stillare dalla fronte dell’immagine della Madonna tre sottili rivoli di un “prodigioso licore”, segno di soffrerenza della Vergine per tanti fratricidi. Il miracolo fu confermato dal vescovo e dal podestà dell’epoca. Le famiglie più importanti di Pistoia decisero la costruzione di un vero e proprio santuario per onorare la Madonna. La devozione popolare per l’immagine miracolosa si diffuse rapidamente, in particolare tra il XIV° e XV° secolo. Per questo il complesso è pure conosciuto come Santuario della Madonna dell’Umiltà.

L’interno della basilica è ricco di opere d’arte di pittori fiorentini del XVI° secolo che ornano  sei altari posti attorno al vano circolare su cui si imposta la cupola. Nell’abside c’è il dipinto su tavola Madonna col Bambino e i Santi Mercuriale e Benedetto (1493), di Bernardino del Signoraccio. Tra i “tesori della Madonna” spicca il ciborio d’argento, opera dell’orafo fiorentino Giovan Battista Mariani, donato dal cavalier Fabio Tolomei nel 1630 come ringraziamento per lo scampato pericolo della peste. A testimonianza della devozione popolare c’è un ricco insieme di ex voto, a ricordare numerosi interventi miracolosi della Madonna.

Monumenti e luoghi da visitare a Pistoia

fregio_robbiano ospedale del ceppoFregio Robbiano dell’Ospedale del Ceppo

Palazzo Pretorio

palazzo pretorio1Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: palazzo storico (XIV° – XVIII° secolo)
Indirizzo: Piazza Duomo
Tel.: +39 0573 371362
Orari: visita su apuntamento
Ingresso: gratuito

È anche conosciuto come Palazzo del Tribunale. Costruito nel XIV° secolo in stile gotico, è famoso per il cortile interno adornato dagli stemmi scolpiti in pietra dei magistrati succedutisi. Della costruzione originaria restano il portale d’ingresso, le bifore gotiche del primo piano e, nel cortile porticato, la scalinata d’accesso al piano superiore.

Palazzo Fabroni

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: museo d’arte contemporanea
Indirizzo: Via Sant’Andrea, 18
Tel.: +39 0573 371817
Sito: www.comune.pistoia.it/musei
Email: fabroni.artivisive@comune.pistoia.it
Orari: da giovedì a domenica e festivi 10.00-18.00
Ingresso: € 35 intero – € 2 ridotto
Accessibilità disabili:

Nel palazzo sono raccolte realizzazioni di artisti che hanno percorso la strade dell’astrazione e dell’informale. Le opere riflettono l’esperienza artistica e di ricerca attraverso i movimenti della seconda metà del XX° secolo, dall’Arte Povera all’Arte Concettuale e alla Minimal Art. Da segnalare, tra gli altri, opere di Agenore Fabbri, Gualtiero Nativi, Mario Nigro, Fernando Melani, Castellani, Kounellis, Pirri Spoerri. Il palazzo è anche sede di esposizioni permanenti e mostre dedicate all’arte contemporanea.

Palazzo dei Vescovi

pistoia-palazzo-dei-vescovi1Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo:  palazzo storico (XII° secolo) e museo d’arte sacra
Indirizzo: Piazza Duomo, 3
Tel.: +39 0573 369272      +39 0573 369275
Email: cristinatuci@caript.it
Orari:  visite guidate 10.15, 11.45, 13.15, 14.45, 16.30;  lunedì chiuso
Ingresso: € 4,00 intero – € 2,00 ridotto

Fu costruito come edificio fortificato nel XI° secolo. La aspetto attuale risale al XII° secolo, quando fu trasformato in palazzo signorile. Fu residenza dei vescovi per otto secoli. I sotterranei sono stati trasformati in percorso archeologico dove sono presenti una stele etrusca di tipo fiesolano, una fornace romana e tratti di mura dell’antica Pistoriae. È un raro esempio di museo dello scavo stratigrafico che permette una visione archeologica della città, dall’epoca romana fino a quella moderna.

Nel palazzo ha anche sede il Museo Capitolare o Museo della Cattedrale di San Zeno che espone opere di notevole pregio. Ad esempio il Reliquiario di S. Jacopo, realizzato nel 1407 da Lorenzo Ghiberti.  Tra le altre opere di valore spiccano la Croce di Sant’Atto, eseguita intorno al 1280, il Calice di Sant’Atto e la Casula di Sant’Atto. Al primo piano è esposto il ciclo opere a tempera dal pittore Giovanni Boldini (1842-1931) originariamente eseguito sulle pareti di una stanza della villa “La Falconiera”.

Villa Puccini

Zona: Piana dell’Ombrone
Comune: Pistoia(PT) – località Scornio
Indirizzo: Via Dalmazia, 356
Tel.: +39 0573 904604
Orari:  visite su appuntamento
Ingresso: gratuito

Fu costruita nel XVIII° secolo dall’ingegnere Bounsignori per conto di Tommazo Puccini. Tra il 1825 e il 1845, Niccolò Puccini, figlio di Tommaso, fece realizzare il parco, inserendo statue di personaggi importanti quali Dante, Francesco Ferrucci, Galileo, oltre ad un tempio pitagorico. Secondo il gusto romantico del XVIII° secolo, furono costruiti due esempi di “revival gotico”, una chiesa ed un castello medievale miniaturizzato.

