Nel centro di Massa Marittima esisteva da tempo remoto un fontanile pubblico. Sopra fu progressivamente costruito un grande edificio, utilizzato come granaio pubblico, e denominato Palazzo dell’Abbondanza. La forma è di un grande parallelepipedo con tre arcate che si aprono sulla facciata. Durante i restauri del 1999 fu ricuperato un affresco, denominato “Albero della Fecondità”, risalente ad un arco di tempo compreso tra il 1265 ed il 1335. Il soggetto è, per l’epoca, quantomeno insolito: un albero dai cui rami pendono inequivocabili falli maschili che due donne cercano di afferrare, mentre alcuni corvi neri solcano il cielo. Le interpretazioni non concordano. Simbolo di fertilità e di buon augurio per alcuni studiosi, mentre per altri sarebbe la rappresentazione del partito ghibellino, i cui seguaci potevano compiere atti e riti malvagi.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Massa Marittima (GR)

GPS:

43.05320606530832, 10.888041593722846