Montepescali è situato sulla cima di un colle da cui si gode il panorama di tutta la costa grossetana, delle isole dell’Arcipelago Toscano e perfino della Corsica. È  anche conosciuto con il nome di “Terrazzo” o “Balcone della Maremma“. Montepescali si sviluppò in epoca altomedievale come feudo della famiglia Aldobrandeschi. Nel 1627 entrò a far parte del Granducato di Toscana. Montepescali ha conservato in ottime condizioni le mura a forma ellittica che racchiudono interamente il vecchio abitato. La cinta muraria è coronata da alcune torri, addossate ad intervalli regolari lungo il perimetro esterno. La Torre del Belvedere e  la Torre del Guascone sono tra le più significative, come pure i due accessi all’abitato, Porta Vecchia e Porta Nuova. Lungo la cerchia muraria c’è pure il baluardo a tre punte, aggiunto nel XVI° secolo, che gli interventi di ristrutturazione hanno trasformato in una suggestiva terrazza panoramica. Attualmente Montepescali è circondato da ampi oliveti e vigneti e vanta una produzione di olio e vini di qualità. Da segnalare il Cassero Senese, risalente al periodo medievale che include la Torre dell’Orologio, oggi ristrutturato ed adibito a Palazzo di Giustizia e la Chiesa di San Niccolò risalente al XI° secolo di stile romanico che conserva un ciclo di affreschi di scuola senese datati 1389 e una tavola di Matteo di Giovanni (XV° secolo) che raffigura la Madonna in trono con angeli e santi. A Montepescali è presente il Museo di Storia Locale Ildebranco Imberciadori, un piccolo museo etnografico che esposne una collezione di macchine agricole e di strumenti della vita contadina.

Zona: Maremma
Comune: Grosseto (GR) – località Montepescali
Tipo: villaggio collinare

Scopri tutte le attrazioni di Grosseto

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Grosseto (GR) – località Montepescali

GPS:

42.8829122, 11.086595299999999