Fondata nel IV° secolo da San Donato, vescovo di Arezzo, intorno all’anno Mille fu quasi abbandonata. Già cadente, nel 1367 l’edificio fu assegnato ai monaci dell’Ordine degl’Ingesuati che ne fecero un centro di spiritualità, mantenendo soltanto la struttura centrale della chiesa. Utilizzando l’abbondante materiale edile di quelle strutture ormai inagibili, i monaci costruirono un piccolo convento attiguo, che per tre secoli divenne luogo di assistenza per poveri ed ammalati. Gli Ingesuati rimasero fino al 1668. Nel 1887 la chiesa fu restaurata. Sopra l’altare si trova un grande affresco raffigurante la Vergine in trono con i Santi Pietro, Paolo, Ippolito e Cassiano.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Asciano (SI)

GPS:

43.23400929093, 11.560839221721