Autodromo Mugello tappa del MotoGP 2016

Autodromo Mugello tappa del MotoGP 2016

Domenica tutti gli italiani faranno il tifo per Valentino Rossi durante la sesta tappa prevista all’Autodromo del Mugello all’interno del campionato mondiale di motociclismo MotoGP.

SESTA TAPPA CAMPIONATO MONDIALE MOTOGP

Quando: domenica 22 maggio partenza alle 14.00
Dove: Autodromo del Mugello – 50038 Scarperia

I veri appassionati potranno recarsi direttamente all’Autodromo, famoso per il calore dei supporter italiani, a volte persino problematico perchè fa perdere la concentrazione ai piloti. La kermesse ha gia’ avuto inizio stamattina con le prove libere caratterizzate da vento e pioggia, condizioni climatiche inconsuete per la stagione che hanno visto battersi le seconde linee (i veri protagonisti si rifaranno nelle prove di domani sperando nel miglioramento del tempo). Valentino Rossi (foto da Motoblog) non vince davanti al proprio pubblico dal 2008, anno in cui interruppe una fase di 7 vittorie consecutive, ma anche i piloti della Ducati Dovizioso e Iannone con il tester Pirro hanno voglia di ben figurare. Nella speranza che gli strascichi di malumore tra le primedonne delle due ruote, Rossi – Lorenzo – Marquez, lascino il posto a una festa del motociclismo, come sempre deve accadere per gli eventi sportivi. La gara avra’ inizio alle 14.00 con diretta televisiva su Sky Sport e TV8.

Valentino-Rossi-motogp-mugello-2015

 

Il tracciato del Mugello è unico nel panorama mondiale dei circuiti con curve diaboliche che si stagliano sulle meravigliose colline di Barberino. Si tratta di un circuito storico, mai modificato nel tempo, di proprietà della Ferrari, di inconfondibile fascino e sede abituale di test e prove oltre gare e campionati sia motociclistici che automobilistici. Si, perchè in Italia, in Toscana, anche i circuiti hanno una storia e quella del Mugello inizia oltre un secolo fa, nel 1914 caratterizzato da scontri epici tra piloti negli anni ’20 (tra questi Enzo Ferrari, Antonio Ascari, Emilio Materassi, ecc.). Messo in ombra dalla Mille Miglia, riacquistò notorieta’ con la prima gara sul tracciato classico dei 66 km nel 1964 con vetture Sport e Turismo (modelli d’epoca di Alfa, Abarth, Fulvia, Porsche) e i loro valenti piloti su strada a competere tra loro sulle colline locali richiamando un folto pubblico di appassionati e curiosi. Dal circuito stradale prende vita un impianto innovativo, progettato negli anni ’70, uno dei primi esempi di Autodromo sicuro ed efficiente, per piloti e pubblico, con un tracciato di 5.245 metri e una rete di servizi e supporti tecnologici e organizzativi per organizzare manifestazioni di diverso tipo. (immagine storica tratta dal sito dell’Autodromo del Mugello).

auto-storica

 

La caratteristica e ampia zona del Mugello, in provincia di Firenze, non è solo sede dell’Autodromo tappa del MotoGP ma anche ricca di vegetazione e di allevamenti (qui tutte le curiosita’), fonti dell’ottimo latte e di carni e insaccati di qualita’ elevata. Tra i piatti tipici, non dimenticate di assaggiare i tortelli mugellani con ripieno di patate e sulla via del ritorno potete passare dall’Outlet di grandi firme a Barberino con ben 200 negozi tra cui le eccellenze toscane Borbonese, Cavalli e Prada. Tanti ingredienti per una domenica speciale per tutta la famiglia!

Dettagli Magda Legnaioli

Amante di viaggi, storia, architettura, arte e fotografia, Magda Legnaioli, è la fondatrice e direttrice di Tuscany Sweet Life, il portale del turismo in Toscana