Scegli dove vuoi andare!

Qui di seguito l’elenco di tutte le cittadine più importanti e le località turistiche più ricercate. Clicca sopra il nome di ogni destinazione per conoscere le attrazioni da vedere, i percorsi da fare, gli eventi, le curiosità, la degustazione di prodotti tipici, dove dormire e altri servizi per rendere il tuo viaggio decisamente migliore e indimenticabile.

LE MIGLIORI CITTADINE E LOCALITA’ DI MONTAGNA IN TOSCANA

Fortezza del Leone - Castiglione GarfagnanaScorcio della Garfagnana

PROVINCIA DI AREZZO (AR)

territorio arezzo

 ZONA CASENTINO

Il Casentino è una vallata relativamente ampia, punteggiata di località di villeggiatura estiva (Badia Prataglia, Chiusi della Verna) e invernale (La Burraia). Il Casentino è tutto attraversato dal primo tratto del fiume Arno, che nasce dal Monte Falterona (1.654 metri s.l.m.). Il Casentino è particolarmente attraente perché un perfetto esempio di ambiente ben conservato, circondato da rilievi montuosi con rilievi che raggiungono anche i 1658 metri (monte Falco). Molto estese sono le aree boschive, in buona parte comprese nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Numerosi i castelli e i fortilizi di origine feudale, le pievi romaniche, gli eremi e i complessi monastici.

PROVINCIA DI FIRENZE (FI)

territorio firenze

ZONA ALTO MUGELLO 

Caratterizzato da ben quattro valichi appenninici – Passo della Futa, Passo del Giogo, Passo della Colla di Casaglia, Passo del Muraglione – il Mugello è un’ampia cintura di monti e colline che degradano fino all’area pianeggiante attraversata dal corso del fiume Sieve. Nella zona ci sono quattro complessi forestali che fanno parte del patrimonio agricolo-forestale della Regione Toscana: la Riserva di Giogo-Casaglia, la Riserva della Calvana, la Riserva dell’Alto Senio e la Riserva dell’Alpe. Il Mugello è estesamente coltivato: oltre a olivi e viti sono prodotti anche grano e foraggi. I maggiori centri abitati sono ubicati nella pianura.

PROVINCIA DI GROSSETO (GR)

zone grosseto

ZONA AMIATA

Il Monte Amiata, suddiviso tra la provincia di Siena e quella di Grosseto, è una montagna di origine vulcanica che raggiunge 1.738 metri s.l.m. nel punto più alto. In maniera affettiva è conosciuto come “vulcano buono“. Sul versanti della montagna sono distribuiti vari villaggi e borghi ricchi di arte e storia. Il Monte Amiata è solcato da una rete di sentieri segnati e attrezzati per il trekking, per escursioni a cavallo e la mountain bike. Uno di questi sentieri, di 28 chilometri di lunghezza, gira attorno all’antico vulcano a quote comprese tra 1.050 e 1.300 metri. Sul versante senese del Monte Amiata c’è il secondo maggiore comprensorio sciistico di tutta la Toscana, complessivamente 12 piste da sci di varia difficoltà.

PROVINCIA DI LUCCA (LU)

lucca zone

ZONA GARFAGNANA 

Tutta ubicata nella Provincia di Lucca, la Garfagnana è racchiusa tra le catene montuose delle Alpi Apuane e dell’Appenino Tosco-Emiliano. La zona offre un’ampia varietà di paesaggi, a partire da una fascia montana incontaminata, molto rocciosa sulle Alpi Apuane. Il monte più alto è la Pania della Croce, con 1.859 metri s.l.m. Dal crinale del Monte Forato e del Monte Pisanino si ammirano stupendi paesaggi e sono un vero e proprio paradiso per gli escursionisti e gli amanti della montagna. I numerosi percorsi attrezzati possono essere effettuati a piedi, a cavallo oppure in mountain bike. Ci sono attraenti grotte carsiche tutte visitabili agevolmente, tra le quali spicca la Grotta del Vento.

PROVINCIA DI PISTOIA (PT)

pistoia zone

ZONA MONTAGNA PISTOIESE 

La montagna della provincia di Pistoia occupa un’estesa area del versante meridionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. La cime più alte sono il Corno alle Scale (1.945 metri s.l.m.) e l’Alpe Tre Potenze che segnano, rispettivamente, il confine tra le province di Pistoia, quella di Bologna e quella di Modena. A ridosso del crinale ci sono il Lago Nero, il Lago Piatto, tutti di origine glaciale, e il Lago Scaffaiolo. Sulla montagna pistoiese è ubicato Abetone, che con ben 31 piste di varia difficoltà è il maggiore comprensorio sciistico della Toscana. Di dimensioni più ridotte e con dieci piste più facili il comprensorio sciistico di Doganaccia (Cutigliano).

ABETONE (PT)
CUTIGLIANO (PT)
PITEGLIO (PT)
SAMBUCA PISTOIESE (PT)
SAN MARCELLO PISTOIESE (PT)

LOCALITA’ SPECIALI

SVIZZERA PESCIATINA (Pescia – PT)

PROVINCIA MASSA CARRARA (MS)

massa zone

ZONA LUNIGIANA E ALPI APUANE

La Lunigiana è tutta solcata dal corso del fiume Magra e dei suoi affluenti che, in gran parte, scendono dai versanti delle Alpi Apuane. La spigolosa catena montuosa, conosciuta per la bellezza dei marmi e per la loro secolare attività estrattiva, costituisce il versante orientale della vallata. Numerosi sono i sentieri e rifugi sparsi sui rilievi montuosi, in gran parte gestiti dal C.A.I. (Club Alpino Italiano). La Lunigiana è anche conosciuta per le gallerie e pozzi, oltre che per le grotte carsiche ricche di stalattiti e stalagmiti. Ci sono notevoli opportunità di praticare diversi sport o attività all’aria aperta in Lunigiana: geoturismo, speleologia, canoa, torrentismo, rafting, mountain bike, nordic-walking, birdwatching. Molte di queste attività sono ampiamente soddisfatte all’interno del Parco Naturale Regionale delle Alpi Apuane. Per gli sport invernali c’è Zeri, con 8 chilometri di piste e dove si può sciare osservando, in lontananza, il mare.

AULLA (MS)
BAGNONE (MS)
CASOLA IN LUNIGIANA (MS)
TRESANA (MS)
VILLAFRANCA IN LUNIGIANA (MS)
ZERI (MS)

LOCALITA’ SPECIALI

COLONNATA (Carrara – MS)

SERVIZI TURISTICI