Attualmente, all’interno della villa, hanno sede la Scuola di Musica e l’Accademia di Musica Italiana per Organo. Gli elementi del parco sono in gran parte in stato di abbandono. Il castello medievale, uno dei pochi ben conservati, è diventato un’abitazione privata. La chiesa in stile gotico inglese è una falegnameria; le altre costruzioni, come l’emiciclo di Galileo, sono diventate ricoveri d’attrezzi agricoli. L’insieme delle piante è in gran parte composta da querce, platani del viale d’ingresso, cipressi argentati americani, cedri del Libano, pini, tigli, siepi in bosso e alloro, oltre gli alberi di  camelie.

Villa Celle

BEN276617Zone: Piana dell’Ombrone
Comune: Pistoia (PT) – località Santomato
Tipo: museo all’aperto di arte contemporanea
Orari: visita su appuntamento tra maggio e settembre
Ingresso: gratuito

Risalente al XV° secolo, la villa fu ristrutturata nel XIX° con la trasformazione nel giardino in parco romantico su progetto dell’architetto Giovanni Gambini. Il torrente Brana, che attraversava la proprietà, fu utilizato per la realizzazione di un lago corredato da un’isoletta dove fu costruito un tempietto in forme neoclassiche. Nei anni ’60 dello scorso secolo, Giuliano Gori, imprenditore pratese, iniziò a raccogliere opere di artisti contemporanei.  Nel 1982 furono inaugurate le prime nove installazioni all’aperto (Aycock, Karavan, Morris, Oppenheim, Poirier, Ruckriem, Serra, Staccioli, Trakas), contemporaneamente alle sei che andarono ad arricchire la collezione ubicata all’interno.

villa celle1Attualmente nel parco sono presenti 34 opere scultoree, in perfetta armonia con la natura circostante. Tra gli artisti spiccano R. Barni, A. Burri, E. Castellani, S. Cox, R. Long, B. Pepper, Anne e Patrick Poirier, J. M. Folon, D. Spoerri, M.  Abramovici. La totalità delle opere è fortemente condizionata dal contesto ambientale del parco e degli annessi della villa e della fattoria. Il terreno circostante la villa è anche una riserva naturale e numerose sono le specie arboree presenti.

Ospedale del Cepo

ospedale del cepoZone: Piana dell’Ombrone
Tipo:  palazzo storico (XIII°-XV° secolo)
Indirizzo: Piazza Giovanni XXIII, 1
Tel.: +39 0573 3521      +39 0573 3711
Orari: visita su appuntamento
Ingresso: libero

L’edificio fu costruito nel XIII° secolo come struttura sanitaria. Divenne l’Ospedale del Cepo e punto prioritario per l’assistenza medica durante l’epidemia di peste nera che colpì Pistoia nel 1348. Durante questo periodo molti dei ricoverati lasciarono, per testamento, i loro beni all’ospedale, il quale si ritrovò, al termine dell’epidemia, proprietario di un vasto patrimonio immobiliare.  Tra 1451 e 1456 gli amministratori dettero inizio ad una razionalizzazione e riorganizzazione dei vari edifici. L’opera fu affidata all’architetto fiorentino Michelozzo di Bartolomeo, che conferì al complesso la prima struttura monumentale. L’attuale complesso deriva da una serie di aggiunte e rifacimenti all’edificio originale. Nel XV° secolo  fu aggiunta l’ala con l’attuale facciata, abbellita da un loggiato rinascimentale ad arcate. La loggia è ornata dal fregio in terracotta policroma invetriata, opera dei Della Robbia degli inizi del XVI° secolo,  dedicato alle sette opere di misericordia.

Nell’edificio, nel 1666, fu fondata la Scuola Medica di Pistoia e le lezioni si tenevano all’interno dell’ospedale. La scuola era dotata di un “teatro anatomico”, costruito in stile neoclassico alla fine del XVIII° secolo, con anesse due sale dove si svolgevano le lezioni di anatomia. All’interno dell’edificio c’è il Museo dei Ferri Chirurgici che ospita una raccolta di strumenti medici utilizzati nell’ospedale e di antichi testi di medicina. L’antico laboratorio di farmacia conserva vasi e arredi per la preparazione dei farmaci e la conservazione delle essenze officinali.

Monumento Votivo Militare Brasiliano

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: cimitero militare
Indirizzo: Via San Rocco
Tel.: +39 0573 452754
email: monumnetobrasilianopistoia@yahoo.it
Orari: da lunedì a venerdì 9.00-13.00 e 15.00-18-00 – sabato 9.00-13.00

È un sacrario militare eretto in onore dei soldati brasiliani caduti per la liberazione dell’Italia  durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel luogo ove sorgeva il cimitero dei 462 soldati e ufficiali brasiliani fu eretto un monumento votivo su progetto dall’architetto Olavo Redig de Campos, della scuola dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer. È

Parchi e Giardini di Pistoia

pistoia1Zoo

Zoo di Pistoia

zoo pistoia1Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: zoo
Indirizzo: Via Pieve a Celle Nuova, 160 a
Tel.: +39 0573 911219
Orari: da lunedì a venerdì  9.30-18.00  –  sabato, domenica e festivi  9.30-19.00
Ingresso: € 14,50 intero – 13,50 / 10,50 ridotto

Costruito nel 1970, ospita circa 400 animali appartenenti alle classi dei mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e insetti. All’interno dello zoo c’è un “laboratorio mobile” che permette ai visitatori di tutte le età di conoscere aspetti del mondo animale attraverso l’esperienza diretta. Le guide del parco propongono momenti di interazione con materiali di origine animale: pelli, zanne, uova e penne colorate per far comprendere quali siano le problematiche che gli animali devono affrontare in natura.

