Il Palazzo del Podestà, risalente al XIII° secolo, è attualmente sede del Museo Civico allestito nel primo piano dell’edificio. Le stanze sono riccamente decorate con affreschi, sculture e mobili d’epoca quali antichi sedili lignei intagliati e intarsiati (1475). Sono pure visitabili la camera del podestà, la sala delle adunanze segrete ed anche la sala di Dante, con la Maestà di Lippo Memmi. Al secondo piano dell’edificio c’è la Pinacoteca, che conserva opere di artisti di altissimo livello, tra le quali spiccano un Crocifisso ligneo sagomato di Coppo di Marcovaldo (1260 circa), Madonna con Bambino in umiltà con angeli e santi di Benozzo Gozzoli (1466), Angelo Annunciante e Vergine Annunciata di Filippino Lippi (1482) e Assunta con i santi Gregorio e Benedetto, grande pala d’altare del Pinturicchio (1511). Inoltre opere di altri importanti artisti quali Domenico di Michelino e Pier Francesco Fiorentino. In una teca è inoltre esposto un raro tappeto mamelucco del XIV° secolo, annodato al Cairo con un’inconsueta forma a croce che simula la soprammissione di tre tappeti.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

San Gimignano (SI)

GPS:

43.467811963057, 11.043503777527