Fu costruita  nel 1484 intorno a una delle quattro porte delle mura cittadine: quella denominata San Lorenzo, in direzione di Siena. Fu dedicata alla venerata immagine della Madonna, alla quale veniva attribuito il miracolo di aver assecondato le preghiere di una certa Monna Tancia per il proprio nipote di soli tre mesi, ammalatosi di peste nel 1478. Morti entrambi i genitori, il bambino, rimase affidato alla nonna paterna, di 75 anni. Per la paura del contagio e per le condizioni disagiate la donna si rivolse supplichevole alla Madonna raffigurata all’esterno di Porta di S.Lorenzo. Nella stessa notte, miracolsamente, l’anziana sentì uscire dai suoi seni il latte con cui nutrì il nipote. La notizia del miracolo si diffuse in tutta la Toscana richiamando un grande numero di fedeli. Per il grande flusso di pellegrini, attorno all’immagine nel 1484 fu eretta una cappella, poi trasformata in Basilica. All’interno si trovano affreschi del XVII° secolo, opera di Giuseppe Nasini e Vicenzo Ferrati. L’altare maggiore è stato ricostruito dopo il 1596, su progetto di Bernardo Buontalenti. Alla sua sinistra si trova ancora una rappresentazione del miracolo.

Orari di Apertura

Lunedì

-

Martedì

-

Mercoledì

-

Giovedì

-

Venerdì

-

Sabato

-

Domenica

-

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

San Giovanni Valdarno (AR)

GPS:

43.572574730445, 11.523098893316