Maddalena Tiblissi – una scrittrice appassionata

Maddalena Tiblissi  – una scrittrice appassionata

Oggi parliamo con la scrittrice Maddalena Tiblissi che ha presentato il suo nuovo romanzo “Una donna misteriosa” nel Salone del Libro di Torino quest’anno.
Maddalena Triblissi

Come si è sviluppata la sua carriera di scrittrice?

Coltivo questa passione da quando ero bambina. Leggevo moltissimo e scrivevo, anche poesie. I poeti infatti mi hanno sempre affascinato molto. Poi come sempre succede, le cose della vita mi hanno allontanato per un certo periodo di tempo da questo trasporto per la scrittura, ma questa passione era sempre dentro il mio cuore, finché è sbocciata. Ora sono felice di condividere con gli altri le mie storie.

Quali tematiche cerca di evidenziare nel suoi libri?

Sono tematiche che hanno un risvolto psicologico e che parlano delle emozioni che si provano nella vita. Nelle trame dei miei romanzi c’è sempre un elemento di mistero perché penso che il processo creativo sia sempre qualcosa di misterioso che si riflette nelle opere scritte. L’ispirazione stessa, del resto, è un mix frutto di un percorso interiore e qualcosa che viene da un’energia cosmica, che è infinita.

Il suo ultimo romanzo è ambientato a Venezia. Di che cosa parla esattamente?

Maddalena Triblissi - Una donna misteriosa

“Una Donna Misteriosa”, questo il titolo del romanzo, parla di un professore americano di Boston che viene invitato dal console americano a Venezia per tenere una conferenza in occasione alla Festa della Sensa, che si celebra il giorno dell’Ascensione. Una donna misteriosa che attraversa le calli della città attirerà la sua attenzione e lo spingerà a seguirla. Scoprirà poi che questa donna è considerata da tutti un fantasma che si aggira nella nebbia, all’imbrunire e al mattino presto. Il professore vivrà quindi tra la realtà che deve affrontare ogni giorno e l’irrealtà, tra la normalità e la follia. Sarà proprio lui, con l’aiuto di un suo amico gioielliere di Venezia, Francesco, a sciogliere il nodo che lega il sogno e la veglia.

Com’è venuta l’idea di scrivere una historia su questo argomento e come ha creato il personaggio?

L’idea mi è venuta nel momento in cui sono stata in questa città meravigliosa per una settimana, in occasione di una mia esposizione di pittura (sono anche pittrice). Sono rimasta incantata dall’atmosfera che aleggiava dappertutto. Tanto da scrivere, oltre a questo romanzo, anche un racconto intitolato “La Tempesta”. Il personaggio che ho creato è un uomo con i suoi pregi e i suoi difetti, capace di ragionare ma anche di mettere in gioco tutto per amore. Un essere umano, insomma, e non un personaggio e basta.

La Casa editrice la ha invitata a presentare il suo nuovo libro nella Mostra del Libro di Torino. Come è andata questa esperienza?

Maddalena Triblissi - Salone del Libro di Torino

La mia Casa Editrice “Lettere Animate” mi ha invitato a questa straordinaria manifestazione internazionale che è il Salone del Libro di Torino e ne sono stata felicissima. Prima di partire ho avuto anche la bellissima presentazione di un giornalista, Massimo Brancati, che ha scritto un articolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno. Partecipare al Salone del Libro di Torino è senz’altro un’esperienza formativa e un’avventura che può dare tanto, sia come emozioni che come insegnamenti. Stare a contatto con migliaia di persone interessate ai libri, parlare con loro e raccontare la trama del proprio libro è straordinario. Perciò colgo adesso l’occasione per ringraziare tutte le persone e i lettori che ho incontrato, gli autori, le autrici e gli editori, a cominciare dal mio.

La frase più emozionante? Quando ho scritto la dedica a una signora di Torino che ha comprato il mio libro e lei sorridendo mi ha detto: “Che fortuna avere qui l’autrice e poter fare tutte le domande che si vogliono sulla sua opera”. Ecco, questa frase racchiude secondo me tutto il bello di questa passione, o come la chiama qualcuno, questo fuoco sacro della scrittura: la comunicazione.

Quali sono i prossimi progetti?

È imminente l’uscita del mio nuovo libro “Immagini ed Emozioni” che sarà pubblicato da Betelgeuse Edizioni. Sto inoltre scrivendo un nuovo romanzo, ambientato alla fine degli anni ’50, che si svolge tra Torino e Istanbul, due città che amo. Direi anzi che è un omaggio a queste due città. Il romanzo parla di un personaggio che fa dei sogni ricorrenti che lo porteranno alla Chiesa di Santa Giulia a Torino. Scoprirà in seguito molte cose che gli cambieranno la vita. Di più non posso dire.

I lettori interessati dove possono trovare il suo romanzo?

Maddalena Tiblissi

Il romanzo “Una donna misteriosa” si trova in tutte le librerie on demand, su Amazon, sul sito della Feltrinelli, Mondadori Store e IBS.

Grazie per la gentile intervista e ai lettori che la leggeranno.

Dettagli Magda Legnaioli

Amante di viaggi, storia, architettura, arte e fotografia, Magda Legnaioli, è la fondatrice e direttrice di Tuscany Sweet Life, il portale del turismo in Toscana