Fatta costruire dal beato Raffaello Maffei nel luogo dove la tradizione voleva ci fosse stata la casa di San Lino, primo successore di San Pietro al soglio papale. La struttura presenta un’unica navata, con coro disposto sulla volta centrale ribassata, tipica dei monasteri femminili. All’interno la tavola raffigurante la Vergine e i Santi di Francesco Curradi è collocata sull’altare maggiore. A sinistra, nel presbiterio, monumento sepolcrale del citato Raffaello Maffei, eseguito da Silvio Cosini da Fiesole nel 1522.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Volterra (PI)

GPS:

43.399468797834, 10.866050891558