Il museo conserva straordinarie opere di Piero della Francesca, prima tra tutte La Resurrezione. Nel suo saggio Along the Road, lo scrittore Aldous Huxley lo definì “il miglior dipinto del mondo”. Durante la Seconda Guerra Mondiale queste parole, forse, risuonarono nella mente del capitano britannico Anthony Clarke, comandante di una batteria di artiglieria, che fermò il bombardamento in corso su Sansepolcro proprio per salvare il capolavoro. Accanto alle opere di Piero della Francesca figurano quelle, tra gli altri, di Matteo di Giovanni, Sinibaldo Ibi, Gerino da Pistoia, Raffaellino dal Colle, Pontormo (San Quintino), Santi di Tito, Giovanni de Vecchi, Remigio Cantagallina, Andrea Pozzo e Agostino Ciampelli. Da segnalare, inoltre, due terrecotte robbiane, il Tesoro della Cattedrale, oggetti e paramenti liturgici dei secoli XII°-XVIII°, la ricca raccolta di materiale scultoreo, tra cui un notevole fregio del XIII° secolo. Infine il gabinetto delle stampe, con lamine di rame e stampe di Cherubino Alberti, Raffello Schiaminossi e altri.

Orari di Apertura

Lunedì

-

Martedì

-

Mercoledì

-

Giovedì

-

Venerdì

-

Sabato

-

Domenica

-

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Sansepolcro (AR)

GPS:

43.5728494, 12.138512999999989

Telefono:
Contact Owner