Parco MontioniIl Parco Naturale di Montioni, che si estende per 7.000 ettari tra la provincia di Livorno e quella di Grosseto, è caratterizzato da una ricca fauna e da rari esemplari di flora tipicamente mediterranea. I rilievi collinari della riserva sono ricoperti da una fitta vegetazione di boschi di cerri, lecci e altre specie arboree. La fauna è costituita da numerose specie tra cui caprioli, lupi, gatti selvatici e marmotte. All’interno sono sono state scoperte tracce di insediamenti protostorici, etruschi e romani a Pievaccia, i ruderi del castello di Montioni Vecchio, le terme di Montioni. Inoltre, nella piccola località di Montioni, costruzioni di epoca napoleonica recentemente restaurate. Tra queste le terme, cosiddette “della Baciocca”, e un obelisco dedicato a Elisa Bonaparte. La fitta rete di sentieri che attraversa la riserva, un tempo frequentata soprattutto da pastori e carbonai, consente di raggiungere le cave di allume di epoca napoleonica.

Le Bandite di Follonica sono uno sviluppato sistema minerario a cielo aperto o in gallerie (miniere di allume) di interesse geomorfologico e naturalistico. L’area, che si estende dentro il territorio comunale di Follonica

Zona: Costa degli Etruschi e Maremma Area Nord
Comuni: Campiglia Marittima, Piombino, Suvereto, Follonica, Massa Marittima
Tipo: riserva naturale
Centro visite: Piombino – località Riotorto
Tel.: +39 0565 226445
Email: prenotazioni@parchivaldicornia.it
Sito: www.parcodimontioni.it

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Suvereto (LI) – località Montioni

GPS:

43.0134483, 10.7581652

Telefono:
Contact Owner