Duomo di Volterra

Dedicata a Sant’Assunta, la cattedrale fu ricostruita in stile romanico attorno al 1120 sul sito dove c’era una precedente chiesa, dedicata a Santa Maria. Nel XIII° secolo fu ingrandita e abbellita da Nicola Pisano. All’interno ci sono varie cappelle con importanti dipinti quali la tavola Natività di Maria, realizzata da Francesco Curradi (1618). La Cappella Serguidi, attribuita a Giorgio Vasari e terminata nel 1595, fu  decorata con stucchi da Leonardo Ricciarelli e dipinti da Giovanni Balducci. Nella Cappella di S. Ugo, dentro l’urna marmorea eseguita nel 1644 dal concittadino e artista Ludovico Incontri, riposano le spoglie di Ugo dei Saladini, vescovo volterrano. Nell’Oratorio della Vergine Maria, i tabernacoli nel muro contengono due gruppi statuari in terracotta colorata a tutto tondo e di grandezza quasi al naturale, attribuiti a Giovanni della Robbia. A sinistra il presepio con, sullo sfondo, un affresco di Benozzo Gozzoli raffigurante la Cavalcata dei Magi. Il campanile, collocato su lato sinistro della facciata, è un’elegante costruzione del XV° secolo.

duomo di volterraZona: Val di Cecina
Tipo: cattedrale romanica (XII° secolo)
Indirizzo: Piazza San Giovanni
Tel.: +39 0588 87654
Email: duomovolterra@virgilio.it

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Piazza San Giovanni - Centro Storico, Volterra

GPS:

43.4017855, 10.85847190000004

Telefono:
Contact Owner