Il palazzo, detto anche Pontificio, venne commissionato da papa Pio II° direttamente al Rossellino quale sua residenza estiva. L’edificio è uno dei primissimi esempi di palazzo rinascimentale. A pianta quadrata e sviluppato su tre piani, fu realizzato attorno alla metà del XV° secolo in pietra viva lavorata finemente in un leggero bugnato, dal basso fino alla sommità. All’interno del palazzo c’è un cortile con loggiato sostenuto da colonne di pietra. Il piccolo giardino, in tipico stile rinascimentale, occupa lo spazio nel lato sud dell’edificio ed era parte integrante del progetto. Un grande pozzo ottagonale, decorato con la mezzaluna, le chiavi e la tiara dello stemma Piccolomini, ed una fontana ornata con ghirlande di frutti sono i due elementi scultorei presenti nel giardino. Il panorama della Val d’Orcia, che si può ammirare dalle tre arcate che si aprono sul muro di fondo, assume un ruolo primario nell’ideazione di questo giardino, che diventa luogo d’incontro tra architettura e natura. Nel maestoso palazzo, ex residenza papale, si trova il museo, nel quale si possono visitare la sala d’armi, la camera da letto del papa, la biblioteca ed il medagliere di Pio II° e di Pio III°.

Orari di Apertura

Lunedì

-

Martedì

10.00-16.30

Mercoledì

10.00-16.30

Giovedì

10.00-16.30

Venerdì

10.00-16.30

Sabato

10.00-16.30

Domenica

10.00-16.30

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Pienza (SI)

GPS:

43.07751288207, 11.67791475906

Telefono:
Contact Owner