La costruzione originale era un “spedale” gerosolimitano intitolato a San Giovanni. Al pari di tante altre istituzioni similari anche questo ospedale ricevette numerosi lasciti testamentari che andarono a formare un notevole patrimonio immobiliare. La chiesa fu costruita nel XIII° secolo e si avvicina ai modelli stilistici del romanico pisano-lucchese. I monaci dell’ospedale andarono ricoprendo, nel corso del XIV° secolo, importanti incarichi. Nel 1334 all’interno della chiesa si riunì il consiglio della corporazione dell’Arte della Lana. Però, nel corso del XVI° secolo, l’ospedale divenne sempre più povero e, nel 1553, fu assegnato ai frati francescani che ne cambiarono la dedica. Il declino continuò costante nei secoli successivi tantoché, nel 1782, il convento venne soppresso e nel 1787 la stessa chiesa fu venduta. L’acquirente demolì l’edificio, lasciando intatta solo la facciata: si sono conservati cinque archi a tutto sesto, separati da colonne; nel lunotto sopra il portale c’è, scolpita in rilievo, una Croce di Malta a otto punte.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

San Gimignano (SI)

GPS:

43.467874845127, 11.043590420218