Come arrivare:

Bus – dalla stazione ferroviaria di Pistoia l’autobus no. 59. Tempo di percorso 15 minuti circa. Orari dei bus:  tel. BluBus 800277825

Taxi – dalla stazione ferroviario di Pistoia servizio taxi. Tariffe: www.taxiamicopistoia.it  – tel. +39  0573 509530.  I clienti di Taxi Amico hanno il 10% di sconto sul biglietto d’ingresso allo zoo mostrando la ricevuta di pagamento.

ARTE E MUSEI

Musei di Pistoia

museo sotterraneoPercorso archeologico del Palazzo dei Vescovi

Mueseo Tattile

museo tattileZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: museo sensoriale destinato a non vedenti
Indirizzo: Piazza Duomo, 3
Tel.: +39 0573 369272
Orari: martedì – giovedì – venerdì  10.00-13.00  e  15.00-17.00
Ingresso: € 4,00 intero – € 2,00 ridotto
Accessibilità ai disabili:

Al piano terreno del Palazzo dei Vescovi è stato allestito il Museo Tattile, un’esposizione permanente ideata e progettata per far conoscere la città anche a non vedenti e ipovedenti.  Attraverso i materiali messi a disposizione è quindi possibile sperimentare e conoscere la città anche attraverso il tatto. Tra gli innovativi oggetti esposti c’è una pianta tattile del centro storico di Pistoia e modelli smontabili che riproducono, in scala, alcuni edifici monumentali della città quali il Palazzo Comunale,la Cattedrale, il Battistero e la Basilica della Madonna dell’Umiltà. I modelli sono corredati da una serie di pannelli esplicativi in braille e da campioni dei materiali che ne connotano le architetture come il marmo, la pietra serena, la pietra forte ed il cotto.

Museo della Cattedrale di San Zeno e percorso archeologico sotterraneo

museo capitolareZone: Piana dell’Ombrone
Tipo:  palazzo storico (XII° secolo) e museo d’arte sacra
Indirizzo: Piazza Duomo, 3 – Palazzo dei Vescovi
Tel.: +39 0573 369272  +39 0573 369275
Email: cristinatuci@caript.it
Orari: tutti i giorni visite guidate 10.15 – 11.45 – 13.15 – 14.45 – 16.30;  lunedì e mercoledì chiuso
Ingresso: € 4,00 intero – € 2,00 ridotto

Il Palazzo dei Vescovi è anche sede del Museo Capitolare o Museo della Cattedrale di San Zeno che espone opere di pregio quali il Reliquiario di S. Jacopo, realizzato nel 1407 da Lorenzo Ghiberti. Tra le altre preziose opere spiccano la Croce di Sant’Atto, eseguita intorno al 1280, il Calice di Sant’Atto e la Casula di Sant’Atto. Al primo piano del palazzo è esposto il ciclo di pittura a tempera dal pittore Giovanni Boldini (1842-1931) originariamente eseguito sulle pareti di una stanza della villa “La Falconiera”.

I sotterranei del Palazzo dei Vescovi  sono stati trasformati in percorso archeologico dove sono presenti una stele etrusca di tipo fiesolano, una fornace romana e tratti di mura dell’antica Pistoriae. È un raro esempio di museo dello scavo stratigrafico che permette una visione archeologica della città, dall’epoca romana fino a quella moderna.

Museo Civico e Centro di Documentazione "Giovanni Michelucci"

Zone: Piana dell’Ombrone
Tipo: museo d’arte
Indirizzo: Piazza Duomo,1
Tel.: +39 0573 371296
Sito: www.comune.pistoia.it/museocivico
Email: museocivico@comune.pistoia.it
Orari: da giovedì a domenica e festivi  10.00-18.00
Ingresso: € 3.50 intero – € 2,00 ridotto
Accessibilità disabili:

Il Museo Civico e il Centro di Documentazione “Giovanni Michelucci” sono ubicati all’interno del Palazzo Comunale. L’edificio, risalente al XII° secolo, raggiunse l’aspetto attuale nel 1350. È ornato da pregevoli affreschi del XVI° secolo. Nel museo sono conservati documenti ed opere che rappresentano l’intera storia artistica della città. Le opere esposte sono essenzialmente costituite da pitture fiorentine e pistoiesi,   di epoca compresa tra il XVII° ed il XVIII° secolo. Fa anche parte del museo  la “collezione Puccini”,  che comprende opere dal XIV° al XIX° secolo.

Museo del Ricamo e Museo Diocesano

museo del ricamoZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: museo di artigianato
Indirizzo: Palazzo Rospigliosi – Via Ripa del Sale, 3
Tel.: +39 0573 28740
Orari: dal martedì al sabato 10.00-13.00  e  15.00-18.00

Nell’imponente Palazzo Rospigliosi ha sede il Museo del Ricamo. Espone ricami, realizzati dal XVII° al XX° secolo, e gli strumenti ed illustra le tecniche di lavorazione della tradizionale arte del ricamo pistoiese. tale attività si sviluppò a partire dal XVII° secolo, e fu tramandata dalle monache dei monasteri di clausura, dai collegi femminili, e poi da vere e proprie scuole-laboratorio. I tessuti ricamati erano destinati alla biancheria personale delle famiglie più agiate e nobili, come segno di prestigio e ricchezza. Nel palazzo è ubicato anche il Museo Diocesano che, oltre agli arredi di uso ecclesiastico, espone indumenti e abiti per il battesimo.

