Duomo di SovanaSovana è situata nel cuore della cosiddetta “Area del Tufo” e resa famosa dalle imponenti tombe monumentali e dalla vasta necropoli, la cittadina fu un importante centro etrusco e, in epoca longobarda, una fiorente città. Il nucleo abitato si sviluppò durante il Medioevo, sotto il dominio della famiglia Aldobrandeschi, nelle vicinanze della necropoli etrusca.

Rocca Aldobrandesca di SovanaSia l’imponente necropoli etrusca che il borgo medievale fanno della cittadina un’importante località archeologica e storico-artistica. All’ingresso del paese spiccano subito gli imponenti ruderi della Rocca Aldobrandesca. Quindi il Duomo di Sovana, splendida costruzione in stile romanico del IX° secolo, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, il Palazzo Comunale. All’interno del duomo è di particolare interesse il Museo del Tesoro di San Mamiliano attorno a cui sono sorte varie leggende. La porzione di territorio più direttamente connessa con il Parco Archeologico “Città del Tufo” è dominata dalla grande e affascinante necropoli etrusca. All’interno due maestosi mausolei: le tombe Ildebranda e dei Demoni Alati. Al pari delle altre cittadine del Parco Archeologico il territorio di Sovana è attraversato dalle “vie cave“.

Zone: Maremma del sud e Area del Tufo
Comune: Sorano (GR) – località Sovana
Tipo: insediamento etrusco e borgo medievale

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Sorano (GR) – località Sovana

GPS:

42.65826136414, 11.645668436478