La fortificazione è denominata “Rocca Nuova” per distinguerla dall’altro fortilizio, conosciuto come “Rocca Vecchia”. Quest’ultima è il nucleo originario del castello di Serravalle Pistoiese, cui appartengono anche la torre longobarda e la torre del campanile. La storia della “Rocca Nuova” o “Rocca di Castruccio” si mescola agli episodi della guerra di Lucca e Firenze, alleate tra loro, contro Pistoia. Dopo vari scontri fu stabilito che il castello di Serravalle fosse sottoposto alla giurisdizione di Lucca. Per rinforzarlo e sorvegliare l’atteggiamento degli abitanti, nel 1302 fu costruita la Rocca Nuova.

La costruzione fu dotata di mura spesse e robuste, con camminamenti interni, torrette di osservazione (tuttora ben visibili) e diverse alte torri di guardia. Uno spesso muro fu costruito per dividerla dalla Rocca Vecchia. All’interno della nuova costruzione fu scavata una grande cisterna per raccogliere l’acqua piovana in caso d’assedio. Quando a Lucca si scatenarono contese interne prevalse il più agguerrito e potente dei contendenti: Castruccio Castracani. A seguito di nuove operazioni militari contro Pistoia, la Rocca Nuova assunse il nome del condottiero. Questi, ben consapevole dell’importanza strategica, ne rinforzò la struttura rendendola ancora più imponente. Attualmente, della fortificazione resta parte delle mura, le torri e parte del corpo centrale. Una delle torri è visitabile e, dalla sommità, si osserva un gradevole panorama di tutta la zona attorno a Serravalle.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Serravalle Pistoiese (PT)

GPS:

43.905967986533, 10.833334636588