Museo Marino Marini

museo Marino MariniZone: Piana dell’Ombrone
Tipo: muse d’arte moderna
Indirizzo: Corso S. Fedi, 30
Tel.: +39 0573 30285
Sito: www.fondazionemarinomarini.it
Email: fmarini@dada.it
Orari:  da lunedì a sabato 10.00-18.00

È nativo Pistoia lo scultore Marino Marini. Nel museo a lui intitolato sono state collocate le sue opere più significative.

Ecomuseo della Montagna Pistoiese - Itinerario del Ghiaccio

ghiacciaiaZona: Montagna Pistoiese
Comune: Pistoia (PT) – località Le Piastre
Tipo: ecomuseo del Ghiaccio – itinerario azzurro

L’Ecomuseo della Montagna Pistoiese è costituito da cinque itinerari tematici e da altrettanti punti museali. Lo scopo è quello di fornire una visione geo-morfologica culturale dalle attività protoindiustriali a quelle della vita quotidiana nel territorio della Montagna Pistoiese. Permettendo di comprendere come fu sviluppato, nei secoli, il rapporto tra uomo e ambiente, da cui l’uso del termine eco-museo. I cinque itinerari sono graficamente identificati con un colore e collegati ad una struttura espositiva-didattica.

La città di Pistoia corrisponde all’itinerario azzurro, denominato Itinerario del Ghiaccio. Documenta la produzione di ghiaccio naturale nell’alta Valle del Reno, sviluppatasi a livelli proto industriali tra la metà del  XVIII° secolo e i primi decenni del XX°. In quel periodo si producevano migliaia di tonnellate di ghiaccio utilizzando l’acqua del fiume, il freddo dell’inverno ed un ingegnoso sistema di canali e laghi  artificiali. Un esempio di tale complesso produttivo è la “Ghiacciaia della Madonnina” (località Le Piastre). Il percorso pedonale predisposto inizia dal parcheggio delle Piastre, lungo le sponde del fiume, fino alla Ghiacciaia della Madonnina, dove è visibile tutto il comparto produttivo, restaurato e di nuovo funzionante.

COSA FARE

Eventi a Pistoia

giostra dell'orsoGiostra dell’Orso

Giostra dell’Orso e Festa di San Jacopo

giostra dell'orso1Tipo: sportivo folclorico
Periodo:
25 luglio

E’ uno degli eventi di maggior rilievo nell’ambito delle celebrazioni in onore di S. Jacopo. Tre giorni prima del palio c’è la cerimonia della vestizione della statua del santo. Il mantello rosso rimarrà sulle spalle per tutta la durata dei festeggiamenti. Il 25 luglio si svolge il torneo equestre e Pistoia si trasforma in una città medievale. Durante la mattina, lungo le vie del centro, sfila il corteo dei figuranti che indossano bellissimi costumi d’epoca. Segue la cerimonia liturgica in cattedrale dove, per l’occasione, è esposto il reliquario del santo. Nel corso della Giostra dell’Orso i quattro rioni cittadini si danno battaglia in una gara di abilità nella suggestiva Piazza del Duomo. La gara prende il nome dall’orso, detto anche “micco”, che campeggia sul blasone del comune. Il cavaliere deve raggiungere ed abbattere l’orso-fantoccio.

Pistoia Blues

pistoia_bluesTipo: musica
Periodo:
seconda settimana di luglio

Rassegna internazionale di musica blues, considerata tra le cinque più importanti in Europa. Diversi artisti celebri hanno onorato la città della loro presenza, tra i quali: Frank Zappa, B.B. King, Deep Purple, Bob Dylan, Stevie Ray Vaughan, John Lee Hooker, Carlos Santana, Steve Vai, Ray Charles, Patti Smith, Joe Cocker, Robert Plant, David Bowie e molti altri.


Pistoia Festival

pt_festivalTipo: arte e musica
Periodo:
luglio-settembre

Ogni estate, nelle principali piazze ed al Castello dell’Imperatore si tengono concerti, spettacoli teatrali, cinema all’aperto. La rassegna ha inizio a giugno e termina a settembre.

Festa di San Bartolomeo

Tipo: festa religiosa
Periodo:
24 agosto

Questa tradizionale celebrazione risale al XV° secolo quando venne introdotta l’usanza di praticare, nel giorno del santo protettore dei bambini, un’unzione sulla fronte dei piccoli per preservarli dalle insidie degli spiriti maligni. Ancora oggi nella chiesa a lui dedicata si svolgono per tutto il giorno celebrazioni liturgiche e benedizioni: bambini e adulti si fanno “ungere” dai sacerdoti che segnano la fronte con olio benedetto, pronunciando allo stesso tempo un’antica preghiera per invocare la protezione del santo. Nella piazza antistante la chiesa e nelle strade limitrofe vengono allestite bancarelle di giocattoli e dolciumi. Tipica specialità di questa festa è una corona a forma di rosario confezionata con dolcetti di pasta frolla rotondeggianti, decorati con cioccolatini e confetti.


