Il museo trae origine dalla pluriennale e ben nota, anche a livello internazionale, manifestazione “Lucca Comics”, che la città ha voluto onorare con la creazione di una collezione permanente. Nelle sale del museo viene illustrata la storia e l’evoluzione del cartoon,  iniziando con il debutto di questo genere in Italia: Frugolino, Novellino, Corriere dei Piccoli. Inoltre spazi dedicati a autori quali Antonio Rubino. Sono esposti, inoltre, anche alcuni dei primi numeri del periodico Topolino, versione italiana di Mickey Mouse. Alcune sale sono dedicate a fumetti e disegnatori più recenti, tra cui Federico e Luciano Pedrocchi. Infine alcuni periodici a fumetti italiani di grande successo, quali Tex e Diabolik, e con la sala dedicata a Walt Disney ed a Jacovitti. Le sculture all’interno del museo e le scenografie sono state realizzate da Renzo Pardini e Roberta Traversa in collaborazione con gli autori dei personaggi dei fumetti. È poi presente un percorso interattivo che comprende  “Le case dove vivono i sogni”, Lupo Alberto che illustra come nasce un albo a fumetti, la Sala Disney, il Laboratorio di Art Attac.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Lucca (LU)

GPS:

43.837750760909, 10.495497338714