Istia d’Ombrone È un suggestivo borgo che conserva numerose testimonianze del periodo medievale. Il territorio fu abitato fin dall’epoca antica dai Etruschi e dai Romani.  L’attuale Istia d’Ombrone trae origine da un insediamento fortificato ubicato lungo la Valle dell’Ombrone. Nel IX° secolo era un possedimento dei vescovi di Roselle e, nel 1226, divenne libero comune. Nel corso del XIV° secolo entrò invece a far parte dei possedimenti di Siena. Con la fine dell’indipendenza della città, poco dopo la metà del XVI° secolo Istia d’Ombrone fu inglobata nel Granducato di Toscana e ne seguì le sorti fino all’Unità d’Italia. È di quest’epoca la costruzione del Palazzo della Giustizia che divenne sede del Podestà ed centro dell’ammistrazione cittadina che fino ad ora conserva le originali strutture murarie in pietra. Nella cittadina è presente la Chiesa di San Salvatore, risalente al XIII° secolo che custodisce alcune opere d’arte quale un dipinto di Madonna con Bambino di Giovanni di Paolo (1528).

Zona: Maremma
Comune: Grosseto (GR) – località Istia d’Ombrone
Tipo: villaggio collinare

Scopri tutte le attrazioni di Grosseto

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Grosseto (GR) – località Istia d’Ombrone

GPS:

42.7832016, 11.1903088