Pistoia-Abetone marathon

Tipo: sportivo
Periodo:
giugno

Ultramarathon con 50km di percorso da Pistoia ad Abetone.
www.pistoria-abetone.net

Campionato italiano della Bugia

Tipo: rassegna
Periodo:
gagosto

Rassegna
www.www.labugia.it

CULTURA

Storia

pistoia5Piazza del Duomo

Dai romani ad oggi

zan zeno

Di origine romana, probabilmente sovrapposta ad un precedente insediamento etrusco, nel II° secolo a.C. divenne un oppidum, base logistica durante le operazioni militari contro i Liguri. Come nucleo abitato assunse il nome di  Pistoriae. Nel V° secolo d.C. fu in gran parte distrutta  durante il passaggio delle tribù germaniche guidate dall’ostrogoto Radagaiso. Un paio di secoli più tardi, sotto la dominazione longobarda, Pistoia fu elevata a rango di città e, grazie alla posizione geografica, ebbe un significativo sviluppo demografico ed economico. Nel XI° secolo entrò a far parte del Sacro Romano-Germanico Impero. Importante caposaldo ghibellino nel Medio Evo, Pistoia fu a lungo alleata di Pisa e di Siena, per contrastare l’espansionismo di Firenze.

torreLa posizione geografica, all’incrocio di grandi direttrici commerciali, fece emergere, a partire dal XII° secolo, un ceto mercantile molto attivo. Come altri toscani, i pistoiesi divennero celebri, a livello nazionale e internazionale, per le attività bancarie e finanziarie. Tuttavia, dopo un assedio di undici mesi, nel 1306 Pistoia si arrese ai tradizionali nemici, Firenze e Lucca, perdendo così l’autonomia e andando incontro ad una crisi sociale ed economica. Con la costituzione del Granducato di Toscana si inaugurò invece una grande stagione di rinnovamento e di riqualificazione. Pistoia tornò così ad essere un importante nodo politico e culturale, con la nascita di circoli o accademie.

palazzoGli Asburgo Lorena, succeduti ai Medici alla guida del granducato, furono artefici di importanti riforme. A partire dalla seconda metà del XVIII° secolo, la città manifestò un maggiore e significativo risveglio sociale, culturale ed economico. Nel XIX° secolo la costruzione delle linee ferroviarie favorì lo sviluppo industriale della città. Assieme a tutta Toscana, la città venne annessa al Regno d’Italia nel 1861. A Pistoia nacquero  personaggi importanti e famosi come: il giurista Cino da Pistoia, amico di Dante Alighieri, papa Clemente IX° (1667),  il poeta e scrittore Giosué Carducci, i pittori Agenore Fabri e Marino Marini, gli scultori Alfredo Fabbri e Giacinto Gimignani, e il musicista Maurizio Geri.

Curiosità

Il santo patrono

Il patrono di Pistoia è San Jacopo. Le origini della venerazione per l’apostolo sono remote. Si narra che, nell’anno 849, temendo che la città venisse invasa dai Saraceni i pistoiesi invocarono la protezione di San Jacopo. Pistoia non venne assalita e, in segno di gratitudine per la grazia ricevuta, i cittadini elessero il santo a loro patrono e gli edificarono una chiesetta entro il primo cerchio di mura: San Jacopo in Castellare.

Nei secoli successivi il vescovo Atto (di origini spagnole) chiese al vescovo di Compostela (città della Galizia) una piccola parte della reliquia del corpo del santo. Quest’ultimo acconsentì ed un frammento d’osso venne trasportato a Pistoia in mezzo a grandi onoranze e deposto in una cappella appositamente costruita nel 1145.

Fu così che la chiesetta, con altare dedicato a San Jacopo, diventò subito meta di pellegrinaggi inaspettati. Per tanti devoti, intenzionati ad effettuare un pellegrinaggio a Compostela, Pistoia diventò spesso il luogo di partenza. Nella cappella, infatti, si veniva a chiedere protezione per il lungo viaggio.

Nomi strani

Nella zona più anticadella città di Pistoia alcune strade e vicoli hanno nomi stravaganti: Via Abbi Pazienza, Vicolo del Malconsiglio, Vicolo Buio, Vicolo Brontola, Vicolo dei Fuggiti.

GASTRONOMIA

Piatti tipici pistoiesi

Antipasti

Arista sott’olio

Crostini di frattaglie di pollo o crostini neri

Crostini di cavolo nero

Primi piatti

Zuppa di pane alla pistoiese

Zuppa di pane della montagna pistoiese

Carcerato

Farinata con le leghe

Maccheroni all’anatra

Secondi piatti

Zimino di lampredotto

Rigaglia

Lesso rifatto

Fegatelli di maiale nella rete

Contorni

Fagioli di Sorana al fiasco

Fagiolini serpenti in umido

Funghi trifolati

Dolci

Berlingozzo

Cenci (tipici del periodo di Carnevale)

Confetti di Pistoia (a forma di riccio)

Brigidini

Prodotti tipici

vivaioVivaio

Vivaismo

fioriPiante e Fiori

Il vivaismo è la più importante attività economica e vanta una tradizione che risale al 1859. Attualmente a Pistoia operano circa 2.000 aziende che coltivano piante da esterni per il verde pubblico, per giardini privati, per il paesaggio e per altri fini ornamentali. Questo vivace complesso produttivo rappresenta circa il 25% dell’intera produzione di piante ornamentali in Italia. Lo stabilimento Ansaldo-Breda è la maggiore impresa pistoiese nel settore della meccanica. Ha acquisito un’importante clientela internazionale per tutti i prodotti d’avanguardia, treni, metropolitane o tram che siano.

