È stato formato dal riempimento di un pozzo minerario con acqua solforosa, che ha assunto un caratteristico colore verde dovuto all’ossidazione dei metalli disciolti. Dall’originaria miniera venivano estratte ematite, magnesite e pirite, dalle cui lavorazioni veniva ottenuto il ferro. I residui hanno conferito la tipica colorazione rossa a tutto il terreno circostante. Nelle immediate vicinanze la Grotta dell’Orso.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Porto Azzurro (LI)

GPS:

42.763375588207, 10.394839338955