Chiamato anche Certosa di Pisa, è un complesso monumentale fondato nel 1366 nei pressi della Valle Buia, successivamente ribattezzata Val Graziosa. Completato nelle sue principali strutture entro la fine del XIV° secolo, fu oggetto di un ampio programma di rinnovamento iniziato nel XVII° secolo. Era infatti, tra l’altro, destinato ad ospitare i granduchi di Toscana e il loro seguito nei frequenti soggiorni a Calci. Il complesso comprendeva inoltre ambienti destinati alla lavorazione ed alla conservazione dei prodotti agricoli ed alle altre attività produttive necessarie al sostentamento del monastero. L’unico ambiente accessibile agli estranei era la farmacia, anch’essa rinnovata negli arredi e nelle decorazioni nella seconda metà del  XVIII° secolo. Tra le parti più interessanti del monastero, la Foresteria Granducale, cosiddetta perché riservata ai sovrani di Toscana, abbellita da pregevoli stucchi di Pietro Somazzi e affreschi a figure allegoriche di Pietro Giarrè. L’aspetto attuale della Certosa mostra inequivocabili elementi di stile barocco. Del complesso fa parte anche il

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Calci (PI)

GPS:

43.72629784649246, 10.51345387895617