SERVIZI TURISTICI

Dove dormire

Albergo

Hotel Patria****

Via Francesco Crispi, 68 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 358800
www.patriahotel.com
info@patriahotel.com
Servizi: ubicato nel centro storico di Pistoia offre camere con elegante arredamento, wi-fi, TV LCD, aria condizionata, minibar, sale per congressi, parcheggio, giardino, piscina scoperta e coperta, idromassaggio, sauna e centro benessere, terme, trekking

Hotel Villa Giorgia ***

Via Bolognese, 164 – 51100 Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 480022/ +39 0573 48422
www.villagiorgia.it
info@villa-giorgia.it
Servizi: albergo in collina a 3 km da Pistoia con 18 camere doppie,  wi-fi, tv LCD, minibar, cassaforte, ristorante panoramico, salotti con vista, bar , piscina esterna (solo in estate), giardino, parcheggio

Park Hotel Arcobaleno

Via Valdi e San Mommè, 37 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 470030/ +39 338 9459847
www.ecolabelarcobaleno.eu
parkhotelarcobaleno@gmail.com

Hotel Bellavista

Via Modenese, 606 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 472024
mariella.gigli@tele2.it

Hotel Firenze

Via Curtatone e Montanara, 42 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 23141
info@hotel-firenze.it

Hotel Guidi

Via Collina, 47 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 470022
www.albergoguidi.it
postmaster@albergoguidi.com

Hotel Villa Cappugi

Via di Collegigliato, 45 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 450297
www.hotelvillacappugi.com
info@hotelvillacappugi.com

Hotel Il Boschetto

Viale Adua, 467 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 401336/ +39 320 0829167
www.albergoilboschetto.it
info@albergoilboschetto.it

Hotel Il Convento

Via S. Quirico, 33 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 452651
www.ilconventohotel.com
info@ilconventohotel.com

Hotel La Selva

Via Casa Sandrella, 19 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 490094
www.laselvaorsigna.it
laselvaorsigna@alice.it

Hotel Le Rose

Viale Adua 87/89 – Pistoia (PT)
Tel. +39 057320785/6
www.lerose.it
hotel@lerose.it

Hotel Leon Bianco

Via Panciatichi, 2 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26675
www.hotelleonbianco.it
info@hotelleonbianco.it

Hotel Melini

Via Nazionale, 78 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 490026
www.albergomelini.com
info@albergomelini.com

Hotel Milano Hotel

Viale Pacinotti, 10/12 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 975700
www.hotelmilano.it
info@hotelmilano.it

Hotel Piccolo Ritz

Via Atto Vannucci, 67 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573977474
www.hotelpiccoloritz.com
info@hotelpiccoloritz.com

Hotel Villa Angelica

Via Setteponti, 8 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 490032
economato@suorestabilite.com

Agriturismo

Agriturismo Abbaino

Via Saturnana, 50 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 1780479
www.agriturismoabbaino.it
info@agriturismoabbaino.it

Agriturismo all’Ombra del Tiglio

Via Pieve a Celle, 61 – Pistoia (PT)
Tel. +39 320 0620708
www.allombradeltiglio.it
info@allombradeltiglio.it

Agriturismo Azienda Agricola Fratelli Lombardi

Via Capanne di Valdibrana, 17 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 48703
www.agriturismolombardi.it
info@agriturismolombardi.it

Agriturismo Baldi Franco

Via Calvana e Bollacchione, 2 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 528355
www.agriturismobaldi.com
info@agriturismobaldi.com

Agriturismo Barbicaio

Via Saturnana, 50 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 471140
www.agriturismo.com
info@agriturismo.com

Agriturismo Basalino

Via Valdibrana, 289 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 48707
www.basalino.it
agribasalino@virgilio.it

Agriturismo Bramasole

Via della Chiesa d’Uzzo, 32 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 475023
eurogoku@inwind.it

Agriturismo Fattoria di Paterno

Via di Paterno, 3 – Pistoia (PT)
Tel. +39 333 51100
www.fattoriapaterno.com
info@fattoriapaterno.com

Agriturismo Il Melograno

Via di Collina, 16 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 975313
www.agriturismoilmelograno.it
info@agriturismoilmelograno.it

Agriturismo Il Poderino

Via Sciabolino, 144 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 477112
stefaniandreini@yahoo.it

Agriturismo Il Romito

Via di Luparello, 26 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 46246
www.agriturismoromito.it
romito_magio@libero.it

Agriturismo Il Vivaio

Via Capanne Vecchie, 45 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 380254
www.agriturismoilvivaio.com
info@agriturismoilvivaio.com

Agriturismo La Corte

Via delle Corti, 24 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 43307
www.agriturismolacorte.com
info@agriturismolacorte.com

Agriturismo La Torricella

Via Montalese, 60/A – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 479421
www.agriturismolatorricella.it
info@agriturismolatorricella.it

Agriturismo Matteini Tranquillo

Via Fonda di S. Agostino, 11 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 934725
tiziano.nesi@alice.it

Agriturismo Mulino del Gabbione

Via del Mulino 3/5 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 46724
info@mulinodelgabbione.com

Agriturismo Podere Agrituristico Casale dell’Orso

Via Nuova di Pieve a Celle, 1 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 572359
www.casaledellorso.it
info@casaledellorso.it

Agriturismo Podere Campofossato

Via di Calabbiana, 2/A – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 416780
www.campofossato.it
info@campofossato.it

Agriturismo Podere delle Fanciulle

Via di Burgianico, 3 – Pistoia (PT)
Tel. +39 329 3553413
www.poderedellefanciulle.it
info@poderedellefanciulle.it

Agriturismo Podere Palazzina

Via Guglianese, 9 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 477062/ +39 349 2549534
web.tiscali.it/poderepalazzina
poderepalazzina@yahoo.it

Agriturismo San Michele a Pulica

Via di Pulica, 1 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 452222
agrisanmichele@tiscali.it

