Nel 1229 fu concesso al frate francescano Pietro Gargalini, poi beatificato, il permesso di costruire un oratorio. Risulta quindi essere uno dei primi insediamenti francescani in Toscana. Lo stile rispettava i canoni dell’ordine monastico, che volevano le chiese essenziali e severe, con pareti spoglie e tetto a vista. Nel 1338 fu ultimata la costruzione del ponte, a nove arcate, per collegare il convento all’abitato. Danneggiata durante l’assedio del 1479, fu nuovamente ricostruita nel 1485. Il ciclo pittorico presente sulle pareti fu, nel corso del tempo, coperto da imbiancature.
Risale al 1740 il monumento funebre del musicista ed organista del convento Antonio Giacobbi. Nel periodo dal 1767 al 1809 il convento fu anche ospedale pubblico ed il chiostro fu utilizzato per sepolture. La destinazione a Seminario Vescovile risale al 1940. L’ultimo restauro, avvenuto nel 1992, ha consentito di riscoprire parte degli originari affreschi attribuibili a Cennino Cennini, a Giovanni Maria Tolosani ed a Pier Francesco Fiorentino.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Colle Val dElsa (SI)

GPS:

43.420133912515, 11.127518829807