È un’area biogenetica  protetta destinata a tutelare la natura praticolare dell’isola. Le condizioni storici e geomorfologiche che hanno impedito il popolamento dell’isola di Montecristo hanno favorito la conservazione della fauna e flora. Da segnalare le gigantesche eriche arboree  ed i lecci millenari, oltre la vipera di Montecristo e il discoglosso sardo, un tipo di anfibio rarissimo. L’isola è lugo di sosta per migliaia di uccelli migratoi. Ospita anche la capra selvatica, specie a rischio. Nei fondali si trovano ricchi ambienti marittimi con anemoni, coralli, pesce luna tra altri.
Nell’isola non è possibile pernottare ed è vietato la pesca, la balneazione e la navigazione entro 1000 metri dalla costa.  Per arrivare all’isola è necessario chiedere permesso al Corpo Forestale di Follonica.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Portoferraio (LI) – località Isola di Montecristo

GPS:

42.811012955049, 10.322042359601