Agriturismo San Rocco

Via delle Sei Arcole, 28 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 5348057
sanroccoagriturismo.it
info@sanroccoagriturismo.it

Agriturismo Tenuta di Groppoli

Via di Groppoli, 8 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 570054
graphicsarts@hotmail.it

Agriturismo Tenuta di Pieve a Celle

Via Pieve a Celle, 158 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 913087
www.tenutadipieveacelle.it
info@tenutadipieveacelle.it

Agriturismo Villa Pacinotti

Via di Caloria e Valdibure, 10 – Pistoia (PT)
Tel. +39 3475 840382/ +39 3475840382
www.villapacinotti.it
info@villapacinotti.it

Bed and Breakfast

B&B Aiagaia

Via Bassa della Vergine, 117/G – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 382264
www.aiagaia.it
aimba@iol.it

B&B Aida degli Alberi

Via degli Armacani, 2
Tel. +39 0573 31889/ +39 331 6655655
sofia-celeste-stefi@alice.it

B&B Antica Magona

Via S. Andrea, 32 – Pistoia (PT)
Tel. +39 320 8441157
www.anticamagona.com
info@anticamagona.com

B&B Appartamento Forteguerri

Via della Posta Vecchia, 15 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 7419319
mtdp@pec.it

B&B Armacani

Via Pratese, 105 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 935501
antonellabessi@libero.it

B&B Casanova

Via Fornace di San Giorgio, 6 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 400994
www.bbcasanova.com
info@bbcasanova.com

B&B Stella

Via Lungo Stella, 31/A – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 528419

B&B Bucaneve

Via Secchia e Bicchiere, 102 – località Le Regine – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 607001/ +39 339 8707233
www.campingbucaneve.com
campingbucaneve@tiscali.it

B&B Canto alla Porta Vecchia

Via Curtatone e Montanara, 2 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 27692
banna01@virgilio.it

B&B Il Nido del Merlo

Via Montalese, 67/B – Pistoia (PT)
www.nidodelmerlo.it
postmaster@nidodelmerlo.it
Tel. +39 0573 479602/ +39 349 8063468

B&B Il 44° Parallelo

Via Vecchia Bolognese, 13 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 474006
www.il44parallelo.com
info@il44parallelo.com

B&B Il Colore del Grano

Via Monfalcone, 36 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 367660
www.bbcoloredelgrano.altervista.org
bbilcoloredelgrano@fastmail.net

B&B Il Grifone

Via Curtatone e Montanara, 24 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 976089
www.ilgrifone.info
info@ilgrifone.info

B&B Il Nido del Merlo

Via Montalese, 67 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 479602
www.nidodelmerlo.it
postmaster@nidodelmerlo.it

B&B Il Principe Rospo

Via del Fiore, 2 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 364135
www.ilprinciperospo.it
principe.rospo@tiscali.it

B&B Il Sole

Via Cavour, 65 – Pistoia (PT)
Tel. +39 328 5773891
zeuseapollo@inwind.it

B&B L’Alberone

Via Rotonda, 5/B – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 531639/ +39 328 4783039
www.alberone.net
info@alberone.net

B&B La Casa di Alice

Via della Nave, 11 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 364408
anna_mazzei@yahoo.it

B&B Le Fontane

Via Bolognese, 160 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 48582
www.lefontane.com/
dario_kami@hotmail.it

B&B Le Notti Stellate

Via Rosso Fiorentino, 118 – Pistoia (PT)
Tel. +39 339 8751615/ +39 333 6849753
lenottistellate@libero.it

B&B Lo Studio

Via Giuseppe Verdi, 56 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 1941666
www.lostudiobb.it
info@lostudiobb.it

B&B Montebuono

Via di Montebuono, 17 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 570042
guidotti.laura@yahoo.it

B&B Palazzo Carducci

Via Carducci, 23 – Pistoia (PT)
Tel. +39 328 2251454
sarahcannizzaro@gmail.com

B&B Relais Buonfanti

Via Buonfanti, 28 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 34941
www.relaisbuonfanti.it
info@relaisbuonfanti.it

B&B Sole Matto

Via Dalmazia, 256 – Pistoia (PT)
Tel. +39 347 0643564
ethie@virgilio.it

B&B Palazzo Sozzifanti

Via della Torre, 13 – Pistoia (PT)
Tel. +39 338 9459847
sozzifanti@hotmail.com

B&B Verdeparadiso

Piazza della Resistenza, 15 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26861
www.verdeparadiso.com
info@verdeparadiso.com

B&B Villa di Spedaletto

Via Spedaletto, 17 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 470291
sonialyta@yahoo.it

B&B Villa Elide

Via dell’Amicizia, 19 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 964322

B&B Antica Locanda delle Panche

Via Modenese, 758 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26716/ +39 349 6782147
www.locandalepanche.com
d.l.ferrari@libero.it

B&B San Jacopo

Via Terra Rossa, 2 – Pistoia (PT)
Tel. +39 366 3905862
www.bedandbreakfast.sanjacopo.it
info@bedandbreakfastsanjacopo.it

B&B Cucciolo della Montagna

Via di Gello, 9 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573400232
www.cucciolodellamontagna.it
info@cucciolodellamontagna.it

B&B Il Quadrifoglio

Via del Quadrifoglio, 5 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 7171186

B&B La Tuia

Via Nazionale, 66/68/70 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 490477
info@rsavillachiara.it

B&B Le Gore

Via Pieve a Celle, 103 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 5328810
info@legore.it

