Duomo di Volterra o Cattedrale di Santa Maria Assunta dedicata al Sant’Assunta,  fu ricostruita in stile romanico intorno al 1120 su una presistente chiesa dedicata a Santa Maria. Nel XIII° secolo fu ingrandita e adornata da Nicola Pisano. La chiesa presenta varie cappelle con importante dipinti come  la tavola raffigurante la Natività di Maria, realizzata da Francesco Curradi (1618). La Cappella Serguidi, attribuita a Giorgio Vasari, terminata nel 1595, fu  decorata di stucchi da Leonardo Ricciarelli e di pitture da Giovanni Balducci. Nella Cappella di S. Ugo, il corpo del santo vescovo volterrano, Ugo dei Saladini, riposa nell’urna marmorea fatta eseguire nei 1644 da Ludovico Incontri dei Cavalieri di S. Stefano. Nell’ Oratorio della Vergine Maria, i tabernacoli aperti nel muro contengono due gruppi statuari in terracotta colorata a tutto tondo e di grandezza quasi al naturale assegnato a Giovanni della Robbia. A sinistra il Presepio con sullo sfondo affresco di Benozzo Gozzoli raffigurante la Cavalcata dei Magi. Il campanile che si erge a lato della facciata è un’elegante costruzione del XV° secolo.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Centro Storico, Volterra

GPS:

43.399493814681, 10.866367116626