Edificato nel XVI° secolo, il santuario divenne un importante luogo di culto dal 1583 in poi, a seguito di eventi miracolosi attribuiti ad un’immagine della Madonna. All’interno si trovano pregiate opere pittoriche: il Miracolo di Sant’Andrea Corsini, il ciclo di affreschi Ecce Homo e Trionfo di San Michele (1640), l’Angelo annunciante e la Vergine annunciata, la Crocifissione (1641) e, soprattutto, le originali raffigurazioni dei Novissimi (1641), tutte eseguite da Francesco Nasini. Lo Sposalizio mistico di Santa Caterina d’Alessandria è di Antonio Nasini, figlio di Francesco. Sull’altare maggiore è conservata la venerata immagine della Madonna (1580), eseguita da Martino d’Urbano da Celia.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Piancastagnaio (SI)

GPS:

42.850308832555, 11.686877881995

Telefono: