La Torre del Saraceno è conosciuta anche come Torre del Porto è ubicata lungo la costa, su di una scogliera di granito, nell’Isola del Giglio. La prima costruzione fortificata, di epoca medievale, era già stata danneggiata nel corso di scorrerie ed aveva subito un naturale degrado. Vari interventi di recupero furono effettuati a partire della seconda metà del XV° secolo. Tuttavia, negli anni successivi, la torre subì numerosi tentativi di assalto e, durante una violenta incursione di pirati saraceni, fu gravemente danneggiata. Il radicale intervento di ricostruzione avvenne verso la fine del XVI° secolo, quando la struttura fu ulteriormente fortificata da un rivellino esterno e da altri elementi difensivi. L’ordinatore del restauro fu il granduca Ferdinando I° Medici, che voleva così invogliare i pescatori a tornare sull’isola. Il ruolo attivo della costruzione è ben riconoscibile dall’esterno: lungo le pareti si aprono varie feritoie e finestrelle di forma quadrangolare. Sono numerose soprattutto nella parte superiore, da dove le cannoniere svolgevano le funzioni di attacco e di difesa attiva.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Isola del Giglio (GR) – località Giglio Porto

GPS:

42.359532445127, 10.921199050214