B&B Morosi Monica

Via Modenese, 587 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 309014/ +39 338 8723050

B&B Puccini al Cavour

Piazzetta del Sole, 6 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26707/ +39 338 9459847
palazzopuccini@gmail.com

B&B Rebecca’s House

Via Orafi, 29 – Pistoia (PT)
Tel. +39 057323131/  +39 381 70317
info@rebeccashouse.it

B&B Villa Cappugi

Via Collegigliato, 45 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 450297
www.hotelvillacappugi.com
info@villacappugi.it

B&B Fabbrica del Verde

Via Forravilla, 35 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 49051

Affittacamere La Fortezza

Via Bastione Mediceo, 3 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 23615/ +39 333 2774332
www.affittacamerelafortezza.it
info@affittacamerelafortezza.it

Affittacamere Belvedere

Via del Belvedere, 26 – Pistoia (PT)
Tel. +39 340 0817138
belvedere@hotmail.com

Affittacamere La Stella

Strada Statale Pistoiese 877 – località Bottegone – Pistoia (PT)
Tel. +39 338 9137753/ +39 333 1018890

Affittacamere Il Quadrifoglio

Via del Quadrifoglio, 1 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 7171186
affittacamere.ilquadrifoglio@gmail.com

Casa vacanze/residence

Residence Artemura

Via Pietro Bozzi,8 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 366698 / +39 0573 26900
www.artemuraresidence.com
info@artemuraresidence.com
Servizi: ubicato nel centro storico di Pisotia all’interno del Palazzo Fancelli, il residence Artemura è ideale per soggiorni romantici. Camere con wi-fi, aria condizionata, frigobar, TVsatellitari. Offre ambienti eleganti per matrinomi e riunioni d’affari, sale per congressi, feste e cocktail party, giardino, animali domestici accettati.

Casa vacanze Alice del Lago

Via Vergine dei Mei, 4/B – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 986534 333 7274482
www.alicedellago.com
info@alicedellago.com

Casa vacanze Borgo Isora

Via Piastre e Prunetta, 17 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 472245/ +39 335 1239689
www.borgoisora.com
info@borgoisora.com

Casa vacanze Fattoria di Casalbosco

Via Montalese, 117 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 479599
www.fattoria-casalbosco.it
borgoantico@fattoria-casalbosco.com

Casa vacanze Il Fienile della Farnia

Via Gora e Barbatole, 323 – Pistoia (PT)
Tel. +39 328 5727201
www.ilfieniledellafarnia.it
info@ilfieniledellafarnia.it

Casa vacanze Torrevecchia

Via di San Giorgio, 1723 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 903233/ +39 335 7806453
www.torrevecchia.net
residencetorrevecchia@msn.com

Casa vacanze Villa Le Panche

Via Modenese, 756 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26716 349 6782147
www.villalepanche.com
gmgholidays@gmail.com

Casa vacanze Villa Morelli Gualtierotti

Via Modenese, 755 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 26716/ +39 349 6782147
www.villamorelli-tuscany.com
gmgholidays@gmail.com

Residence Il Castagno

Via del Castagno, 35 – località Piteccio – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 366509
info@relaisilcastagno.it

Residence Miranda

Via Pacinotti, 16 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 6918697
www.residencemiranda.it
info@residencemiranda.it

Residence Torre di Catilina

Via della Forra Sanguinaria, 81 – Pistoia (PT)
Tel. +39 335 6918697
info@torredicatilina.it

Residenze d'epoca

Residenza d’Epoca Palazzo Puccini

Via della Torre,13 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 1745133 / +39 338 9459847
www.puccini.it
palazzopuccini@gmail.com
Servizi: 40 camere, 2 camere per diversamente abili, frigobar, cassaforti, giardino, sala convegni, wi-fi, catering, parcheggio, ristorante. Nella dimore storica ubicata nel centro di Pistoia, è nato il filantropo Niccolò Puccini.

Residenza d’Epoca Antica Residenza Gatteschi

Via Can Bianco, 7 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 367899/ +39 340 0036025
www.residenza.gatteschi.it
residenza@gatteschi.it

Residenza d’Epoca Villa San Simone

Via di Santomoro, 100 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 964586
www.villasansimone.it
info@villasansimone.it

Ostello

Ostello Villa Michelina

Via Gonfiantini, 5 – Pistoia (PT)
Tel. +39 057350444
www.villamichelina.it
info@villamichelina.it

Weeding e Congressi

Matrimoni e catering

Residence Artemura

Via Pietro Bozzi,8 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 366698 / +39 0573 26900
www.artemuraresidence.com
info@artemuraresidence.com
Servizi: ubicato nel centro storico di Pistoia all’interno del Palazzo Fancelli, il residence Artemura è ideale per soggiorni romantici. Camere con wi-fi, aria condizionata, frigobar, TV satellitari. Offre ambienti eleganti per matrimoni e riunioni d’affari, sale per congressi, feste e cocktail party, giardino, animali domestici accettati.

Congressi, feste, riunioni

Residenza d’Epoca Palazzo Puccini

Via della Torre,13 – Pistoia (PT)
Tel. +39 0573 1745133 / +39 338 9459847
www.puccini.it
palazzopuccini@gmail.com
Servizi: 40 camere, 2 camere per diversamente abili, frigobar, cassaforti, giardino, sala convegni, wi-fi, catering, parcheggio, ristorante. Nella dimore storica ubicata nel centro di Pistoia, è nato il filantropo Niccolò Puccini.