Civitella Marittima ( nel comune di Civitella Paganico ) è un paesino arroccato su una collina che domina, da un lato la Maremma e dall’altro le colline in direzione di Siena. Sede di un antico insediamento etrusco, come borgo si sviluppò intorno all’anno Mille. Fu il centro principale del territorio della famiglia Ardengheschi che, dopo varie sommosse e ribellioni, nel 1202 accettò di pagare a Siena il “fodro” – equivalente a 26 denari dell’epoca – per ciascun nucleo familiare residente nei suoi possedimenti. Nel 1254 i conti fecero atto formale di sottomissione a Siena, iniziando così il progressivo deterioramento della loro egemonia. La storia si concluse definitivamente nel 1317, con la vendita a Siena di ciò che restava del loro feudo. Il borgo conserva le mura medioevali e alcuni palazzi e chiese edificati a partire dal XV° secolo. Degne di nota sono le “Scale Sante” dove,  secondo la tradizione, apparvero i santi patroni, salvando quindi gli abitanti da una terribile epidemia di peste.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Civitella Marittima - Civitella Paganico (GR)

GPS:

42.9926464, 11.281105400000001