Machu Picchu: ristorante italo-peruviano inaugura a Firenze

Machu Picchu: ristorante italo-peruviano inaugura a Firenze

Dove: Firenze

Quando: Martedì 1 novembre

Indirizzo: Via del Ponte alle Mosse 47 – 50144 Firenze

Orario: Dalle ore 17h

Recapiti telefonici: 055 351164

Orari del ristorante a partire dal 1 novembre: lunedì 7-16, dal martedì alla domenica 7-22

Sito internet: www.machupicchuristorante.it

Prenotazioni: Si accettano prenotazioni solo tramite telefono

Ristorante Machu Picchu: il 1 novembre inaugurazione a Firenze

Il nome Machu Picchu ci riporta ad una civiltà antica (gli Inca) e ad una affascinante città perduta in Perù avvolta nel mistero. A Firenze, il ristorante Machu Picchu, in via del Ponte alle Mosse 47, che è stato rinnovato e che ha aperto da poco più di un mese con una nuova gestione, è un luogo elegante con un arredamento molto sobrio e con dei colori sottili, dove le foto appese sui muri ci danno una sensazione di appartenenza e ci fanno sentire a casa. Al ristorante siamo sempre ricevuti con il sorriso e la cortesia propria del popolo peruviano che ci accoglie come se facessimo parte di questa grande famiglia.

piatto-peruviano.machu picchiu-firenze

Inaugurazione e locale

Martedì 1 novembre, il ristorante apre le porte per quella che è l’inaugurazione ufficiale del locale dove dalle ore 17, saranno offerti cocktail di frutta, classici e buffet di benvenuto. Il ristorante ha due piani con due ampie sale per un ambiente dall’arredamento sobrio, con delle foto di persone peruviane, piccoli e anziani, tutte scattate da Danila Munoz, la proprietaria del nuovo locale e ideatrice di un menù con pietanze della gastronomia peruviana, ma anche fusion dove viene abbinata la cucina “italo-peruviana”. Dagli antipasti ai secondi di pesce e carne, sarà possibile gustare piatti tipici peruviani uniti ai classici italiani. Su questo delizioso menù ci sono il pollo o i würstel con le patatine ma anche i piatti peruviani come l’ocopa, il cau-cau, il Pescado frito con frijoles, oppure le empanadas (fagottini di pasta ripieni di carne).

Il costo medio per mangiare si aggira intorno agli otto euro (primo, secondo e bibita) anche se è possibile spenderne anche cinque con un menù ridotto, oppure 25 euro se si ordinano alcuni piatti di pesce, come ad esempio il rombo. Nella parte dolciaria sono presenti i classici churros (dolce spuntino, a base di una pastella fritta spolverata di zucchero), i Cheesecake dalla torta tres Leches a tanti altri gustosissimi dolci di produzione propria. Una delle particolarità del ristorante è la possibilità di gustare tutti questi piatti, sia al ristorante che ordinarli e riceverli direttamente a casa.
Le bevute comprendono varie qualità di birre provenienti da tutto il mondo – dalla peruviana Cuzqueña alla messicana Corona, dall’olandese Heineken all’italiana Moretti – mentre per la carta dei vini è possibile scegliere tra varie aziende tra cui i classici Chianti e Bolgheri.

“World’s Leading Culinary Destination”

Il Perù non è solo un luogo assolutamente da visitare per la sua storia, cultura, cordialità e accoglienza del suo popolo, ma anche perché è stato vincitore del “World’s Leading Culinary Destination” per quattro anni consecutivi (nominato anche quest’anno 2016). La cucina peruviana è sempre più di moda con il Perù considerato la culla della prossima “rivoluzione gastronomica”. Infatti, la cucina di questo meraviglioso paese è molto salutare ma anche fusion senza dimenticare che è una tra le più variegate al mondo. 

Non mancate a questa inaugurazione e vedrete che non ve ne pentirete, anche perché sarà un modo di confermare tutto quello che vi abbiamo descritto sopra.

Dettagli Magda Legnaioli

Amante di viaggi, storia, architettura, arte e fotografia, Magda Legnaioli, è la fondatrice e direttrice di Tuscany Sweet Life, il portale del turismo in Toscana