È una delle più antiche istituzioni culturali della città e le origini risalgono al 1758. Nel 1932 fu attribuito il nome Intronati in ricordo dell’Accademia degli Intronati, il polo letterario che qui ebbe sede per gran parte del XVIII° secolo. La biblioteca contiene circa 500.000 volumi, tra cui importanti raccolte di manoscritti ed incunaboli. Tra le opere più rare e preziose: un papiro ravennate del VII° secolo, una versione in latino delle Epistole di San Paolo dell’XI° secolo, lettere autografe di Santa Caterina da Siena, una rara edizione della Divina Commedia illustrata da disegni di Sandro Botticelli (1481). La biblioteca è suddivisa in numerose aree tematiche di consultazione, oltre ad uno spazio riservato ai libri antichi ed ai manoscritti.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Siena

GPS:

43.31906052828, 11.330806788676