Parco Monte Amiata

Il Parco Monte Amiata è un parco faunistico che si ispira ai Wild Park tedeschi ed è stato inserito nel progetto regionale “i sentieri dell’arte”. È suddiviso in aree faunistiche che ospitano specie animali che hanno un ruolo negli equilibri dell’ecoambiente appenninico. Sono presenti numerose specie, alcune delle quali a rischio di estinzione, quali il lanario. Lungo sentieri appositamente attrezzati possono essere avvistati i rari lupi appenninici.

Inoltre è in allestimento un giardino botanico, un giardino delle farfalle ed un osservatorio astronomico. Il parco comprende la  vetta del Monte Labbro con la Torre Giurisdavidica. Al parco vi si accede dalla località di Zancona. All’interno del parco è allestito il polo didattico e Centro Visita del Parco Faunistico e delle riserve naturali del Monte Amiata. Nelle sale sono esposte gigantografie, cartografie e reperti di minerali che consentono di avere informazioni sull’ecosistema del Monte Amiata.